Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il sistema nervoso autonomo dei bambini funziona bene indipendentemente dal modo di consegna, ritrovamenti di studio

Tardi nella gravidanza, il corpo umano prepara con attenzione i feti per i rigori di vita fuori della protezione dell'utero. I livelli di cortisol, un ormone di sforzo, si arrampicano e chiodano durante il lavoro. Le catecolammine, un altro ormone di sforzo, egualmente aumentano alla nascita, aiutante l'inizio di scossa ai livelli necessari del metabolismo energetico di funzioni di che il bambino avrà bisogno per regolamentare la respirazione, di battito cardiaco, di pressione sanguigna ed alla consegna. Gli impulsi dell'ossitocina, promuoventi le contrazioni per la madre durante la produzione di latte di lavoro e di stimolazione dopo l'infante nasce.

Questi trattamenti anche possono svolgere un ruolo nella preparazione del cervello fetale durante la transizione a vita fuori dell'utero readying il sistema nervoso autonomo ed adattando le sue connessioni cerebrali. Il sistema nervoso autonomo agisce come il pilota automatico dell'organismo, contenente le informazioni che deve assicurare che gli organi interni fatti funzionare costantemente senza atto ostinato, come assicurazione i battimenti e delle palpebre di cuore lampeggino ad intervalli costanti. Il suo yin, la divisione comprensiva, stimola i trattamenti di organismo mentre il suo yang, la divisione parasimpatica, li inibisce.

Prematuri sopportati infanti hanno diminuito la funzione autonoma rispetto ai loro pari a termine ed egualmente affrontano il danno neurodevelopmental serio possibile più successivamente nella vita. Ma c'è una differenza nella funzione di sistema nervoso autonoma per i bambini a termine dopo avere subito il lavoro rispetto agli infanti consegnati via la sezione cesarean (C-sezione)?

Un gruppo dal programma di ricerca di collaborazione nazionale del Inova dei bambini (CNICA) - una collaborazione di ricerca fra i bambini nazionali in Washington, DC e donne e ospedale pediatrico di Inova nella Virginia - precisata per rispondere a che la domanda in un documento ha pubblicato il 30 luglio 2019 online, nei rapporti scientifici.

Hanno iscritto i neonati che avevano avvertito le gravidanze normali e a termine ed avevano registrato la loro funzione del cervello e prestazione del cuore quando erano vecchie i circa 2 giorni. Gli infanti di cui le circostanze erano abbastanza fragili richiedere l'osservazione nell'unità di cure intensive neonatale si sono esclusi dallo studio. Di 167 infanti reclutati per lo studio di gruppo futuro, 118 neonati hanno avuti dati sufficiente robusti per comprenderli nella ricerca. Di questi neonati:

  • 62 (52,5%) nascevano dalla consegna vaginale
  • 22 (18,6%) hanno cominciato fuori con la consegna vaginale ma infine hanno passato alla C-sezione basata su omissione di progredire, su induzione di lavoro guastata o su intolleranza fetale da lavorare
  • E 34 (28,8%) nascevano dalla C-sezione elettiva.

Il gruppo di ricerca di CNICA ha fasciato gli infanti per la comodità ed ha franato i netti dell'elettrodo sopra le loro teste minuscole per misurare simultaneamente la variabilità di frequenza cardiaca e la funzione electrocortical con le tecniche non invadenti. Il gruppo ha supposto che gli infanti che erano stati esposti a lavoro avessero migliorato il tono autonomo e il più alta potenza corticale (EEG) dell'elettroencefalogramma che i bambini sopportati via la C-sezione.

In un gruppo a basso rischio di a termine sopportato bambini, il sistema nervoso autonomo ed i sistemi corticali sembrano funzionare bene indipendentemente da se gli infanti siano stati esposti a lavoro prima della nascita.„

Sara B. Mulkey, M.D., Ph.D., neurologo fetale-neonatale nella divisione di medicina fetale e temporanea, bambini nazionali e l'autore principale dello studio

Tuttavia, gli infanti sopportati dalla C-sezione dopo un periodo di lavoro avevano aumentato significativamente le accelerazioni nelle loro frequenze cardiache. E gli infanti sopportati dalla C-sezione durante il lavoro hanno avuti elettroencefalogramma relativo significativamente più basso di frequenza di gamma a 25,2 ore vecchio rispetto agli altri due gruppi studiati.

“Questi risultati indicano insieme una risposta aumentata possibile di sforzo e differenza di risveglio in infanti che hanno iniziato con la consegna vaginale e la consegna rifinita con la C-sezione,„ il Dott. Mulkey dice. “Ci sono così poco ricerca pubblicata circa gli impatti neurologici del modo di consegna, in modo dalle nostre guide del lavoro per fornire un punto di riferimento normale per gli studi di futuro che esaminano gli infanti ad alto rischio, compreso prematuro sopportato bambini.„

Poiché il gruppo di ricerca ha veduto le piccole differenze nel tono autonomo o altre frequenze di elettroencefalogramma quando gli infanti erano di 1 settimana, la ricerca futura esplorerà queste misure ai punti differenti nella durata in anticipo come pure nel ruolo dei neonati del ciclo di sonno-risveglio sulla variabilità di frequenza cardiaca.

Source:
Journal reference:

Mulkey, S.B et al. (2019) The effect of labor and delivery mode on electrocortical and brainstem autonomic function during neonatal transition. Scientific Reports. doi.org/10.1038/s41598-019-47306-1.