Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Quasi 74% degli Americani mostrano la preoccupazione circa burnout fra i professionisti di sanità

Quasi tre quarti (74%) degli Americani è interessato circa burnout fra i professionisti di sanità, secondo i nuovi dati di indagine pubblicati oggi da ASHP (società americana dei farmacisti del Salubrità-Sistema). I risultati seguono uno studio 2018 nel giornale americano della farmacia del Salubrità-Sistema (AJHP) che ha trovato che 53 per cento dei farmacisti auto-hanno riferito un alto livello di burnout causato aumentando gli sforzi e le domande.

I farmacisti, mentre i curante ed i membri pazienti della sanità team, si sforzano di fornire la migliore qualità dell'assistenza ai loro pazienti. Ma con i fattori di sforzo cronici di processo molti clinici stanno avvertendo i sintomi di burnout. Crediamo che promuovere e sostenere il benessere e la resilienza della mano d'opera della farmacia siano nell'interesse dei pazienti e del sistema sanitario complessivamente. ASHP ha avuto un impegno di lunga durata al lavoro con i nostri membri ed i loro pazienti e colleghi per sollevare le soluzioni in anticipo e di consapevolezza per contribuire ad impedire il burnout nella sanità.„

  Paul W. Abramowitz, Pharm.D., Sc.D. (Hon.), FASHP, CEO di ASHP

L'indagine, eseguita online nel maggio 2019 dallo scrutinio di Harris a nome di ASHP, ha attinto le opinioni di più delle 2.000 età 18 degli adulti degli Stati Uniti ed alto e dimostrata un alto livello di consapevolezza del pubblico che il burnout fra i farmacisti, i medici, gli infermieri ed altri professionisti può piombo all'attenzione alterata e di funzionamento in diminuzione quello minaccia di causare gli errori medici e di diminuire la sicurezza. Gli altri studi recenti intrapresi dalla clinica di Mayo a Rochester, Minnesota, trovato che il burnout costa al sistema sanitario degli Stati Uniti un $4,6 miliardo stimati.

Si in quattro Americani nella nuova indagine ha detto credono che farmacisti dell'ospedale (26%) e farmacie (25%) fosse bruciato spesso fuori. L'accademia nazionale della definizione della medicina di burnout del clinico include i clinici che ritengono esauriti emozionalmente, insoddisfatti e distaccati dal suo lavoro e da un senso basso della realizzazione personale. Secondo lo studio in AJHP, i farmacisti quotano i carichi di lavoro aumentati, le scarsità periodiche della droga e le domande pesanti dalle cartelle mediche, dall'assicurazione e dai requisiti normativi elettronici come driver di burnout.

Una maggioranza degli Americani incoraggia i professionisti di sanità a catturare la cura se stessi. Nello scrutinio di Harris, 9 su 10 (91%) hanno detto che è importante che il loro medico, il farmacista, l'infermiere, o l'altro professionista di sanità fanno qualunque possono evitare il burnout; e 77 per cento hanno detto che quando vedono il loro clinico sta ritenendo bruciato fuori, essi sono interessati circa la loro proprie cura e sicurezza.

L'indagine ha mostrato gli alti livelli di consapevolezza di burnout, quasi la metà degli adulti degli Stati Uniti (47%) ha detto avrebbero evitato fare le domande se pensassero che il loro professionista di sanità sembrasse bruciato fuori perché non avrebbero voluto aggiungere al loro sforzo. L'indagine egualmente suggerisce che i professionisti di sanità possano trasportare i segni di burnout senza conoscerla. Gli adulti degli Stati Uniti hanno detto che possono dire quando i fornitori di cure mediche ritengono bruciati fuori se sembrano stanchi (60%) o si precipitassero (56%).

“Una mano d'opera in buona salute e prospera del clinico è essenziale per assicurare i risultati pazienti ottimali di salubrità e sicurezza,„ ha detto Abramowitz. “All'interno dell'industria di sanità, stiamo lavorando per contribuire a sviluppare una cultura di elasticità e di benessere per assicurarci che non ci sia nessun paziente o clinico danneggiato dovuto burnout; ma cattura uno sforzo concordato da tutte le entità in questione - fornitori e le organizzazioni di sanità.„

ASHP ha, per quasi 40 anni, se risorse, strumenti e connessioni della comunità aiutare i sui membri a trovare le soluzioni per combattere il burnout nel posto di lavoro. La polizza del professionista dell'organizzazione 2018 sottolinea la responsabilità comune fra i membri del gruppo di sanità e fra le persone e le organizzazioni di agire amplificare l'elasticità. ASHP è un membro di patrocinio dell'accademia nazionale dell'atto della medicina di collaborazione su benessere e su elasticità del clinico, che cerca di capire le cause fondamentali dello sforzo, del burnout e del suicidio del clinico ed avanzare alle le soluzioni basate a prova.

ASHP recentemente ha lanciato un portale online - benessere & voi - che servire come sia un centro delle risorse che posto affinchè i farmacisti, i farmacisti dello studente ed i tecnici della farmacia condivida le loro esperienze con burnout e per catturare un impegno per mostrare il loro impegno personale a rinforzare l'elasticità.

Per sviluppare una mano d'opera resiliente, ASHP raccomanda che i clinici riflettano i loro livelli di sforzo, trovino un mentore, sviluppino le connessioni sociali significative, abbraccino il cambiamento ed inizino una pratica quotidiana di ringraziamento.

ASHP incoraggia le organizzazioni di sanità ad amplificare l'elasticità vicino:

  • Riconoscimento la presenza e del rischio di burnout nel posto di lavoro
  • Identificazione dei fattori di rischio di burnout
  • Formazione del comitato per esplorare le cause di burnout e le soluzioni di elasticità
  • Cambiamenti di valutazione per confermare un aumento nell'elasticità degli impiegati
  • Celebrando e dividendo i miglioramenti positivi