Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio analizza la prevalenza di uso antipsicotico nelle gioventù con ADHD

Sebbene meno giovani con ADHD siano curati con le droghe antipsicotiche di quanto sospettati, molte prescrizioni per le droghe non sembrano essere autorizzate clinicamente, secondo un nuovo studio dai ricercatori della psichiatria all'istituto universitario di Vagelos di Columbia University dei medici e dei chirurghi. Egualmente hanno trovato che l'uso antipsicotico fra le gioventù con ADHD era più alto fra i bambini dell'scuola-età.

Sfondo

Negli ultimi anni, i pediatri ed i genitori hanno espresso la preoccupazione che alcuni medici stanno prescrivendo i medicinali antipsicotici alle gioventù con ADHD che hanno comportamento aggressivo o impulsivo significativo. Le gioventù con ADHD che sono trattati con gli antipsicotici spesso egualmente sono diagnosticati con la depressione, disordine ribelle oppositivo (ODD), o disordini di comportamento (CD), anche se c'è prova limitata che le droghe sono efficaci per DISPARI o CD e nessuna prova sono efficaci nel trattamento della depressione.

Non abbiamo saputo diffuso questa pratica era fra i giovani che iniziano il trattamento di ADHD. Ci sono rischi sostanziali connessi con l'uso delle droghe antipsicotiche in giovani, compreso obesità, iperlipidemia, il diabete e perfino la morte inattesa.„

Segno di autore senior Olfson, MD, MPH, professore di Elizabeth K Dollard di psichiatria, di medicina e di legge all'istituto universitario di Vagelos di Columbia University dei medici e dei chirurghi

Per determinare la prevalenza di uso antipsicotico nelle gioventù con ADHD, i ricercatori hanno analizzato medico ed i dati del farmaco da vendere su ricetta medica su 187.563 hanno assicurato commercialmente le gioventù (età 3 - 24) che sono state diagnosticate con ADHD fra 2010 e 2015. Nessuno delle gioventù hanno avute una diagnosi psichiatrica di coesistenza recente (quali schizofrenia o disordine bipolare) che autorizzerebbe il trattamento con le droghe antipsicotiche.

Che cosa lo studio ha trovato

I ricercatori hanno trovato che 2,6% delle gioventù diagnosticate con ADHD sono stati prescritti una droga antipsicotica in un anno di diagnosi--quattro volte la tariffa fra i giovani in generale. L'uso della droga antipsicotica era più alto (4,3%) nei bambini più in giovane età diagnosticati con ADHD, quelli di 3-5 anni.

A metà circa di quelli che catturano le droghe antipsicotiche, i ricercatori hanno identificato una spiegazione razionale diagnostica potenziale--come disordine bipolare, psicosi, DISPARI, o CD--per la prescrizione loro.

“Mentre gli antipsicotici non sono approvati dalla FDA per queste diagnosi, c'è prova scientifica di supportare il loro uso nel trattamento dei sintomi severi di ADHD,„ dice Ryan S. Sultan, MD, autore principale del documento e assistente universitario della psichiatria clinica all'istituto universitario di Vagelos di Columbia University dei medici e dei chirurghi.

Lo studio egualmente ha trovato che meno che la metà dei bambini e degli adolescenti che catturano le droghe antipsicotiche erano stati trattati in primo luogo con gli stimolanti quali Adderall e Ritalin, il trattamento raccomandato del farmaco per ADHD.

“Molti medici hanno oltrepassato gli stimolanti e sono andato destra agli antipsicotici--contrario alla perizia circa il trattamento per ADHD ed inutilmente l'esposizione dei pazienti al rischio di effetti secondari severi quale obesità sostanziale,„ aggiunge il sultano.

Che cosa lo studio significa

“Sta rassicurando che soltanto una percentuale relativamente piccola di questi bambini era antipsicotici prescritti,„ Olfson dice. “Ma dovremmo lavorare per diminuire quell'ulteriore ancora di numero. Per almeno la metà dei giovani nel nostro campione che erano antipsicotici prescritti, non potremmo trovare una spiegazione razionale nelle loro registrazioni di reclami per spiegare perché stavano catturando questi farmaci.„

“Mentre l'ospedalizzazione e l'uso di altri farmaci possono essere indicatori per i sintomi più severi, non abbiamo abbastanza informazioni da queste registrazioni per determinare la severità di sintomo,„ aggiunge il sultano. “I farmaci antipsicotici svolgono un piccolo ruolo nel trattamento dei sintomi severi di ADHD, ma in assenza dei sintomi severi, ci sono farmaci più sicuri e più efficaci per le gioventù con ADHD.„

Sia il sultano che Olfson hanno suggerito che molti dei sintomi comportamentistici che hanno spinto i medici a prescrivere i farmaci antipsicotici mentre un trattamento iniziale potrebbe essere risolto prescrivendo i farmaci raccomandati di ADHD in primo luogo.