Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'inquinamento atmosferico aumentato ha potuto diminuire le indennità-malattia di vivere nelle vicinanze walkable

I vantaggi di vivere in una vicinanza walkable potrebbero essere diminuiti tramite l'esposizione aumentata ad inquinamento atmosferico in relazione con il traffico, suggerisce uno studio piombo dall'ospedale di St Michael e GHIACCIA, un istituto di ricerca senza scopo di lucro che usa le informazioni basate sulla popolazione di salubrità per produrre la conoscenza su una vasta gamma di emissioni di sanità.

La ricerca, pubblicata oggi nell'internazionale dell'ambiente e basata su quasi 2,5 milione adulti da 15 comuni di Ontario, sfida la nozione che vivere nelle vicinanze walkable migliora sempre la salubrità ed il benessere globali dei canadesi.

Walkability riflette come le vicinanze permettono le opportunità affinchè le persone camminino mentre eseguono le mansioni quotidiane gradiscono l'acquisto di drogheria, le commissioni correnti, o la permuta per lavorare.

La ricerca precedente ha indicato che le persone che vivono nelle vicinanze più walkable sono più fisicamente attive, con le indennità-malattia a valle come le tariffe più basse del peso eccessivo e l'obesità, ipertensione ed il diabete. Ma i nostri risultati confermano che il walkability e l'inquinamento atmosferico altamente sono intrecciati, potenzialmente diminuenti tutte le indennità-malattia derivate dal vivere nelle comunità walkable e urbane.„

Studi il Dott. Gillian Booth, scienziato del co-cavo al centro della MAPPA dell'ospedale di St Michael per le soluzioni urbane di salubrità e GHIACCIA

Il gruppo di ricerca ha trovato che vivendo nelle vicinanze unwalkable è stato associato con un'più alta probabilità di avere il diabete o ipertensione che la vita nelle comunità più walkable. Ma, tutto il vantaggio osservato per quelli che vivono nelle aree walkable è sembrato diminuire -- o in alcuni casi, scompaia -- come il livello di inquinamento atmosferico è aumentato.

Le persone che vivono nelle vicinanze altamente walkable tendono ad essere più probabili scegliere gli interventi concreti di trasporto, come la camminata o andare in bicicletta, come alternativa all'azionamento. Così possono di più essere esposte ad inquinamento atmosferico basato semplicemente sul lasso di tempo che spendono fuori.„

Nicholas Howell, un laureato recente di PhD nell'istituto di conoscenza del Li Ka Shing di St Michael e nel co-cavo della ricerca

I ricercatori hanno detto che questi risultati indicano che le polizze hanno puntato su incoraggiare lo sviluppo delle vicinanze walkable dovrebbero considerare le strategie per attenuare l'esposizione dei residenti ad inquinamento atmosferico.

“Iniziative per creare le comunità walkable mentre fare diminuire le sorgenti di inquinamento dell'automobile può avere promessa raccogliere ancora le più notevoli indennità-malattia ed avere impatto più forte sulla salubrità dei canadesi,„ ha detto Howell.

I ricercatori hanno utilizzato i dati del partecipante dalla salubrità cardiovascolare nel gruppo ambulatorio del gruppo di ricerca di cura (CANHEART) - un gruppo basato sulla popolazione ricavato dai database compreso quasi tutti gli adulti che vivono in Ontario.