Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La dieta e la nutrizione influenzano il microbiome in mucose coliche

La dieta è importante nelle sanità di mantenimento, ma il suo meccanismo di fondo ancora completamente non è capito. Ora, un gruppo dei ricercatori fa luce sulla connessione della dieta e della salubrità ed ha qualcosa fare con la composizione nel microbiome in mucose coliche umane.

I ricercatori all'istituto universitario di Baylor di medicina riferiscono il collegamento fra qualità di dieta e struttura e composizione del microbiome nelle mucose coliche, fornenti la comprensione nel meccanismo dietro come la dieta urta la salubrità.

È conosciuto che il microbiome intestinale svolge un ruolo importante nel rischio di modulazione della malattia cronica. Lo studio, che è stato pubblicato nel giornale americano di nutrizione clinica, indica che la dieta svolge un ruolo ugualmente significativo nella modellatura del microbiome, quindi, salubrità globale di influenze.

I ricercatori hanno trovato che una dieta di alta qualità o sana è associata con i batteri potenzialmente utili e nel contrario, una dieta difficile è collegato ad un aumento in batteri potenzialmente patogeni. Quindi, incoraggiano che un modo modificare il microbiome è con la dieta, che può essere un approccio al rischio più basso della malattia cronica.  

Il microbiome dell'intestino

Il microbiome umano dell'intestino consiste di decine di trilioni di microrganismi residenti, compreso batterico là è più di 1.000 specie differenti di batteri con più di 3 milione geni, che è 150 volte più dei geni umani.

Microbiome in intestino umano. Credito di immagine: Alfa grafici/Shutterstock di Tori 3D
Microbiome in intestino umano. Credito di immagine: Alfa grafici/Shutterstock di Tori 3D

Recentemente, un corpo di conoscenze crescente prova i vantaggi del microbiome dell'intestino a salubrità. C'è egualmente un interesse crescente nella capacità modificare il microbiota dell'intestino. Per esempio, un cambiamento nella dieta altera la composizione microbica.

La dieta è un fattore principale che danneggia la struttura microbica della comunità nell'intestino. A sua volta, può pregiudicare l'abilità sia dei microrganismi utili che nocivi colonizzarla. Oltre a quello, la flora umana dell'intestino può urtare l'assorbimento nutriente, il raccolto di energia, la sintesi della vitamina, il metabolismo carcinogeno, l'infiammazione cronica, la risposta metabolica e la risposta di sistema immunitario dell'organismo. Tutti questi fattori urtano il rischio di sviluppare le malattie croniche.

“Un nuovo contributo a questo lavoro è che abbiamo esaminato il microbiome connesso con le mucose coliche. La maggior parte degli altri studi sul microbiome umano dell'intestino hanno usato i campioni fecali,„ il Dott. Li Jiao, professore associato della medicina-gastroenterologia e membro del Dan la L centro completo del Cancro di Duncan all'istituto universitario di Baylor di medicina, spiegato.

“Abbiamo esaminato il microbiome mucoso-associato del colon perché sappiamo che questo microbiome è differente da quello nei campioni fecali e sarebbe più relativo ad immunità umana ed all'interazione del host-microbiome che il microbiome in campioni fecali,„ ha aggiunto.

Le influenze dietetiche di qualità sventrano la flora

Per sbarcare ai risultati dello studio, i ricercatori hanno utilizzato le tecniche d'ordinamento moderne per studiare la composizione batterica nella comunità che vivono nei campioni mucosi colici di biopsia. Hanno analizzato la struttura batterica facendo uso del gene del rRNA 16S (versione V4) che ordina in 97 biopsie mucose coliche ottenute dai campioni di colonoscopia dei segmenti differenti del colon da 34 pazienti. Questi pazienti, che erano in buona salute e senza polipo, hanno subito la colonoscopia al centro medico di affari di Michael E. DeBakey Veterans a Houston dal 2013 al 2017.

Il gruppo ha trovato che una dieta di buona qualità, che è raccomandata dalle linee guida dietetiche per gli Americani, urta positivamente l'abbondanza di batteri utili nell'intestino. Queste specie di batteri sono quelle con i beni antinfiammatori, che possono contribuire a diminuire il rischio di malattie croniche.

Le linee guida dietetiche per gli Americani raccomanda di mangiare una dieta con la maggior parte delle calorie dai granuli, dalle verdure, dalle frutta, dalle carni magre, dal pollame, dal pesce e dai prodotti lattier-caseario a bassa percentuale di grassi.

D'altra parte, mangiare una dieta di cattiva qualità è stato collegato all'abbondanza di batteri potenziale-nocivi, compreso i fusobatteri, un tipo di batteri connessi con cancro colorettale.

Il gruppo egualmente vuole studiare come un microbiome potenzialmente nocivo dell'intestino nella gente che consuma una dieta non sana trarrebbe giovamento da modifica di dieta e da uso del prebiotics o del probiotics.

I ricercatori hanno detto che i fattori non modificabili come la genetica del ANG di invecchiamento egualmente influenzano il rischio di malattia, ma non possono essere modificati. Nel frattempo, la dieta è un fattore eccellente che può essere modificato, fornente una buona tattica per sviluppare un microbiome per promuovere la salubrità globale.

Journal reference:

Liu, Y., Ajami, N., El-Serag, H., Hair, C., Graham, D., White, D., Chen, L., Wang, Z., Plew, S., Kramer, J., Cole, R., Hernaez, R., Hou, J., Husain, N., Jarbrink-Sehgal, M., Kanwal, F., Ketwaroo, G., Natarajan, Y., Shah, R., Velez, M., Mallepally, N., Petrosino, J., and Jiao, Li. (2019). Dietary quality and the colonic mucosa–associated gut microbiome in humans. The American Journal of Clinical Nutrition. https://academic.oup.com/ajcn/advance-article-abstract/doi/10.1093/ajcn/nqz139/5530748?redirectedFrom=fulltext

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2019, July 15). La dieta e la nutrizione influenzano il microbiome in mucose coliche. News-Medical. Retrieved on October 19, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190715/Diet-and-nutrition-influence-microbiome-in-colonic-mucosa.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "La dieta e la nutrizione influenzano il microbiome in mucose coliche". News-Medical. 19 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190715/Diet-and-nutrition-influence-microbiome-in-colonic-mucosa.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "La dieta e la nutrizione influenzano il microbiome in mucose coliche". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190715/Diet-and-nutrition-influence-microbiome-in-colonic-mucosa.aspx. (accessed October 19, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2019. La dieta e la nutrizione influenzano il microbiome in mucose coliche. News-Medical, viewed 19 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20190715/Diet-and-nutrition-influence-microbiome-in-colonic-mucosa.aspx.