Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il fungo utilizzato nella medicina tradizionale ha potuto rallentare la perdita del neurone nel ALS

Il sinensis di Hirsutella (HS), un fungo cinese del trattore a cingoli che è utilizzato nella medicina di cinese tradizionale è stato trovato per minimizzare la perdita del motoneurone nei modelli dei mouse della sclerosi laterale amiotrofica (ALS). Il fungo egualmente è stato trovato per estendere la durata della vita dei mouse, tracciante uno sviluppo di promessa nella scoperta del trattamento terapeutico per ALS.

I neuroni sono danneggiati nel ALSKateryna Kon | Shutterstock

I ricercatori all'università medica di Dalian in Cina hanno mirato a valutare se i sintomi di ALS, in particolare, i segni del neuroinflammation veduti nella circostanza, possono essere migliorati con il trattamento di sinensis di Hirustella.

La sclerosi laterale amiotrofica è il nome di un gruppo di malattie rare e neurologiche caratterizzate dalla morte del motoneurone. I neuroni influenzati tramite il movimento del muscolo volontario di controllo di queste malattie, che comprende la masticazione, camminare e parlare.

I sintomi iniziali della malattia sono la debolezza e rigidezza di muscolo e finalmente, tutti i muscoli che funzionano con il controllo volontario non possono più funzionare normalmente. Ciò spesso lascia quelle che vivono con la malattia incapaci di respirare correttamente, causando l'arresto respiratorio essere la maggior parte della causa comune della morte nei casi di ALS.

Non c'è corrente maturazione per la malattia progressiva ed i meccanismi molecolari che contribuiscono alla progressione della malattia ancora completamente non sono capiti.

Tuttavia, gli scienziati ritengono il microglia, cellule nervose solitamente responsabili della protezione dei neuroni, diventano iperattivi. Ciò piombo ad infiammazione del cervello, un sintomo connesso forte con ALS.

“Sebbene la patofisiologia della sclerosi laterale amiotrofica (ALS) ancora completamente non sia capita, la polarizzazione e il neuroinflammation diregolarizzati di microglia sono stati indicati per contribuire alla patogenesi e la progressione di questa malattia,„ i ricercatori ha scritto.

Il sinensis di Hirustella è un fungo utilizzato nella medicina antica

Gli scienziati hanno studiato gli effetti del sinensis di Hirustella, un fungo che si sviluppa sugli insetti, su ALS. Un rimedio di erbe rigorosamente regolamentato al suo contenuto elevato dell'arsenico una volta trovato in natura, HS è descritto come “fungo unico che cresce sui trattori a cingoli ed è una medicina tonica altamente stimata reclamata per trattare una vasta gamma di disordini, quali asma, la malattia renale cronica ed i destinatari del trapianto del rene,„ nello studio.

“Cordycepin (3' - deossiadenosina), una delle componenti chimiche principali del HS, è stato identificato per esercitare antiossidante, anti-infiammatorio, antitumorale e gli effetti neuroprotective,„ lo studio continua.

“Inoltre, gli studi precedenti più ulteriormente hanno rivelato un ruolo soppressivo di cordycepin su […] attivazione ed infiammazione di microglia in vitro.„

Il sinensis di Hirustella mostra il ` che promette il potenziale terapeutico'

I ricercatori hanno trattato 28 mouse con ALS con il sinensis del H. via i depositi nello stomaco e gli effetti sulla loro durata della vita e comportamento del motore sono stati riflessi. Le mutazioni patologiche in muscoli scheletrici e motoneuroni egualmente sono state valutate. 28 mouse egualmente sono stati dati l'acqua potabile invece di una dose del HS per confrontare gli effetti del fungo.

La funzione di motore è stata valutata con una prova del rotarod, in cui i mouse hanno dovuto restare su una strada girante per cinque minuti e le tecniche di rappresentazione sono state impiegate per mostrare i cambiamenti nei muscoli dei mouse e nei neuroni del midollo spinale.

I ricercatori hanno trovato che i mouse trattati con il HS hanno vissuto per i 143,7 giorni, mentre i mouse trattati con soltanto acqua potabile hanno vissuto per i 126,8 giorni. Ulteriormente, la perdita di motoneuroni del midollo spinale è stata diminuita e cambia nelle fibre di muscolo nei muscoli del cosciotto, quale atrofia del muscolo o il restringimento, egualmente è stato migliorato.

I ricercatori concludono:

Gli effetti terapeutici del HS contro ALS potrebbero essere mediati dalle sue attività dello sforzo antiossidante [danno cellulare che si presenta in conseguenza degli alti livelli delle molecole dell'ossidante] e della transizione di promozione diretta anti-infiammatoria di polarizzazione di microglia da [un attivo allo stato stabile]. Tutti questi risultati hanno predetto un potenziale terapeutico di promessa del HS per ALS.„

Source:

Carvalho, J. Fungus Used in Chinese Medicine Reduces Motor Neuron Loss and Prolongs Life in Mouse Model of ALS, Study Shows. ALS News Today. 23rd June 2019. https://alsnewstoday.com/

Journal reference:

French, P. W., et al. (2019). Fungal Neurotoxins and Sporadic Amyotrophic Lateral Sclerosis. Neurotoxicity Research. https://link.springer.com/article/10.1007%2Fs12640-018-9980-5.

Lois Zoppi

Written by

Lois Zoppi

Lois is a freelance copywriter based in the UK. She graduated from the University of Sussex with a BA in Media Practice, having specialized in screenwriting. She maintains a focus on anxiety disorders and depression and aims to explore other areas of mental health including dissociative disorders such as maladaptive daydreaming.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Zoppi, Lois. (2019, July 25). Il fungo utilizzato nella medicina tradizionale ha potuto rallentare la perdita del neurone nel ALS. News-Medical. Retrieved on September 28, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20190725/Fungus-used-in-traditional-medicine-could-slow-neuron-loss-in-ALS.aspx.

  • MLA

    Zoppi, Lois. "Il fungo utilizzato nella medicina tradizionale ha potuto rallentare la perdita del neurone nel ALS". News-Medical. 28 September 2020. <https://www.news-medical.net/news/20190725/Fungus-used-in-traditional-medicine-could-slow-neuron-loss-in-ALS.aspx>.

  • Chicago

    Zoppi, Lois. "Il fungo utilizzato nella medicina tradizionale ha potuto rallentare la perdita del neurone nel ALS". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190725/Fungus-used-in-traditional-medicine-could-slow-neuron-loss-in-ALS.aspx. (accessed September 28, 2020).

  • Harvard

    Zoppi, Lois. 2019. Il fungo utilizzato nella medicina tradizionale ha potuto rallentare la perdita del neurone nel ALS. News-Medical, viewed 28 September 2020, https://www.news-medical.net/news/20190725/Fungus-used-in-traditional-medicine-could-slow-neuron-loss-in-ALS.aspx.