Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli anni dell'adolescenza che possono descrivere le emozioni negative sono meglio protetti contro la depressione

Gli adolescenti che possono descrivere le loro emozioni negative nei modi precisi e sfumati sono meglio protetti contro la depressione che i loro pari che non possono. Quello è la conclusione di nuovo studio circa differenziazione negativa di emozione, o NED--la capacità di fare le distinzioni a grana fine fra le emozioni negative e di applicare i contrassegni precisi-- pubblicato nell'emozione del giornale.

Gli adolescenti che usano i termini più granulari come “me ritengono infastiditi,„ o “io ritengono frustrati,„ o “ritengo imbarazzato„--invece semplicemente dicendo “dell'ritengo cattivo„--sia meglio protetto contro sviluppare i sintomi depressivi aumentati dopo avere avvertito un curriculum personale stressante.„

Autore principale Lisa Starr, un assistente universitario di psicologia all'università di Rochester

Coloro che segna il minimo su differenziazione negativa di emozione tendono a descrivere le loro sensibilità nei termini più generali quali “Male„ o “il ribaltamento.„ Di conseguenza, possono meno trarre giovamento dalle lezioni utili codificate nelle loro emozioni negative, compreso la capacità di sviluppare le strategie facenti fronte che potrebbero aiutarle per regolamentare come ritengono.

“Le emozioni trasferiscono molte informazioni. Comunicano le informazioni sullo stato motivazionale della persona, livello di risveglio, la valenza emozionale e valutazioni dell'esperienza minacciosa,„ dice Starr. Una persona deve integrare tutti quelle informazioni per capire--“sono sensibilità irritata,„ o “sono che ritengo un'emozione arrabbiata, imbarazzante, o certa altra?„

Una volta che sapere che le informazioni voi possono usarla per contribuire a determinare la migliore linea di condotta, spiega Starr: “Sta andando aiutarmi a predire come la mia esperienza emozionale spiegherà e come posso regolamentare il più bene queste emozioni per incitarmi a ritenere meglio.„

Il gruppo ha trovato che un NED basso rinforza il collegamento fra i curriculum personali stressanti e la depressione, piombo al benessere psicologico diminuito.

Mettendo a fuoco esclusivamente sull'adolescenza, che traccia un momento del rischio intensificato per la depressione, lo studio ha azzerato dentro su uno spazio nella ricerca fin qui. La ricerca priore suggerisce che durante l'adolescenza il NED di una persona immerga al suo punto più basso, confrontato a quello dei bambini più in giovane età o degli adulti. Ha luogo esattamente durante questo tempo inerente allo sviluppo cruciale che le tariffe della depressione scalano costantemente.

La ricerca precedente aveva indicato che la depressione e NED bassi sono stati riferiti l'un l'altro, ma i disegni della ricerca degli studi precedenti non hanno provato se un NED basso ha preceduto temporaneamente la depressione. Ai ricercatori, questo fenomeno si è trasformato nella domanda proverbiale dell'pollo-e-uovo: ha fatto quel la gioventù che ha dato segni dei sintomi depressivi significativi avere un NED naturalmente basso, o il loro NED basso mentre un risultato diretto della loro sensibilità è stato depresso?

Il gruppo, composto di Starr, Rachel Hershenberg, un assistente universitario della psichiatria ai dottorandi Zoey Shaw, Irina Li ed Angela Santee di Rochester e di Emory University, ha reclutato 233 mezzo adolescenti nella maggior area di Rochester con un'età media di quasi 16 (54 per cento di loro femmina) ed ha condotto le interviste diagnostiche per valutare i partecipanti per la depressione.

Dopo, gli adolescenti hanno riferito alle loro emozioni quattro volte giornalmente durante il periodo di sette giorni. Uno e mezzo anni più successivamente, il gruppo ha condotto le interviste di seguito con i partecipanti originali (di cui 193 restituiti) per studiare i risultati longitudinali.

I ricercatori hanno trovato che quella gioventù che sono poveri alla differenziazione le loro emozioni negative sono più suscettibili dei sintomi depressivi che seguono i curriculum personali stressanti. Per contro, coloro che video alto NED sono migliori a gestire le conseguenze emozionali e comportamentistiche dell'esposizione allo sforzo, quindi diminuente la probabilità di avere emozioni negative intensificano in una depressione clinicamente significativa col passare del tempo.

La depressione si allinea fra i problemi sanitari di salute pubblica più provocatori universalmente. Come il disturbo mentale più prevalente, non solo causa i termini di ricorso e difficili per le vittime, ma egualmente costa all'economia di Stati Uniti decine di miliardi di dollari ogni anno ed è stata identificata dall'organizzazione mondiale della sanità come la causa di numero uno del carico globale fra le nazioni industrializzate. Specialmente la depressione in ragazze adolescenti è un'area importante da studiare, nota i ricercatori, poichè questa età porta un impulso nelle tariffe della depressione, con una profonda disparità di genere che continua bene nell'età adulta.

La depressione adolescente interrompe lo sviluppo sociale ed emozionale, che può piombo ad una miriade di risultati negativi, compreso i problemi interpersonali, la produttività diminuita, la salubrità fisica difficile e l'abuso di sostanza. Inoltre, la gente che ottiene depressa durante l'adolescenza è più probabile essere deprimente ripetutamente in tutto la loro durata, dice Starr. Ecco perché mappare la dinamica emozionale connessa con la depressione è chiave a trovare gli efficaci trattamenti.

“Dovete basicamente conoscere il modo che ritenete, per cambiare il modo ritenete,„ dice Starr. “Credo che NED potrebbe essere modificabile e penso che sia qualcosa che potrebbe direttamente essere indirizzato con i tipi di terapia che mirano a NED.„

I risultati del gruppo contribuiscono ad un organismo crescente della ricerca che prova a fare gli elevato potere d'acquisto nella lotta contro le tariffe stanti in rialzo della depressione adolescente, dei pensieri suicidi e del suicidio. Secondo i dati di CDC più recenti, circa 17 per cento degli studenti della High School in tutta la nazione dicono hanno pensato al suicidio, più di 13 per cento ha detto che realmente hanno fatto una pianificazione di suicidio e un suicidio tentato di 7,4 per cento durante l'anno scorso.

“I nostri dati suggeriscono che se potete aumentare il NED della gente poi dovreste potere bufferizzarli contro le esperienze stressanti e l'effetto depressogenic dello sforzo,„ dicono Starr.

Source:
Journal reference:

Starr, L. et al. (2019) The perils of murky emotions: Emotion differentiation moderates the prospective relationship between naturalistic stress exposure and adolescent depression. Emotion. doi.org/10.1037/emo0000630.