Gli incendi violenti moderni comportano i nuovi rischi sanitari per i pompieri

Come la stagione dell'incendio violento della California ottiene in corso seriamente questo mese - con le squadre che lavorano per contenere una fiammata 14,000-acre nella contea di Modoc irregolare sul confine dell'Oregon - la nuova ricerca sottolinea i rischi che gli incendi violenti moderni posano pompieri agli a lungo termine la salubrità.

Gli studi lungamente hanno collegato l'esposizione sul lavoro dei pompieri ai prodotti chimici ed alle tossine nelle fiammate urbane con un rischio aumentato di cancro. Più recentemente, mentre lo sviluppo stile urbana raggiunge nei tratti una volta remoti delle montagne e delle foreste della California, gli incendi violenti stanno decimando non solo le vaste bande della foresta ma anche le intere comunità delle case e dei commerci. Quello significa che i pompieri stanno occupando dell'esposizione al calore intenso prodotto dalla vegetazione di masterizzazione come pure combustibili ed agenti cancerogeni più comuni in incendi urbani. E, le squadre di incendio violento non sono fornite tipicamente dell'usura urbana dei pompieri dell'attrezzo protettivo ingombrante.

Un'università di studio di California-Berkeley rilasciata a luglio sottolinea i rischi potenziali: Ha trovato i livelli elevati di mercurio e di altre tossine nel sangue dei pompieri che avevano combattuto l'incendio micidiale di Tubbs, che ha distrutto migliaia di case nelle contee di Sonoma e di Napa nel 2017.

Tony Stefani, un capitano pensionato del corpo dei vigili del fuoco di San Francisco, ha iniziato nel 2006 le fondamenta di prevenzione del cancro dei pompieri di San Francisco per istruire i suoi colleghi circa i cancri relativi all'impiego e per promuovere l'individuazione tempestiva. Dopo 27 anni sul processo, Stefani è stato diagnosticato con carcinoma temporaneo delle cellule, un cancro raro del sistema urinario e con successo è stato trattato. Stefani, 68, ha parlato con la California Healthline delle opzioni della fronte di taglio e di prevenzione dei pompieri di rischi di cancro. L'intervista è stata modificata per la lunghezza e la chiarezza.

Tony Stefani, un capitano pensionato del corpo dei vigili del fuoco di San Francisco, ha iniziato le fondamenta di prevenzione del cancro dei pompieri di San Francisco per istruire i colleghi circa i rischi di cancro inerenti alla lotta contro l'incendio. (Cortesia di Tony Stefani)

Q: Che cosa conosciamo circa il collegamento fra la lotta contro l'incendio ed il cancro?

Sappiamo che c'è un collegamento definitivo fra cancro e la lotta contro l'incendio. Uno studio importante è gli studi 2010 intrapresi dall'istituto nazionale per il salute e sicurezza sul lavoro che esamina le cause della morte per più di 30.000 pompieri di nuovo a 1950. Siamo considerati come un gruppo di persone più sano nella mano d'opera - soggiorno dei pompieri nella forma ed avere buona copertura medica. Ma lo studio ha trovato che abbiamo avuti più alte tariffe dei cancri multipli, compreso orale, digestivo, la prostata ed i cancri al seno. Lo studio egualmente ha collegato il numero degli incendi che un pompiere ha combattuto con un elevato rischio di una diagnosi del cancro.

Q: Lo studio di Uc Berkeley ha trovato che i pompieri assegnati all'incendio di Tubbs hanno avuti livelli elevati di mercurio nel loro sangue che le squadre non spiegate. (Mercurio è una neurotossina che può danneggiare i polmoni, i reni ed altri organi; non è stata collegata definitivo a cancro.) Che cosa sperate venite da questo genere di ricerca?

Che cosa vogliamo questo studio da determinare è cambiamento per proteggere meglio le donne e gli uomini che combattono questi incendi violenti. I pompieri da San Francisco ed altre giurisdizioni hanno avuti esposizioni chimiche tossiche severe. Non sono stato adatte su per gli incendi residenziali. Erano in attrezzo leggero di incendio violento. Non hanno indossato il respiratore portatile, che potesse pesare 30 - 40 libbre.

