Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

TEST-1 facendo uso di SPR per confrontare la crisi di riproducibilità dell'anticorpo

Chiunque che abbia ordinato mai gli anticorpi da un fornitore dell'anticorpo, i problemi incontrati con selettività dell'anticorpo, la specificità e la riproducibilità, o gli anticorpi restituiti al fornitore, solo ricevere un campione scarsa qualità ulteriore, avrà sofferto dalla pandemia “di cattivi„ anticorpi.

È stimato che intorno 50% di tutti gli approvvigionamenti dell'anticorpo siano “Male„, rappresentante circa $350 milioni USD nel consumo dissoluto negli Stati Uniti da solo. Poichè ci sono più di quattro milione anticorpi di uso della ricerca (RUO) soltanto disponibili ai ricercatori, due criteri sono di importanza critica: buon sourcing e in-house inter-convalidare (nel possibile).

Questo articolo introduce l'importanza di convalida dei parametri (cioè selettività, specificità, tariffe inserita/disinserita, costanti di equilibrio) degli anticorpi approvvigionati, così assicurando la ricevuta di un anticorpo superiore che è utile per le applicazioni pertinenti, così risparmiando il tempo e la moneta dell'utente.

3 tipi di anticorpi

Ci sono tre categorie principali di anticorpi: monoclonale; policlonale e recombinante. Gli anticorpi policlonali e monoclonali sono prodotti nel sistema immunitario dai linfociti B di memoria che rispondono ad un antigene non Xeros secernendo gli anticorpi. Un anticorpo monoclonale può riconoscere e legare un singolo epitopo su un singolo antigene, mentre un anticorpo policlonale possiede la capacità di riconoscere e legare gli epitopi divergenti sullo stesso antigene.

La differenza principale fra queste categorie di anticorpo si riferisce alla loro specificità; gli anticorpi monoclonali rappresentano l'alta specificità, mentre gli anticorpi policlonali sono più probabili causare la reattività crociata, facente diminuire la specificità di conseguenza.

Interessante, sebbene il comportamento degli anticorpi recombinanti (cioè quei prodotti in vitro via la ricombinazione del DNA, l'espressione, la depurazione ecc.) sia simile a quello degli anticorpi monoclonali, il precedenti esemplificano una serie di vantaggi di produzione quali produzione rapida, ritorno più veloce e il non requisito di un animale ospite. È supposto che la tecnologia recombinante dell'anticorpo si trasformi nella metodologia primaria di produzione dell'anticorpo (Bradbury, A., & Plückthun, 2015).

Emissioni con qualità dell'anticorpo

Le ultime decadi hanno testimoniato uno spostamento dalle piccole droghe convenzionali della molecola alle terapie basate a anticorpo e, in questo senso, la domanda degli anticorpi disponibili nel commercio è aumentato. Ciò piombo ad una moltiplicazione rapida di nuovi produttori e distributori commerciali, aprente la strada per un valore di mercato preveduto di più di $22 miliardo USD da ora al 2025 (grande ricerca di visualizzazione, 2017).

Tuttavia, dovrebbe essere notato che, come con tutto lo spostamento ascendente del mercato questa tendenza è probabile essere seguita dalle preoccupazioni per quanto riguarda assicurazione di qualità e la normalizzazione.

Le tecniche convenzionali di produzione di anticorpi inerentemente sono assalite dalla variabilità di batch--batch. Per esempio, gli ibridome, il vettore in cui gli anticorpi monoclonali sono generati, sono suscettibili di deriva genetica. Essenzialmente, questo significa che un anticorpo sopra cui un intero progetto è stato basato per anni non potrebbe comprendere la stessa specificità, selettività e/o la capacità di precedentemente è stato preveduto. Ciò può piombo agli inconvenienti significativi del progetto come pure tempo sprecato e moneta.

Sebbene una serie di produttori e distributori commerciali dell'anticorpo emettano un certificato dell'analisi (CoA), delle macchie occidentali e/o dei dati di ELISA, le società sicure non offrono questi informazioni. Inoltre, i numerosi produttori che offrono gli anticorpi che sono stati convalidati facendo uso delle tecniche quali le macchie occidentali o ELISA asserirà la loro idoneità ad una vasta schiera delle applicazioni (cioè IHC o citometria a flusso), ma non forniranno documentazione supplementare. Di conseguenza, è cruciale rimanere vigilante ed ottenere brillantemente e prudentemente gli anticorpi.

Tuttavia, un impegno verso assicurazione di qualità interna dell'anticorpo è emerso. Convalidando i parametri degli anticorpi approvvigionati comprenda i dati di sequenza e tariffe, specificità, selettività e costanti di equilibrio inserita/disinserita.  Questi criteri possono assicurare che i produttori siano tenuti per spiegare, assicurandosi che il consumatore ricevi un anticorpo superiore quel funzioni per le loro applicazioni.

