Lo studio esamina l'impatto degli spazi adatti ai bambini in paesi influenzati dalle emergenze umanitarie

Dai rischi di violenza e di abuso ad interrompere il loro sviluppo, le minacce importanti attuali di crisi umanitarie contro il benessere dei bambini e per più di due spazi adatti ai bambini di decadi sono state considerate uno di migliori modi rispondere.

Uno studio recente dal banco del postino della visione e di Columbia University del mondo della salute pubblica ha esaminato l'impatto degli spazi adatti ai bambini in cinque paesi influenzati dalle emergenze umanitarie ed ha trovato le differenze principali attraverso le impostazioni. Ciò è il primo studio da valutare se gli interventi attuali offrono con successo un ambiente sicuro e le occasioni dei bambini impegnarsi nelle attività. I risultati sono pubblicati nella salute pubblica della centrale di Biomed del giornale.

Ora più che mai i bambini che vivono nei posti pericolosi e quelli influenzati dai disastri, sono estremamente vulnerabili alla violenza, allo sfruttamento, all'abuso ed alla negligenza. Sappiamo che gli spazi adatti ai bambini sono stati veduti poichè un intervento chiave per proteggerli e promuovere il loro benessere, ma là precedentemente è stato poca prova robusta relativa al loro impatto.„

Selvaggio di Kevin, il direttore di ricerca umanitario della visione del mondo

La visione del mondo ed il banco del postino di Colombia hanno funzionato con i partner da Alliance globale affinchè la protezione del bambino effettuino una valutazione multinazionale di CFS nelle emergenze umanitarie in quattro anni. Lo studio, che ha riguardato 23 spazi adatti ai bambini ed ha incluso i rifugiati somali in Etiopia, i rifugiati sudanesi del sud nell'Uganda, i rifugiati siriani nell'Irak ed in Giordania ed i bambini influenzati da un terremoto nel Nepal, ha trovato sia risultati incoraggianti che provocatori. I ricercatori hanno confrontato i bambini che hanno assistito per parecchi mesi con i bambini che non avevano assistito affatto. Egualmente hanno considerato i punti di vista dei genitori dell'esperienza nei bambini più in giovane età ed hanno intervistato i bambini più anziani stessi.

Le percezioni del rischio, del benessere e della conoscenza di risorse sono state misurate prima che i bambini cominciassero ad assistere agli spazi adatti ai bambini ed hanno misurato ancora una volta che avessero funzionando per parecchi mesi.

I risultati hanno mostrato i bambini più in giovane età che hanno assistito ai maggiori miglioramenti coerente indicati nel benessere psicosociale che coloro che non ha assistito. Quando le attività sono state applicate con qualità e ben adattato al contesto locale, gli spazi adatti ai bambini erano efficaci nella diminuzione delle preoccupazioni della protezione e nella promozione dello sviluppo.

Il professor Alastair Ager al ministero del Heilbrunn del banco del postino di Colombia della sanità della famiglia e della popolazione, il ricercatore del cavo dello studio, celebre: “I bambini più in giovane età che hanno assistito coerente agli spazi adatti ai bambini hanno mostrato i miglioramenti importanti nel benessere confrontato a quelli che non non presente.„ Tuttavia, c'era poca prova che gli spazi hanno avuti un impatto positivo sui bambini più anziani. “La gioventù d'aggancio è riconosciuta come sfidando nei contesti umanitari dati le pressioni sulle sussistenze, in modo dagli interventi futuri devono essere modellati più esplicitamente ai loro interessi e circostanze,„ Ager celebre.

La ricerca è un ricordo tempestivo per il tutto quelli in questione, dalle agenzie di aiuto ai donatori di governo, per assicurare la qualità coerente indipendentemente da dove gli spazi sono installati, ha detto la visione del mondo.

“È chiaro vantaggio di bambini dagli spazi adatti ai bambini, ma questa ricerca ci ricorda quanto importante è di assicurarsi che questo intervento rispetti sempre gli standard di qualità e quello dobbiamo sforzarci continuamente di soddisfare meglio le esigenze dei bambini vulnerabili e giovani,„ ha detto il selvaggio.

Le organizzazioni già stanno applicando alcune delle lezioni la ricerca evidenziata, con una riscrittura recente delle linee guida. “Ma più deve essere fatto per assicurarsi che un rethink a livello settoriale per assicurare i bambini di tutte le età ottenga il supporto hanno bisogno di,„ ha detto il Ager.

Source:
Journal reference:

Hermosilla, S. et al. (2019) Child friendly spaces impact across five humanitarian settings: a meta-analysis. BMC Public Health. doi.org/10.1186/s12889-019-6939-2.