Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio fornisce la nuova comprensione nello sviluppo di asma

I ricercatori a Karolinska Institutet in Svezia hanno studiato quali geni sono espressi in celle immuni iperattive in mouse con infiammazione del tipo di asma delle gallerie di ventilazione. I loro risultati, che sono pubblicati nell'immunità del giornale, indicano che la sintesi e la ripartizione dei grassi fa una parte importante nel trattamento.

Il processo del sistema immunitario umano è di leggere il nostro ambiente e di reagire alle sostanze potenzialmente nocive. Nell'asma, il sistema immunitario è iperattivo, causando l'infiammazione nei polmoni ed i sintomi quali la tosse, ansare e dispnea.

Un genere di cellula T immune ha chiamato una cella Th2 giochi un la parte vitale nell'infiammazione in relazione con l'asma, ma la rarità di queste celle e di una mancanza di tecnologia della sensibilità ha reso queste celle dure studiare in dettaglio tutto il.

I ricercatori a Karolinska Institutet ora hanno usato una tecnica altamente sensibile chiamata RNA unicellulare che ordina per analizzare quali geni sono attivi in diverse celle di T. Per lo studio, il gruppo ha esposto i mouse agli acari della polvere della casa, un allergene comune a cui la maggior parte dei asmatici è sensibile ed a cui induce l'infiammazione del tipo di asma del polmone. Poi hanno riflesso l'espressione genica in celle di T prima e dopo l'esposizione agli allergeni nei linfonodi al punto di infiammazione nei polmoni.

Hanno trovato che nel polmone del mouse, le celle di T esprimono un profilo unico delle centinaia di geni, molti di cui sono collegati a come le celle fanno e ripartono il grasso. Quando poi hanno dato a mouse una droga per bloccare il metabolismo grasso, l'infiammazione del polmone è diminuito riguardante i comandi.

I nostri risultati indicano che i grassi possono contribuire ad aggravare l'infiammazione attivata cellula T nei polmoni che è veduta nell'asma. Ora pianificazione verificare sistematicamente l'importanza delle centinaia di geni unicamente espressi per trovare quelli che possono avviare o impedire lo sviluppo della malattia.„

Il Jonathan corrispondente autore dello studio Coquet, ricercatore al dipartimento di microbiologia, tumore e biologia cellulare, Karolinska Institutet

Un'altra funzionalità dello studio era che quando le celle di T hanno raggiunto i polmoni dai linfonodi, hanno ricevuto i segnali che si sono inseriti la produzione di due sostanze infiammatorie potenti: le interleuchine 5 e 13 di citochine. Queste citochine sono responsabili di molti dei nostri sintomi normali di asma, quali infiammazione delle vie respiratorie, la contrazione del muscolo e lo scarico del muco.

“La nostra osservazione è che le celle di T cambiano col passare del tempo molto e sembrano subire un genere di riprogrammare nei polmoni che li rende altamente infiammatori,„ dice il Dott. Coquet.

Source:
Journal reference:

Coquet, J.M. et al. (2019) Single-Cell RNA Sequencing of the T Helper Cell Response to House Dust Mites Defines a Distinct Gene Expression Signature in Airway Th2 Cells. Immunity. doi.org/10.1016/j.immuni.2019.05.014.