Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Le nuove guide dell'unità di BlooDe studiano il tappo della capacità delle piastrine

Le varie malattie possono causare le emorragie o le trombosi, a volte interne, con conseguente particolare dalle complicazioni durante la chirurgia. Ciò può prendere la forma di una disfunzione delle piastrine (hemostasis), i globuli il ruolo di cui deve tappare i fori nei vasi sanguigni nocivi. I ricercatori dall'università di Ginevra (UNIGE), dall'università di Franca Contea (UFC) e dai français du il Sang (la Borgogna Franche Comté) di Etablissement, hanno sviluppato un'unità - conosciuta come BlooDe - in società con gli ospedali universitari di Ginevra (ABBRACCIO) e del CHU di Digione e di Besançon per studiare la capacità di tappo delle piastrine. BlooDe può individuare il hemostasis in relazione con la piastrina carente di un oggetto efficacemente e prima di una procedura dilagante. Riproduce artificialmente la circolazione sanguigna ed i fori nelle pareti dell'imbarcazione e può provare le piastrine del paziente con accuratezza sufficiente dentro al di sotto di un'ora facendo uso soltanto di alcuni millilitri di sangue. Questi risultati sono la frutta di una collaborazione di supporto dal programma di Interreg, che è l'argomento di riunione di chiusura il 26 giugno.

Un errore del sistema emostatico - la nostra capacità di combattere spurgo - può causare lo spurgo serio (quando il sangue non smette di scorrere) o la trombosi (quando di sangue i flussi più). Nei casi più severi, questo può provocare la morte del paziente o causare le complicazioni in lei o la sua vita quotidiana con gli scoppi di spurgo che, sebbene non generosi, siano scomodi. Le piastrine forniscono la prima riga di difesa contro spurgo rapidamente tappando i fori nelle pareti dei vasi sanguigni. La coagulazione, mentre è conosciuto correttamente, quindi segue e consolida la parete; è questo trattamento che è alterato nell'emofilia.

È possibile contare le piastrine per stabilire se siano nei numeri sufficienti per eseguire questo compito. Ma non c'è ancora buon modo di determinazione se, anche se ci sono abbastanza di loro, stanno compiendo correttamente il loro ruolo nel sangue mentre si muove. “Conoscere la capacità emostatica di un paziente è assolutamente essenziale prima di un intervento medico che comprende un rischio di hemorrhaging,„ dice Thomas Lecompte, un professore nella facoltà di UNIGE di medicina e un medico nel dipartimento dell'ABBRACCIO di medicina.

“Un trattamento della droga può influenzare questa abilità rallentandola giù o aumentandola, che piombo al rischio di emorragia o di trombosi rispettivamente. Questi pericoli potrebbero essere evitati se sapessimo più precisamente quanto tempo è necessario affinchè le piastrine tappassero un foro. Ma non possiamo effettuare questa prospezione più facendo un piccolo taglio superficiale nell'interfaccia nell'avambraccio, come era per molti anni il caso.„

Unità che imita molto attentamente gli stati reali di fare circolare il sangue

Le forze unite scienziati di UFC e di UNIGE Franca Contea per sviluppare un'unità per analizzare il lavoro delle piastrine di ogni paziente alla velocità facendo uso del finanziamento hanno fornito dal programma 2014-2020 della Svizzera-Francia Interreg che ammonta a 445' 000 fondi cantonale degli euro (europeo, federale ed in Svizzera). “Abbiamo dovuto ricreare un sistema che non solo ha riprodotto il movimento di sangue liquido ma anche i fori nelle pareti dell'imbarcazione,„ spieghiamo Wilfrid Boireau, Direttore del dipartimento di micro scienze e sistemi nani (MN2S) all'istituto di FEMTO-ST (UFC - il CNRS). Quando il sangue lascia l'imbarcazione a causa di una violazione, incontra gli elementi che sono stati nascosti mentre l'imbarcazione era intatta (celle e tessuti). “Questi incontri avviano “il sistema di allarme„ che permette alle piastrine di intervenire per tappare il foro,„ dice il ricercatore francese.

Gli scienziati hanno creato una piccola unità, conosciuta come BlooDe, che riproduce il movimento del sangue di circolazione ed nel quali cartucce a perdere sono inserite. Un sistema di pompaggio fa circolare il sangue in moda da poterlo analizzare in micro-canale sviluppati dentro le cartucce. “Alcuni millilitri è tutti che siano necessari ottenere un risultato informativo„, spiega il professor Lecompte. Il sangue poi circola in un equivalente artificiale della parete vascolare nociva e le piastrine entrate in giocano. “Poi dobbiamo vedere quanto ci vuole le piastrine per accumularsi in questo punto in quantità sufficiente per fermare lo spurgo.„ In una persona senza un disordine emostatico, cinque minuti è abbastanza. “Dopo 10 minuti, c'è una preoccupazione reale in cui deve essere scomposto quando curano il paziente.„

BlooDe imita attendibilmente la piastrina che funziona quanto più rigorosamente possibile a che cosa accade nell'organismo (in vivo); fornisce i dati accurati circa la capacità emostatica dell'oggetto. “In di meno che un'ora, possiamo fare tutte le essere necessarie informazioni per curare correttamente il paziente,„ aggiunge il professor Lecompte. Cioè BlooDe compie due funzioni principali: nella gente che soffre da un guasto del sistema emostatico, può essere usato per identificare se l'errore viene dal funzionare male delle piastrine nel loro ambiente naturale; ed in persone che stanno andando essere gestite sopra, verifica la loro capacità emostatica in moda da potere identificare la terapia farmacologica appropriata se necessario per minimizzare i rischi.

Pre-serie di nuovo prototipo prevedute per 2021

Il prototipo di BlooDe ha superato con successo le sue primissime prove di laboratorio. Per considerare la convalida e la commercializzazione cliniche su grande scala, i ricercatori ora stanno lavorando a migliorare alcune delle sue parti, compreso le cartucce e stanno cominciando sottoporre a operazioni di disgaggio su in preparazione di produzione industriale. Egualmente corrente sta usanda nelle condizioni mediche reali. “Il nostro scopo è di trovare un intermediario da un'industria che si specializza in in vivo unità durante due anni,„ conclude il professor Lecompte.