L'aumento nei tassi di occupazione mostra il forte collegamento alla diffusione di influenza, ritrovamenti di studio

Quando si tratta dell'influenza, la maggior parte del modo efficace di tenerla dalla diffusione è di restare domestico, anche se significa la cattura del lavoro di alcuni giorni liberi.

Uno studio dall'università di Alabama a Birmingham ha esaminato l'effetto dei tassi di occupazione sulla diffusione del virus dell'influenza altamente contagioso. I ricercatori hanno trovato che un aumento di 1 punto percentuale nel tasso di occupazione aumenta il numero delle visite di medico del paziente esterno riferite influenza di 19 per cento, con questi effetti altamente pronunciati nei settori di sanità e di vendita al dettaglio dovuto gli loro alti livelli del contatto interpersonale.

Un aumento di 1 punto percentuale nell'occupazione è eccezionalmente raro in una portata di un mese. Ma, anche un aumento tipico nell'occupazione aumenterebbe l'incidenza di influenza di circa 6 per cento, che mostra come un piccolo cambio nell'occupazione può aumentare significativamente la diffusione di un virus, specialmente nei processi dove siete in contatto con più gente.„

Joshua Robinson, Ph.D., professore associato di economia, banco di UAB Collat dell'affare

I ricercatori suggeriscono che le attività basate sul mercato del lavoro, quale trasporto pubblico, raggruppamenti dell'automobile, lavorando negli uffici, mettendo i bambini nel babysitter ed avendo frequente contatto con il pubblico, siano favorevoli probabilmente alla diffusione dell'influenza.

Lo studio, pubblicato nell'economia e nella biologia umana, indica che le previsioni di occupazione potrebbero essere usate dai funzionari di salute pubblica per pianificazione per la severità della stagione di influenza imminente. Per esempio, se l'economia è su una espansione, la comunità di salute pubblica dovrebbe pianificazione per un aumento nelle visite in relazione con l'influenza di salubrità.

“Guardare le variazioni nell'occupazione ed i tipi di occupazioni che sono riempite potrebbe aiutare i funzionari a registrare le previsioni di influenza per ottenere l'anno,„ Robinson ha detto.

A causa del contatto con altri, coloro che lavora nelle industrie di sanità e di vendita al dettaglio sono ad un elevato rischio per la diffusione dell'influenza ai colleghe e clienti o pazienti. Lo studio suggerisce che ci sia una necessità di riflettere le variazioni nell'occupazione dai processi producenti merci ai lavori di manutenzione.

Inoltre, i datori di lavoro dovrebbero considerare gli effetti degli impiegati che catturano l'influenza al lavoro contro gli effetti del congedo per malattia di cattura di alcune persone.

“Molti lavoratori esprimono le preoccupazioni di paga mancante o di perdita dei loro processi perché sono restato domestici mentre il ill, particolarmente se i sintomi sono delicati,„ Robinson ha detto. “Se i datori di lavoro fornissero una polizza più generosa del giorno malato, specialmente durante la stagione di influenza, questa potrebbe fare diminuire la diffusione del virus.„