Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Molte donne saltano le conferenze scientifiche a causa degli obblighi della famiglia, ritrovamenti di studio

Per gli oncologi all'inizio della loro carriera, le conferenze scientifiche presentano un'opportunità alla rete, dividono la loro ricerca, acquisiscono la conoscenza nuova e cominciano ad avanzare nella loro carriera. Ma molte donne si scoprono che saltano queste conferenze a causa degli obblighi della famiglia, ritrovamenti nuovi di uno studio.

I ricercatori hanno esaminato 248 oncologi in anticipo di carriera che praticano al Cancro nazionale Istituto-designato centri del cancro. Le donne erano meno probabili che gli uomini presenziare alle riunioni scientifiche, sebbene entrambi i generi notassero che le conferenze erano importanti all'avanzamento di carriera. Quasi la metà delle donne ha detto che avendo bambini ha interferito con presenziare alle riunioni, mentre soltanto un terzo degli uomini ha fatto.

“In mezzo delle preoccupazioni circa l'ingiustizia di genere in avanzamento nella medicina, è particolarmente importante identificare innovatore e atti visibili che mirano ai meccanismi che riforniscono l'ingiustizia di combustibile,„ dice lo studio l'autore Reshma Jagsi, M.D., D.Phil., professore della famiglia di Newman e presidenza di delegato dell'oncologia di radiazione alla medicina del Michigan ed a Direttore del centro per bioetica e scienze sociali nella medicina all'università del Michigan.

Circa tre quarti sia degli uomini che delle donne esaminati ha avuto bambini piccoli. Ma mentre 74% delle donne ha avuto un coniuge occupato a tempo pieno, solo 45% degli uomini ha fatto. E le donne hanno riferito spendere circa 10 ore più ogni settimana che gli uomini sul parenting e sulle mansioni nazionali. Lo studio è pubblicato in oncologia di JAMA.

La nostra società continua ad abbracciare una divisione gendered di lavoro nazionale, con cui le donne sopportano il maggior carico delle responsabilità a casa, anche quando altamente sono impegnate nelle loro carriere. La facilitazione dell'integrazione di lavoro-vita è essenziale e questo studio fornisce i dati concreti per supportare questo bisogno.„

Reshma Jagsi, M.D., D.Phil., medicina del Michigan

Gli autori citano le sedi in loco della rete delle donne e di puericultura come elementi essenziali migliorare l'accesso per le donne. Quasi tre volte altrettante donne poichè gli uomini hanno detto avere puericultura sul posto alle riunioni sarebbero estremamente importanti e contribuirebbero a permettere loro di assistere.

La società americana annuale dell'oncologia clinica che si incontra a giugno ha offerto a puericultura in loco professionale per i bambini 6 mesi - 12 anni. Jagsi dice che questo esempio indica che la puericultura in loco è fattibile.

“Le donne vogliono presenziare a queste riunioni. Offrono le opportunità critiche per la direzione, rete, formazione, mentoring, diffusione da studioso e così tanto più,„ dice. “Affinchè la nostra professione accediamo al raggruppamento di talento pieno e per trarre i vantaggi dimostrati di diversità, dobbiamo capire i modi promuovere l'integrazione di lavoro-vita.„

Source:
Journal reference:

Knoll, M.A. et al. (2019) Association of Gender and Parenthood With Conference Attendance Among Early Career Oncologists. JAMA Oncology. doi.org/10.1001/jamaoncol.2019.1864.