Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio mostra come i metodi limitati a fisica possono essere utili grande nella ricerca sul cancro

Ricerca sul cancro:

Un nuovo studio sul comportamento dell'acqua in cellule tumorali mostra come i metodi limitati solitamente a fisica possono essere utili grande nella ricerca sul cancro. I ricercatori, il Murillo Longo Martins e il Heloisa N. Bordallo al Niels Bohr Institute, università di Copenhaghen, hanno indicato come i metodi avanzati nell'analisi di materiali - una combinazione di diffusione di neutroni e di analisi termica - possono essere usati per mappare i beni dell'acqua in celle di cancro al seno. Questo lavoro pilota mostra come la mobilità delle molecole di acqua limitate nei cambiamenti delle cellule tumorali una volta sottoposto al trattamento con una droga della chemioterapia. Questa metodologia proposta tiene il potenziale per la diagnosi di avanzamento di malattie e potrebbe guidare all'avanzamento dell'approccio utilizzato nel trattamento del cancro, una di più grandi sfide nella ricerca medica. Il risultato, ora pubblicato nei rapporti scientifici, è esattamente quello.

Paragone delle cellule tumorali prima e dopo il trattamento

Nel trattare il cancro con la chemioterapia, la droga è inserita solitamente nell'organismo via la circolazione sanguigna. In seguito il medicinale si sparge all'intero sistema, facente il suo modo alle cellule tumorali. L'effetto della droga dipende da molti, molti fattori. Per esempio, i beni di intra acqua cellulare sono alterati tramite l'atto della droga. Tuttavia il ruolo dell'acqua nello sviluppo o della remissione dei tumori è probabilmente più grande finora del considerato di. Questa nuova prospettiva sarà molto strumentale nella mappatura dello sviluppo preciso quando confronta l'analisi prima e dopo il trattamento.

L'acqua di comprensione ed i sui beni - un comune denominatore per tutte le cellule tumorali - è vitali

Innaffi essere la componente principale nella composizione della cella, capente i sui beni quando subiscono il trattamento per cancro, è vitale. Le cellule tumorali rispondono diversamente ai generi differenti di trattamento, in modo da una nuova analisi eterodossa, facendo uso delle tecniche dalle materiale-scienze, della componente principale delle cellule, la sui composizione e comportamento, potrebbe essere un comune denominatore nello sviluppare i nuovi trattamenti per i diversi pazienti.

Murillo Longo Martins, che sta lavorando in materia durante il suo PhD e il postdoc al Niels Bohr Institute, spiega:

I nostri risultati indicano che, in futuro, le droghe possono essere messa a fuoco sviluppata sulla modificazione dei beni dell'acqua cellulare per raggiungere i risultati specifici. In un più breve termine, capire la dinamica dell'acqua cellulare può fornire la conoscenza complementare circa, per esempio, perché alcuni tipi di cancri rispondono diversamente a determinati trattamenti che altri„.

Unorthodoxy come metodo

Mentre i medici ed i biologi percepiscono le celle come insieme di membrane, di organelli, di geni e di altre componenti biologiche, combinando i fisici di tecniche specializzate di diffusione di neutroni e dell'analisi termica possa caratterizzare molto precisamente la dinamica dell'acqua nella cella. Lo sviluppo dell'interfaccia di comunicazione fra queste due visioni distinte ora si rivela essere molto interessante dai ricercatori al Niels Bohr Institute. I loro nuovi risultati possono aprire le nuove aree dell'indagine, a causa dell'approccio eterodosso. Questo risultato si pensa che stimoli le collaborazioni future fra le comunità scientifiche distinte e più ulteriormente incentiva l'uso degli approcci di materiale-scienza quando studia la materia biologica.

Source:
Journal reference:

Martins, M L. et al. (2019) Water dynamics in MCF-7 breast cancer cells: a neutron scattering descriptive study. Scientific Reports. doi.org/10.1038/s41598-019-45056-8