Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Carbofurano in peperoncino rosso rosso improbabile causare rischio sanitario

Il carbofurano è un prodotto fitosanitario che può essere utilizzato contro gli insetti, gli acari, le tacche ed i nematodi sicuri. In base alla quantità dei residui del carbofurano e dell'ingestione dietetica stimata di peperoncini rossi rossi, un exceedance della dose di riferimento acuta (ARfD) non deve essere preveduto per i bambini o gli adulti. Il ARfD descrive la quantità di sostanza per chilogrammo di peso corporeo che i consumatori possono ingerire con il loro alimento in un pasto o in parecchi pasti diffonda l'un giorno senza alcun effetto riconoscibile su salubrità. Il ARfD è quindi un valore limite per la valutazione del rischio relativamente ad assunzione a breve termine.

Altri prodotti fitosanitari egualmente sono stati individuati nei 10 campioni dal produttore (2308 grammi nel totale), ma il loro contributo è trascurabile relativamente a carbofurano in modo che non c'debba nessun rischio sanitario attendersi da loro l'uno o l'altro. Poichè il numero dei campioni è piccolo, i risultati non possono essere generalizzati per il peperoncino rosso rosso.