Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova l'aumento inquietante nell'imaging biomedico durante la gravidanza

L'uso di imaging biomedico durante la gravidanza aumentata significativamente in Stati Uniti, un nuovo studio ha trovato, con quasi un aumento quadruplo durante le ultime due decadi nel numero delle donne che subiscono le scansioni di CT di tomografia computerizzata, che espongono le madri ed i feti a radiazione. Le donne incinte sono avvertite di minimizzare l'esposizione a radiazioni.

Ciò è il primo grande, studio multicentrato per valutare la quantità di rappresentazione avanzata che accade durante la gravidanza. Lo studio, che autori inclusi da Uc San Francisco, da Uc Davis e da Kaiser Permanente, pubblicato il 24 luglio 2019, nella rete di JAMA aperta.

Durante il periodo di studio di 21 anno, le tariffe del CT hanno aumentato quasi quadruplo negli Stati Uniti e si sono raddoppiate in Ontario, Canada.

La maggior parte delle donne incinte convincono l'ultrasuono sistematico per riflettere la crescita fetale, che non consegna radiazione ionizzante. Ma occasionalmente, medici possono volere usare la rappresentazione avanzata per individuare o eliminare una condizione medica seria della donna incinta, l'embolia il più spesso polmonare, il trauma o l'aneurisma del cervello, o l'appendicite.„

Co-cavo autore Diana L. Miglioretti, PhD, professore di biostatistica al dipartimento di Uc Davis delle scienze di salute pubblica e del ricercatore senior con ricerca di salubrità di Kaiser Permanente Washington

Sempre, ma particolarmente se siete incinto, voi dovrebbe chiedere se è necessario realmente medicamente da avere qualunque prova della rappresentazione che comprende la radiazione ionizzante.

Quella rappresentazione potrebbe includere il CT, che comprende una grande dose di radiazione ionizzante - molte volte più di un esame radiografico del torace. La radiazione ionizzante porta i rischi sanitari potenziali al feto di sviluppo, compreso le anomalie congenite, le more inerenti allo sviluppo, o il cancro.

“La rappresentazione può essere utile, ma può essere esagerata,„ ha detto l'autore Rebecca senior Smith-Bindman, il MD, un professore di UCSF della radiologia, dell'epidemiologia e della biostatistica e dell'ostetricia, della ginecologia e della medicina riproduttiva. “Sempre, ma particolarmente se siete incinto, dovreste chiedere se è necessario realmente medicamente da avere qualunque prova della rappresentazione che comprende la radiazione ionizzante.„

Source:
Journal reference:

Kwan, M.L. et al. (2019) Trends in Medical Imaging During Pregnancy in the United States and Ontario, Canada, 1996 to 2016. JAMA Network Open. doi.org/10.1001/jamanetworkopen.2019.7249.