Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Batteri estremamente resistenti alla droga che si spargono attraverso gli ospedali

Un nuovo studio ha trovato che un batterio comune responsabile delle infezioni toraciche e della sepsi in gente malata e che non riesce a rispondere ai più forti antibiotici, sta spargendosi attraverso i contatti dell'ospedale.

Il batterio, chiamato pneumoniae di Klebsiella, sta spargendosi attraverso gli ospedali europei ed alcuni sforzi non possono essere gestiti neppure dai carbapenemici, una categoria antibiotica che finora è stata riservata come la riga definitiva di trattamento alle infezioni resistenti. Tali sforzi sono chiamati batteri estremamente resistenti alla droga (XDR). I pazienti principalmente influenzati includono molto il giovane e molto il vecchio e quelli con i sistemi immunitari indeboliti.

Batteri di pneumoniae della klebsiella nelle vie respiratorie, illustrazione 3D che mostra le ciglia delle vie respiratorie e dei batteri. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock
Batteri di pneumoniae della klebsiella nelle vie respiratorie, illustrazione 3D che mostra le ciglia delle vie respiratorie e dei batteri. Credito di immagine: Kateryna Kon/Shutterstock

Lo studio è stato effettuato dal centro per sorveglianza genomica dell'agente patogeno, all'istituto di Wellcome Sanger, università di Friburgo. Hanno esaminato 1700 campioni del batterio isolato dai pazienti in 32 paesi, da quasi 250 ospedali. A seguito di sequenziamento del genoma, hanno concluso che gli sforzi del XDR piombo a circa 350 morti nel 2007, ma da ora al 2015 avevano superato su a 2000, un aumento di sei volte. Ciò indica chiaramente che i carbapenemici non sono più affidabili nella lotta contro resistenza a antibiotici e questo essere così, medici ha poche altre linee di difesa.

L'indagine che copre la famiglia delle enterobatteriacee, a cui i pneumoniae della klebsiella appartiene, è notevoli per la sua dimensione, superando tutte le indagini precedenti di numero e traccia l'inizio della sorveglianza intensiva e diffusa della resistenza di carbapenemico attraverso Europa. Il sequenziamento del genoma piombo alla scoperta di determinati geni che codificano per gli enzimi di carbapenemase che possono smembramento questi antibiotici. Recentemente, gli scienziati hanno trovato che alcuni batteri portano uno o più di questi geni e questi si sono sparsi rapido, probabilmente dovuto l'esagerare degli antibiotici in determinati ospedali.  La ragione è che quando i batteri sono eliminati da altri antibiotici, i batteri restanti del XDR catturano il comando nelle infezioni.

La ricerca corrente ha trovato che quasi 70% dei batteri del XDR isolati dai pazienti ha appartenuto ad appena quattro sforzi con i loro derivati. Inoltre, maggior la resistenza, più facile era la loro diffusione all'interno degli ospedali. Hanno concluso che più della metà degli sforzi del XDR si spargono fra i pazienti nello stesso ospedale, o fra i pazienti ed altro contatta.

Primo Sophia David autore ha precisato, ““l'approccio di una salubrità„ ai fuochi di resistenza a antibiotici sulla diffusione degli agenti patogeni attraverso gli esseri umani, animali e l'ambiente, compreso gli ospedali. Ma nel caso dei pneumoniae carbapenemico-resistenti della klebsiella, i nostri risultati implicano gli ospedali sono l'agevolatore chiave della trasmissione - più della metà dei campioni che portano un gene di carbapenemase erano strettamente connesso ad altri raccolti dallo stesso ospedale, suggerente che i batteri stiano spargendo da personale soprattutto all'interno degli ospedali.„

Non solo così, la resistenza a antibiotici è stata veduta in batteri relativi attraverso gli ospedali nello stesso paese ma non attraverso le frontiere, che suggerisce che stiano spargendi dalle strutture ospedaliere. L'uscita sarebbe di stabilire le misure di controllo più rigorose di infezione, compreso il movimento dei pazienti da un ospedale ad un altro.

Gli alti livelli dell'igiene dell'ospedale egualmente sono stati sollecitati dai ricercatori. Il co-author Hajo Grundmann dice, “siamo ottimisti che con la buona igiene dell'ospedale, che comprende l'identificazione e l'isolamento iniziali dei pazienti che portano questi batteri, possiamo non solo ritardare la diffusione di questi agenti patogeni, ma egualmente con successo li gestiamo. Questa ricerca sottolinea l'importanza di controllo di infezione e sorveglianza genomica in corso dei batteri resistenti agli antibiotici per assicurare individuiamo presto i nuovi sforzi resistenti ed agiamo per combattere la diffusione di resistenza a antibiotici.„ egualmente hanno fornito una cifra di 21 per il numero di singoli polimorfismi del nucleotide che dovrebbero essere individuati per un'identificazione ottimale di un cluster che proviene da un singolo ospedale e rintracciare la diffusione internazionale di questi batteri micidiali.

I ricercatori già stanno mappando la seconda indagine delle enterobatteriacee e stanno mettendo tutti i loro dati sul pubblico dominio facendo uso di MicroReact, uno strumento online sviluppato dal centro per sorveglianza genomica dell'agente patogeno. Ciò eventualmente contribuirà a rintracciare la resistenza a antibiotici mentre si sparge in vari batteri nocivi e come i nuovi moduli stanno emergendo. Un aspetto chiave dell'attività in corso è il suo uso di ordinamento genomica, che permette loro di tenere la carreggiata i nuovi sforzi di resistenza a antibiotici dai loro genoma piuttosto che dalle più vecchie misure meno accurate. Un altro ricercatore, David Aanensen, osservazioni, “corrente, nuovi sforzi sta evolvendo quasi velocemente come possiamo ordinarli. Lo scopo per stabilire una rete robusta dei hub di sequenziamento del genoma concederà a sistemi sanitari molto più rapidamente al cingolo la diffusione di questi batteri e come stanno evolvendo.„

Journal reference:

Epidemic of carbapenem-resistant Klebsiella pneumoniae in Europe is driven by nosocomial spread, Sophia David, Sandra Reuter, Simon R. Harris, Corinna Glasner, Theresa Feltwell, Silvia Argimon, Khalil Abudahab, Richard Goater, Tommaso Giani, Giulia Errico, Marianne Aspbury, Sara Sjunnebo, the EuSCAPE Working Group, the ESGEM Study Group, Edward J. Feil, Gian Maria Rossolini, David M. Aanensen & Hajo Grundmann, Nature Microbiology (2019), https://www.nature.com/articles/s41564-019-0492-8

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, July 30). Batteri estremamente resistenti alla droga che si spargono attraverso gli ospedali. News-Medical. Retrieved on October 22, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20190730/Extremely-drug-resistant-bacteria-spreading-through-hospitals.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Batteri estremamente resistenti alla droga che si spargono attraverso gli ospedali". News-Medical. 22 October 2020. <https://www.news-medical.net/news/20190730/Extremely-drug-resistant-bacteria-spreading-through-hospitals.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Batteri estremamente resistenti alla droga che si spargono attraverso gli ospedali". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190730/Extremely-drug-resistant-bacteria-spreading-through-hospitals.aspx. (accessed October 22, 2020).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Batteri estremamente resistenti alla droga che si spargono attraverso gli ospedali. News-Medical, viewed 22 October 2020, https://www.news-medical.net/news/20190730/Extremely-drug-resistant-bacteria-spreading-through-hospitals.aspx.