L'attività fisica regolare si è associata con il rischio in diminuzione di delirio postoperatorio

Dopo avendo chirurgia, molti adulti più anziani sviluppano il delirio, il termine medico per confusione improvvisa e severa. Infatti, fra 10 e 67 per cento del delirio di esperienza degli adulti più anziani dopo chirurgia per le emissioni in relazione con non, mentre delirio di esperienza di 5 - 61 per cento dopo ambulatorio ortopedico (ambulatorio che si occupa delle ossa e dei muscoli).

Il delirio può piombo ai problemi con il pensiero ed il processo decisionale. Può anche renderlo difficile essere mobile ed eseguire le funzioni quotidiane e può aumentare il rischio per la malattia e la morte. Poiché gli adulti sopra l'età 65 subiscono ogni anno più di 18 milione ambulatori, il delirio può avere un impatto enorme personalmente come pure per le famiglie e le nostre comunità.

I fornitori di cure mediche possono utilizzare parecchi strumenti per diminuire le probabilità che gli adulti più anziani svilupperanno il delirio. I fornitori possono incontrare un geriatra prima di chirurgia, esaminare i farmaci prescritti ed assicurarsi i vetri e le protesi acustiche sono messe a disposizione dopo chirurgia (poiché la difficoltà che vede o che sente può contribuire a confusione). Tuttavia, impedire il delirio prima di chirurgia può essere il migliore modo aiutare gli adulti più anziani ad evitarlo.

Un gruppo dei ricercatori dall'istituto universitario di Albert Einstein di medicina ha progettato uno studio per vedere se gli adulti più anziani che sono fisicamente attivi prima avendo chirurgia hanno avuti meno delirio dopo chirurgia. Il gruppo di ricerca precedentemente aveva trovato quella gente che gode delle attività quale lettura, facente i puzzle, o giocando ha avvertito le tariffe più basse del delirio. Il gruppo ha pubblicato i nuovi risultati su attività fisica nel giornale della società americana della geriatria.

I ricercatori hanno notato che parecchi studi hanno indicato che l'esercizio e l'attività fisica possono diminuire i rischi di sviluppare la demenza (un'altra condizione medica che pregiudica la salute mentale, tracciata solitamente dai problemi di memoria, dai cambiamenti di personalità e dall'abilità di pensiero del povero). Che cosa è più, gli studi più iniziali hanno indicato che l'esercizio regolare può ridurre il rischio di sviluppare il delirio da 28 per cento.

I partecipanti a questo studio erano adulti oltre 60 anni che stavano subendo l'ambulatorio ortopedico elettivo. La maggior parte dei partecipanti avevano intorno 70 anni. Nessuno hanno avuti il delirio, la demenza, o problemi severi della visione o di audizione.

I ricercatori hanno fatto a partecipanti la domanda “nell'ultimo mese, i quanti giorni in una settimana voi hanno partecipato all'esercizio o allo sport?„ I ricercatori hanno notato il tipo di attività fisiche che i partecipanti hanno fatto come pure se ed ogni quanto tempo hanno letto i giornali o i libri, le schede tricottate e giocate, giochi da tavolo, o i giochi di computer, email usato, hanno cantato, scritto, fatto i cruciverba, bingo giocato, o hanno partecipato alle riunioni dei gruppi.

I partecipanti hanno detto la loro camminata inclusa di esercizio fisico, partecipando ai pesi di sollevamento, di terapia fisica, ciclando, allungando, impegnandosi negli sport non Xerox e nel ballare. L'attività il più comunemente riferita stava camminando. Sebbene la maggior parte dei partecipanti siano soltanto l'un giorno attivo un la settimana, quasi 26 per cento erano cinque attivi a 6 giorni alla settimana e 31 per cento era cinque attivi a 7 giorni alla settimana.

Dei 132 partecipanti, 41 (31 per cento) hanno sviluppato il delirio postoperatorio.

I ricercatori hanno riferito che partecipanti che erano sei fisicamente attivi 7 giorni alla settimana all'avuto a una probabilità di 73 per cento più in basso di avvertire il delirio postoperatorio (delirio che si sviluppa dopo chirurgia). Egualmente hanno riferito che essere mentalmente attivo era un forte fattore nella diminuzione delle probabilità di sviluppare il delirio postoperatorio. I partecipanti che hanno letto regolarmente i giornali o i libri, hanno tricottato, email giocato e usato, hanno cantato, scritto, cruciverba lavorati, bingo giocato, o hanno partecipato alle riunioni dei gruppi hanno avuti una probabilità più bassa 81 per cento di sviluppare il delirio postoperatorio.

“Mentre il nostro studio era preliminare in natura, abbiamo trovato quell'attività fisica regolare modesta come pure eseguendo le attività mentali di stimolazione, sono stati associati con le tariffe più basse del delirio dopo chirurgia,„ ha detto i ricercatori. I ricercatori egualmente hanno trovato che le attività fisiche e conoscitive sono sembrato offrire i vantaggi indipendenti da a vicenda. Ciò suggerisce che la gente con le lesioni o le circostanze dilimitazione possa ancora trarre giovamento da essere mentalmente attiva e la gente con danno conoscitivo delicato può ancora trarre giovamento da essere fisicamente attiva. I ricercatori hanno notato che la più ricerca è necessaria imparare circa il ruolo dell'esercizio e dell'addestramento conoscitivo nella diminuzione del delirio dopo chirurgia.

Source:
Journal reference:

Lee, S.S. et al. (2019) Physical Activity and Risk of Postoperative Delirium. Journal of the American Geriatrics Society. doi.org/10.1111/jgs.16083.