Lo studio dei mouse suggerisce l'effetto anticancro della dieta ketogenic

È ben noto che tenere i livelli del glucosio di sangue nell'assegno può aiutare le persone ad evitare o gestire il diabete, ma la nuova ricerca piombo dai biologi all'università del Texas a Dallas suggerisce che quello livelli limitare del glucosio di sangue potrebbe anche tenere determinati cancri alla campata.

In uno studio il 13 agosto online pubblicato nei rapporti delle cellule del giornale, ricercatori ha limitato il glucosio di circolazione in mouse con il cancro polmonare. La restrizione di circolazione del glucosio è stata raggiunta alimentando ai mouse una dieta ketogenic, che è molto bassa in zucchero e dando loro una droga del diabete che impedisce il glucosio nel sangue il riassorbimento dai reni.

Sia la dieta ketogenic che la restrizione farmacologica del glucosio di sangue da soli hanno inibito ulteriore crescita dei tumori del carcinoma spinocellulare in mouse con il cancro polmonare. Mentre questi interventi non hanno restretto i tumori, li hanno tenuti dalla progressione, che suggerisce che questo tipo di cancro potrebbe essere vulnerabile alla restrizione del glucosio.„

Dott. Jung-Whan “Jay„ Kim, autore corrispondente dello studio multinazionale e assistente universitario delle scienze biologiche a UT Dallas

Mentre molti tipi di cellule tumorali sono sospettati per essere fortemente dipendenti su glucosio -; o zucchero -; come loro approvvigionamento di energia, Kim ed i suoi colleghi hanno indicato nelle ricerche di laboratorio precedenti quel tipo uno specifico -; carcinoma spinocellulare -; è notevolmente più dipendenti di altri tipi del cancro, quale l'adenocarcinoma.

“L'individuazione chiave del nostro studio nuovo in mouse è che una dieta ketogenic da solo ha certo effetto inibitorio della tumore-crescita nel cancro squamoso delle cellule,„ Kim ha detto. “Quando abbiamo combinato questo con la droga e la chemioterapia del diabete, era ancor più efficace.„

Kim ha notato che la restrizione del glucosio non ha avuta alcun effetto sui tipi del cancro della non squamoso cella.

“I nostri risultati indicano che questo approccio è specifico Cancro cella tipo. Non possiamo generalizzare a tutti i tipi di cancri,„ ha detto.

I ricercatori egualmente hanno esaminato i livelli del glucosio in campioni di sangue da 192 pazienti che hanno avuti il polmone o cancro squamoso esofageo delle cellule come pure da 120 pazienti con l'adenocarcinoma del polmone. I campioni di sangue sono stati catturati a caso le parti del giorno e sono stati classificati in quelli che contengono le concentrazioni nel glucosio più alte o più basso di 120 mg/dL, che è l'una misura clinica del diabete. Nessuno dei pazienti erano stati diagnosticati con il diabete.

“Sorprendente, abbiamo trovato una correlazione robusta fra più alta concentrazione nel sangue-glucosio e la sopravvivenza peggiore fra i pazienti con carcinoma spinocellulare,„ Kim ha detto. “Non abbiamo trovato tale correlazione fra i pazienti dell'adenocarcinoma del polmone. Ciò è un'osservazione importante che più ulteriormente implica l'efficacia potenziale della restrizione del glucosio nella crescita d'attenuazione del cancro della squamoso-cella.„

Kim ha sottolineato che gli studi clinici più completi e più dettagliati sono necessari, ma i risultati indicano un approccio potenzialmente novello a migliorare il trattamento del cancro.

“Il host di manipolazione i livelli del glucosio che sarebbero stati una nuova strategia che è differente appena dalla prova di uccidere direttamente le cellule tumorali,„ Kim ha detto. “Credo che questo fa parte di uno spostamento di paradigma dall'ottimizzazione delle cellule tumorali stesse. L'immunoterapia è un buon esempio di questa, dove il sistema immunitario umano è attivato per andare dopo le cellule tumorali.

“Forse possiamo manipolare il nostro proprio sistema biologico un po'o attivare qualcosa che già abbiamo sul posto per più efficacemente combattere il cancro.„