Nuova a droga basata a cannabis mostra la promessa per cancro del pancreas

Il Cancro del pancreas è un cancro particolarmente micidiale, sostenente più di 90% delle sue vittime in 5 anni dalla diagnosi. Resiste alla maggior parte delle terapie standard, compreso chirurgia, la chemioterapia, radioterapia, immunoterapia e terapia mirata a e si riproduce per metastasi presto, spesso prima della diagnostica. Una maturazione è possibile soltanto con i tumori molto localizzati.

Ora, tuttavia, un nuovo cannabis-derivato ha chiamato FBL-03G, caricato nei biomateriali tumore-mirati a della radioterapia i sistemi astuti (sistemi di SRBs), promessa di manifestazioni la grande in cellule tumorali di uccisione all'interno di un tumore trattato come pure in altre parti del corpo distanti, con un vantaggio di sopravvivenza.  

FBL-03G è un flavonoide della cannabis, un derivato sintetico di Cannflavin B. Non è un cannabinoido e manca dei beni psicoattivi. Questo nuovo studio usa FBL-03G SRB-caricato presentato nel tumore per verificare la sua capacità di migliorare la risposta del tumore alla radioterapia. Ciò è chiamata radiosensitization. Egualmente cerca di esplorare i beni immunomodulatory di questo composto alle concentrazioni ed ai volumi varianti.

I ricercatori di Harvard stanno provando i cannabinoidi, che sono derivati dalla cannabis dell'impianto sativa, a loro beni anticancro ed alleviare gli effetti contrari spesso duri degli agenti chemioterapeutici e della radioterapia. Un approccio novello all'uso dei cannabinoidi li ha incorporati nei sistemi astuti dei biomateriali della radioterapia (sistemi di SRBs) per la consegna diretta al tumore.

Coltura di marijuana (cannabis sativa). Credito di immagine: Kojin/Shutterstock
Coltura di marijuana (cannabis sativa). Credito di immagine: Kojin/Shutterstock

SRBs, anche chiamato “fuchi microscopici„, è un nuovo modulo della terapia facendo uso dei biomateriali per consegnare la radiazione al tumore invece degli innesti del materiale non Xeros. Sono trovati per consegnare 90% - 100% della droga nel tumore. Confrontato alla media più iniziale di 5% per i delivery system convenzionali della droga, questo è incredibilmente alto e può facilitare la progressione rapida nei test clinici.

I ricercatori erano particolarmente interessati nella risposta sistematica a FBL-03G consegnata via SRBs e particolarmente nell'effetto abscopal del trattamento - il restringimento di un tumore metastatico dopo la radioterapia ad un altro sito. Ciò è mediata via la risposta immunitaria, ma è raro dovuto la capacità del tumore di produrre la tolleranza immunitaria delle sue celle entro un breve periodo di tempo della crescita iniziale.  Se FBL-03G permette agli effetti abscopal, migliorerebbe il suo ruolo come un immunoadjuvant.

Al primo punto, FBL-03G è stato caricato in SRBs che sono stati presentati nelle celle del tumore in vitro. Ciò prodotta ha aumentato la morte delle cellule del tumore una volta rispetto alla radioterapia da solo, agli effetti sinergici che sono veduti all'uso di 1 µM della droga a radiazione di 4 GY. Ciò può essere dovuto l'inibizione di cellule tumorali da FBL-03G con danno indotto da radiazioni del DNA.

Inoltre, l'uso di µM 4 di FBL-03G ha ucciso le celle pancreatiche del tumore più efficacemente della radioterapia di 4 GY, probabilmente con il apoptosis indotto ed impedendo la proliferazione delle cellule tumorali.

L'esperimento poi è stato ripetuto in vivo. I risultati sono stati paragonati agli effetti dell'iniezione diretta della stessa quantità di FBL-03G nel tumore. I risultati hanno indicato che la crescita del tumore è stata diminuita molto più significativamente dal FBL-03G SRB-associato che con l'amministrazione del intra-tumore. Inoltre, le metastasi nelle vicinanze che non erano state trattate egualmente hanno mostrato una risposta abscopal, con inibizione di crescita del tumore. La sopravvivenza del mouse è stata prolungata dopo il trattamento con i sistemi di SRB che contengono FBL-03G.

