Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

l'Colesterolo-abbassamento delle droghe ha potuto aumentare il rischio di sviluppare il diabete

Uno studio su migliaia di cartelle mediche dei pazienti ha trovato che coloro che è stato prescritto cheabbassa gli statins hanno avuti almeno il doppio rischio di sviluppare il diabete di tipo 2.

L'analisi dettagliata delle cartelle mediche e di altri dati dai pazienti in un regime assicurativo privato nel Midwest fornisce una maschera nell'ambiente di come gli sforzi per diminuire la malattia di cuore possono contribuire ad un'altra preoccupazione medica principale, ha detto Port Victoria Zigmont, che piombo lo studio come dottorando nella salute pubblica all'Ohio State University.

Gli Statins sono classe A di droghe che possono abbassare il colesterolo e la pressione sanguigna, diminuendo il rischio di attacco di cuore e di colpo. Più di un quarto degli adulti di mezza età usano una droga d'abbassamento, secondo i preventivi federali recenti.

I ricercatori hanno trovato che gli utenti dello statin hanno avuti il rischio più doppio di diagnosi del diabete confrontata a coloro che non ha catturato le droghe. Coloro che ha catturato l'colesterolo-abbassamento droga per più di due anni hanno avuti più di tre volte il rischio di diabete.

Il fatto che la durata aumentata di uso dello statin è stata associata con un rischio aumentato di diabete - qualcosa chiamiamo una relazione dipendente dalla dose - ci incita a pensare che questa fosse probabile una relazione causale.

Che detti, gli statins sono molto efficaci nell'impedire gli attacchi di cuore ed i colpi. Non raccomanderei mai che l'arresto della gente che cattura lo statin che sono stati prescritti basasse su questo studio, ma dovrebbe aprire ulteriori discussioni circa la prevenzione del diabete e la consapevolezza del fornitore e del paziente dell'emissione.„

Port Victoria Zigmont, l'Ohio State University

I ricercatori egualmente hanno trovato che gli utenti dello statin erano 6,5 per cento più probabili da avere un valore troublingly alto di HbA1c - un'analisi del sangue sistematica per il diabete che stima lo zucchero di sangue medio durante parecchi mesi.

Lo studio, pubblicato nella ricerca e le rassegne del metabolismo del diabete del giornale, 4.683 uomini inclusi e donne che non hanno avuti diabete, erano candidati per gli statins basati sul rischio della malattia di cuore ed ancora non avevano catturato le droghe all'inizio dello studio. Circa 16 per cento del gruppo - 755 pazienti - erano finalmente statins prescritti durante il periodo di studio, che ha funzionato dal 2011 fino al 2014. L'età media dei partecipanti era 46.

Randall Harris, un co-author di studio e professore di medicina e di salute pubblica allo stato dell'Ohio, ha detto che i risultati indicano che le persone che catturano gli statins dovrebbero essere seguite molto attentamente per individuare i cambiamenti nel metabolismo del glucosio e dovrebbero ricevere l'orientamento speciale sulla dieta e l'esercizio per la prevenzione.

Sebbene gli statins abbiano chiari vantaggi in pazienti appropriati, gli scienziati ed i clinici dovrebbero più ulteriormente esplorare l'impatto degli statins su metabolismo umano, in particolare l'interazione fra il lipido ed il metabolismo dei carboidrati, ha detto il co-author Steven Clinton, un professore di medicina e membro del centro completo del Cancro dello stato dell'Ohio.

“Inoltre, i ricercatori che intraprendono i grandi studi futuri del gruppo dovrebbero considerare come gli statins urtano il camice di sanità. Dovrebbero considerare sia i rischi che vantaggi, non appena la malattia che sta trattanda dalla droga specifica,„ Clinton ha detto.

Lo studio è stato fatto in modo retrospettivo, significante che i ricercatori osservati indietro le registrazioni attuali da un gruppo di pazienti per determinare se ci fossero delle connessioni possibili fra le prescrizioni dello statin ed il diabete. La ricerca precedente ha suggerito una connessione, ma questa progettazione di studio permessa un'occhiata a che cosa sta accadendo naturalmente nella regolazione clinica, piuttosto che che cosa accade in una prova futura che definisce a caso qualche gente agli statins e qualche gente a placebo, ha detto Zigmont, che ora è un assistente universitario alla Southern Connecticut State University.

Lo studio è stato arricchito dalla disponibilità di vari dettagli sulla popolazione di studio, compreso i dati dalle selezioni biometriche e un'indagine che ha interrogato riguardo a formazione, comportamenti ed origine etnica di salubrità, Zigmont di salubrità ha detto. Egualmente ha avuta accesso ai dati medici di reclami ed ai dati di reclami della farmacia.

Zigmont stava attento a catturare un'ampia varietà di fattori di confusione in considerazione in uno sforzo per determinare meglio se gli statins fossero probabili causare il diabete, ha detto. Quelli hanno compreso il genere, l'età, origine etnica, livello di formazione, letture del trigliceride e del colesterolo, indice di massa corporea, circonferenza della vita ed il numero di visite al medico.

Programmi che aiutano i pazienti a migliorare la loro forma fisica e le diete potrebbero essere considerate e discusse quando medici stanno prescrivendo gli statins, di modo che i pazienti possono essere dinamici circa la prevenzione del diabete, ha detto.

Per la ricerca futura egualmente sarebbe utile determinare meglio quali statins e quali dosi potrebbe piombo al più grande rischio, Zigmont ha detto. Il suo studio non ha tenuto conto un'analisi basata sui tipi differenti di statins.

Le limitazioni della ricerca comprendono il fatto che la maggior parte degli utenti dello statin era bianca e che il gruppo di ricerca non ha avuto modo di sapere i pazienti hanno aderito molto attentamente alle prescrizioni dei loro medici. Non egualmente c'era modo di determinazione della chi era al rischio elevato di diabete all'inizio dello studio, Zigmont ha detto.

Source:
Journal reference:

Zigmont, V.A. et al. (2019) Statin users have an elevated risk of dysglycemia and new‐onset‐diabetes. Diabetes/Metabolism Research and Reviews. doi.org/10.1002/dmrr.3189.