Costanti obbligatorie e risonanza di superficie del plasmon

In un documento 2016 pubblicato nelle comprensioni giornale di chimica analitica, la X gli autori asserisce che, perché le costanti obbligatorie dell'anticorpo sono beni statici e poiché soltanto una piccola percentuale delle vendite dell'anticorpo è accompagnata dai dati di affinità, “è un peccato che la determinazione delle costanti di affinità è realizzata raramente per gli anticorpi ed i loro rispettivi antigeni„ (Weller, 2016).

Nello stesso documento, gli autori postulano che la soluzione accolta favorevolmente alla caratterizzazione delle costanti obbligatorie ed alla convalida di qualità dell'anticorpo è risonanza di superficie del plasmon (SPR). Sebbene ci siano le tecnologie alternative disponibili per la caratterizzazione delle costanti obbligatorie, questi approcci utilizzano tipicamente molto campione, necessitano i contrassegni, generano le informazioni insufficienti e/o comportano le spese in conto capitale sostanziali. Considerevolmente, la risonanza di superficie del plasmon (SPR) ha rappresentato il modello per l'acquisto dei dati obbligatori quantitativi di cinetica per una serie di decadi.

Significativamente, OpenSPR rappresenta una manutenzione bassa, soluzione facile da usare del benchtop SPR. Corrente essendo utilizzando dai centinaia di ricercatori, accesso del banco di laboratorio alla tecnologia di SPR sta rendendo i dati di alta qualità che sono richiesti per la riuscita pubblicazione. Inoltre, sebbene SPR sia necessario per le pubblicazioni, è egualmente importante per lo sviluppo di molti campi di medicina e di ricerca medica, come dimostrato tramite l'importante crescita in pubblicazioni che contano sui dati di SPR, presentati sotto.

a

Risorse

  1. Servizio di produzione dell'anticorpo degno $22,6 miliardo da ora al 2025. (2017, marzo). 10 giugno 2019 recuperato, da https://www.grandviewresearch.com/press-release/global-antibody-production-market
  2. Bradbury, A., & Plückthun, A. (2015). Riproducibilità: Standardizzi gli anticorpi utilizzati nella ricerca. Natura, 518(7537), 27-29. doi: 10.1038/518027a
  3. Weller, M.G. (2016). Emissioni di qualità degli anticorpi di ricerca. Comprensioni di chimica analitica, doi 11.: 10.4137/aci.s31614

Circa Nicoya Lifesciences

Nicoya Lifesciences

Nicoya Lifesciences è un gruppo degli ingegneri e degli scienziati con estesa esperienza che lavora alla prima linea di nanotecnologia, della biochimica e dei sensori ottici.

Vengono da alcuni dei centri di ricerca principali del mondo quale l'istituto universitario imperiale di Londra e dell'università di Waterloo. Sono basati su Waterloo, Ontario - conosciuto come Silicon Valley del Canada.

La loro missione è di portare i prodotti del sensore di alta qualità con le progettazioni uniche e innovarici al servizio per risolvere alcuni dei problemi più importanti del mondo. Vogliono determinare l'innovazione dando a più gente l'accesso alle tecnologie dei sensori potenti ed agli strumenti.


Polizza contenta patrocinata: News-Medical.net pubblica gli articoli ed il contenuto riferito che possono essere derivati dalle sorgenti dove abbiamo relazioni commerciali esistenti, se tale contenuto aggiunge il valore all'ethos editoriale di memoria di News-Medical.Net che è di istruire ed informare gli ospiti del sito interessati alla ricerca medica, alla scienza, agli apparecchi medici ed ai trattamenti.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Nicoya Lifesciences. (2019, June 19). TEST-1 facendo uso di SPR per confrontare la crisi di riproducibilità dell'anticorpo. News-Medical. Retrieved on March 07, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190619/Using-SPR-to-Confront-the-Antibody-Reproducibility-Crisis.aspx.

  • MLA

    Nicoya Lifesciences. "TEST-1 facendo uso di SPR per confrontare la crisi di riproducibilità dell'anticorpo". News-Medical. 07 March 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190619/Using-SPR-to-Confront-the-Antibody-Reproducibility-Crisis.aspx>.

  • Chicago

    Nicoya Lifesciences. "TEST-1 facendo uso di SPR per confrontare la crisi di riproducibilità dell'anticorpo". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190619/Using-SPR-to-Confront-the-Antibody-Reproducibility-Crisis.aspx. (accessed March 07, 2021).

  • Harvard

    Nicoya Lifesciences. 2019. TEST-1 facendo uso di SPR per confrontare la crisi di riproducibilità dell'anticorpo. News-Medical, viewed 07 March 2021, https://www.news-medical.net/news/20190619/Using-SPR-to-Confront-the-Antibody-Reproducibility-Crisis.aspx.