Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La proteina di uccisione del virus ha potuto essere lo studio antivirale reale dei ritrovamenti dell'eroe

I ricercatori hanno identificato una proteina che può uccidere i virus e forma la bugna mancante al meccanismo antivirale naturale dell'organismo che può mirare ai virus basati sui loro reticoli genetici. Questa proteina recentemente identificata è chiamata KHNYN.

I risultati di nuovo studio dai ricercatori all'College del re ed all'università, Londra, sono stati pubblicati nel eLife del giornale. Lo studio è intitolato, “KHNYN è essenziale affinchè la proteina antivirale del dito di zinco limiti il HIV-1 che contiene i dinucleotidi ragruppati di CpG.„

Il gruppo dei ricercatori spiega che i meccanismi antivirali dell'organismo sono un settore vitale perché può contribuire a sviluppare non solo i vaccini contro questi virus ma egualmente droga per trattare loro come pure le droghe anticancro. Hanno scoperto che la base genetica di una particella del virus è il suo RNA. Più presto hanno trovato che una proteina chiamata ZAP (proteina attivata dito di zinco) può legare al posto speciale sui nucleotidi del RNA del virus e della proteina spesso è interposta fra una citosina e un amminoacido della guanosina (CpG). L'inibizione di virus da ZAP dipende dal numero di CpG sul suo RNA.

Acido ribonucleico del singolo filo, 3d illustrazione - credito: nobeastsofierce/Shutterstock
Acido ribonucleico del singolo filo, 3d illustrazione - credito: nobeastsofierce/Shutterstock

C'è stato la ricerca per indicare che il virus di HIV-1 ha meno CpG in suo genoma. Ciò aiuta il virus a sfuggire al ZAP. Il gruppo ha spiegato quella presenza del numero di CpG sui virus di HIV-1 determinati quanto velocemente e efficacemente il virus si sarebbe moltiplicato. Quando il gruppo potrebbe inserire con successo alcun CpGs nella sua sequenza genomica, ZAP potrebbe finire facilmente i virus di HIV-1, i ricercatori spiegati. La domanda seguente era come preparare ZAP alla suddivisione il RNA del virus tutto da sè.
Il primo autore di questo studio, Mattia Ficarelli, uno studente di PhD nel laboratorio della Repubblica del Chad Swanson, il dipartimento delle malattie infettive, l'College Londra di re, ha detto, “ZAP non può degradare il RNA da sè, abbiamo creduto che dovesse reclutare altre proteine al RNA virale per distruggerlo. Così, nello studio corrente, precisiamo per identificare le nuove proteine umane che sono essenziali affinchè ZAP mirino a RNAs virale per la distruzione.„

Come conseguenza della loro ricerca, il gruppo ha fornito la proteina di KHNYN che interagisce con ZAP. Hanno aumentato la quantità di questo proteina recentemente trovata nelle celle che erano state infettate con il virus di HIV-1 con il più piccolo numero di CpGs. Poichè un confronto essi egualmente ha catturato le celle infettate con il HIV-1 che geneticamente è stato costruito per contenere più numero di CpGs. I risultati hanno rivelato che quando il HIV-1 ha avuto meno CpGs, la loro capacità di moltiplicarsi erano più e l'aggiunta di KHNYN ha diminuito questa abilità entro cinque volte. D'altra parte la capacità di moltiplicazione del HIV-1 geneticamente costruito con più CpG è stata diminuita entro fino a 400 volte tramite l'aggiunta di KHNYN.

Per avanzare il loro esperimento il gruppo poi ha esaminato la collaborazione in mezzo ZAP e KHNYN. Foggiano le celle senza ZAP ed infettato loro con il HIV-1. L'aggiunta della proteina KHNYN a queste celle non è riuscito ad ucciderle efficacemente malgrado il fatto che i virus di HIV-1 nelle celle fossero ricchi di CpG (un fattore che le ha rese più suscettibili ZAP di inibizione). D'altra parte hanno catturato le celle infettate con il HIV e un virus di leucemia del mouse con i molti CpGs in loro ed hanno eliminato KHNYN da loro. I risultati hanno indicato che ZAP non poteva uccidere questi virus.

Così entrambe le serie di esperimenti hanno provato che entrambe ZAP e KHNYN stavano funzionando in tandem per uccidere le particelle del virus ed ulteriori particelle del virus con più CpGs erano più suscettibili di questi meccanismi di uccisione del virus.

Il professor Stuart Neil, il dipartimento delle malattie infettive, l'College Londra di re e l'autore corrispondente dello studio ha detto, “abbiamo identificato che KHNYN è richiesto affinchè ZAP impedisse al HIV di moltiplicarsi quando è arricchito per CpGs.„ Ha spiegato che questo recentemente ha trovato che la proteina KHNYN era principalmente probabile essere un enzima che le guide per tagliare il RNA del virus dopo ZAP è limitata a.

Il conferenziere Repubblica del Chad Swanson dell'autore principale, dal dipartimento delle malattie infettive, l'College Londra di re aggiunta, “un'applicazione potenziale interessante di questo lavoro deve fare i nuovi vaccini o cancro dell'ossequio. Poiché alcune cellule tumorali hanno bassi livelli di ZAP, può essere possibile da svilupparsi CPG-arricchito, virus di Cancro-uccisione che non nocerebbero alle celle in buona salute. Ma la molto più ricerca è necessaria da imparare più circa quanto ZAP e KHNYN riconoscono e distruggono il RNA virale prima che possiamo passare per esplorare tali applicazioni.„

Journal reference:

Mattia Ficarelli, Harry Wilson, Rui Pedro Galão, Michela Mazzon, Irati Antzin-Anduetza, Mark Marsh, Stuart JD Neil, Chad M Swanson, 'KHNYN is essential for the zinc finger antiviral protein (ZAP) to restrict HIV-1 containing clustered CpG dinucleotides', eLife 2019;8:e46767 DOI: 10.7554/eLife.46767, https://elifesciences.org/articles/46767

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, July 09). La proteina di uccisione del virus ha potuto essere lo studio antivirale reale dei ritrovamenti dell'eroe. News-Medical. Retrieved on July 08, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20190709/Virus-killing-protein-could-be-the-real-antiviral-hero-finds-study.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "La proteina di uccisione del virus ha potuto essere lo studio antivirale reale dei ritrovamenti dell'eroe". News-Medical. 08 July 2020. <https://www.news-medical.net/news/20190709/Virus-killing-protein-could-be-the-real-antiviral-hero-finds-study.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "La proteina di uccisione del virus ha potuto essere lo studio antivirale reale dei ritrovamenti dell'eroe". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190709/Virus-killing-protein-could-be-the-real-antiviral-hero-finds-study.aspx. (accessed July 08, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. La proteina di uccisione del virus ha potuto essere lo studio antivirale reale dei ritrovamenti dell'eroe. News-Medical, viewed 08 July 2020, https://www.news-medical.net/news/20190709/Virus-killing-protein-could-be-the-real-antiviral-hero-finds-study.aspx.