Il punto seguente era di verificare l'effetto dello stesso composto alle concentrazioni differenti, di µg 100, 200 e 300, nei sistemi di SRB, con e senza la radioterapia. Non c'era ovvio vantaggio all'uso della radioterapia. Tuttavia, sia i tumori trattati che non trattati si sono restretti di più nei gruppi di SRB-FBL-03G che con quelli trattati con radiazione di 6 GY o i comandi.

Così FBL-03G funge da radiosensitizer. Il suo uso nei tumori di cause di SRBs restringersi sia localmente che in siti distanti non esposti al trattamento, indipendentemente dall'uso indipendente della radioterapia. Lo SRBs permette che il FBL-03G sia in contatto con le celle del tumore per i periodi prolungati, così migliorando la sua efficacia. Il sistema di SRB egualmente consegna la droga al tumore con precisione e così concede all'uso di molti ordini di meno della droga che sarebbe richiesto altrimenti. Lo studio corrente ha usato soltanto un d'una sola dose della radioterapia, che contribuisce ancora a bassa tossicità. Così questo flavonoide sembra essere un composto altamente di promessa nel trattamento sia dei tumori locali che metastatici nel cancro del pancreas.

L'impatto di questo che trova è più alto quando la tendenza metastatica iniziale di questa malignità è considerata. Il fatto che FBL-03G ha aumentato il periodo di sopravvivenza è molto significativo. Più lavoro è richiesto di scoprire che il dosaggio ottimale combina l'efficacia massima con la tossicità minima.

Questo esperimento offre la possibilità della traduzione rapida in pratica clinica poiché non richiede alcun'unità supplementare ed è completato con una singola consegna del immunoadjuvant. La maggior parte dei immunoadjuvants contemporanei devono essere consegnati tramite le iniezioni multiple. La singola frazione di radioterapia egualmente preclude l'esigenza delle sessioni ripetute di radiazione, diminuenti il costo, la durata e la tossicità del trattamento. Ciò ha potuto essere un vantaggio enorme in paesi e nelle comunità con le risorse relativamente basse di sanità.

Il meccanismo dell'attività immunoadjuvant di FBL-03G sulle celle del tumore locale e metastatico con l'esposizione prolungata è ancora poco chiaro. Potrebbe essere che FBL-03G è un agente immunotherapeutic ed è quindi ugualmente efficace contro il tumore locale e metastatico. Un'altra teoria è che FBL-03G consegnato via uno SRB permette che la droga abbia esposizione prolungata al tumore, che rappresenta la sua maggior efficacia. Poiché la metastasi è fra le sfide più serie alla maturazione del cancro ed è il fattore connesso con la maggior parte dei sintomi del cancro e della mortalità del cancro, la sua gestione è estremamente importante.

Quindi, questo composto deve essere studiato più a fondo per il suo ruolo nel cancro del pancreas. I ricercatori sperano di completare la fase preclinica da ora al 2020. Lo studio è stato pubblicato nelle frontiere del giornale in Oncologyon 23 luglio 2019.

Journal reference:

Flavonoid Derivative of Cannabis Demonstrates Therapeutic Potential in Preclinical Models of Metastatic Pancreatic Cancer. Michele Moreau, Udoka Ibeh, Kaylie Decosmo, Noella Bih, Sayeda Yasmin-Karim, Ngeh Toyang, Henry Lowe and Wilfred Ngwa. Frontiers in Oncology. https://doi.org/10.3389/fonc.2019.00660, https://www.frontiersin.org/articles/10.3389/fonc.2019.00660/full

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, August 22). Nuova a droga basata a cannabis mostra la promessa per cancro del pancreas. News-Medical. Retrieved on December 10, 2019 from https://www.news-medical.net/news/20190822/New-cannabis-based-drug-shows-promise-for-pancreatic-cancer.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Nuova a droga basata a cannabis mostra la promessa per cancro del pancreas". News-Medical. 10 December 2019. <https://www.news-medical.net/news/20190822/New-cannabis-based-drug-shows-promise-for-pancreatic-cancer.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Nuova a droga basata a cannabis mostra la promessa per cancro del pancreas". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190822/New-cannabis-based-drug-shows-promise-for-pancreatic-cancer.aspx. (accessed December 10, 2019).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Nuova a droga basata a cannabis mostra la promessa per cancro del pancreas. News-Medical, viewed 10 December 2019, https://www.news-medical.net/news/20190822/New-cannabis-based-drug-shows-promise-for-pancreatic-cancer.aspx.