Q: Come fanno le vostre opere di fondazione con i pompieri?

Le fondamenta forniscono gli screening dei tumori liberi e liberano la prova genomica se l'assicurazione non la coprirà. Paghiamo le seconde opinioni ed i costi del trasporto medici - per esempio, se i pompieri sono inviati ad un altro stato per i test clinici. Egualmente siamo stati coinvolgere negli studi che mostrano una correlazione diretta fra cancro e la professione antincendio. Non abbiamo impiegati pagati. La nostra moneta viene dai pompieri.

Q: Che cambiamenti raccomandereste di proteggere i pompieri? Come le guide di governo stanno rispondendo?

L'amministrazione corrente del corpo dei vigili del fuoco di San Francisco è eccellente e facente molti cambiamenti, compreso cambiamento culturale in cui i pompieri stanno catturando la migliore cura di se stessi prima e dopo gli incendi.

Ogni pompiere dovrebbe avere un comitato e un'analisi delle urine completi di sangue indicatori fatti di ogni anno [per cercare] di cancro. Non è gente facile da ottenere nell'ambulatorio, ma se i corpi dei vigili del fuoco incoraggiano quello e lo fanno coprire da assicurazione, che sarebbe grande.

La strumentazione sta cambiando, ma non ogni dipartimento può permettersi la nuova strumentazione. I molti dispositivi di protezione individuale che l'usura dei pompieri è incassata con i prodotti chimici ignifugi che sono stessi un problema. Anche se i pompieri sono protetti, alcuni di questi prodotti chimici tossici possono entrare nell'interfaccia di un pompiere.

I dipartimenti anche devono esaminare come proteggere meglio i loro pompieri [che viaggiano per aiutare] durante gli incendi violenti, compreso la limitazione del tempo che sono in quell'ambiente. Quando queste squadre d'intervento escono, possono lavorare 12 - 24 ore per volta, con un periodo di riposo di 24 ore. Quello è un molto tempo essere esposto. So che i dipartimenti si eseguiranno alle ossa nude per aiutare un altro dipartimento. Quella è la natura della fratellanza e sorellanza che viviamo dentro.

Q: C'era un periodo in cui i pompieri hanno veduto la strumentazione protettiva come pesante o inutile. Vedete quel cambiamento della cultura?

Quando ho entrato nel corpo dei vigili del fuoco di San Francisco nel 1974, non era obbligatorio indossare il respiratore portatile. Stavate combattendo gli incendi senza alcun respiratore. Ho pensato che fossi nella buona forma e non dovessi indossarlo. Quale era falso - anche se ero nello stato eccellente, a 49 sono stato diagnosticato con questo cancro.

Dopo che l'incendio fuori e durante il trattamento di revisione - cercando le aree sensibili, ripulire ogni struttura giù ai perni - tutti che la roba sia il fuori fornire di gas ed i pompieri stavano catturando una battitura.

C'è una nuova generazione di pompieri e sono bene informati dei rischi di cancro e del lato negativo di lotta contro l'incendio. I pompieri ora indossano quello respiratore. Egualmente fanno la decontaminazione lorda dopo ogni incendio. Vederete un pompiere che è annaffiato e pulito. Ora cambieranno i vestiti e le uniformi.

Abbiamo utilizzato gli stessi cappotti e pantaloni dell'affluenza finché non si trasformassero negli stracci. Era circa stato; vi ha mostrato che stavano lavorando duro. Sta erodendo lentamente, quella cultura. Sta andando sempre essere alcuni che ancora pensino che siano indistruttibili, ma quando essi o un amico si ammala, è una storia completamente differente.

Questa storia di KHN in primo luogo pubblicata su California Healthline, un servizio delle fondamenta di sanità di California.

Notizie di salubrità di KaiserQuesto articolo è stato ristampato da khn.org con l'autorizzazione delle fondamenta di Henry J. Kaiser Family. Le notizie di salubrità di Kaiser, un servizio di notizie editorialmente indipendente, sono un programma delle fondamenta della famiglia di Kaiser, un organismo di ricerca indipendente di polizza di sanità unaffiliated con Kaiser Permanente.