Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Peggiorando inquinamento atmosferico collegato alla salute mentale difficile

Secondo un nuovo studio su grande scala, l'inquinamento atmosferico aumentante può essere associato con non appena i problemi fisici quali cuore e le affezioni polmonari ma anche i problemi sanitari di salute mentale quali la depressione, la schizofrenia ed il disordine bipolare. Lo studio nominato “inquinamento ambientale è associato a un aumentato rischio dei disordini psichiatrici negli Stati Uniti e la Danimarca,„ è stata pubblicata nell'ultima emissione della biologia del giornale PLOS questa settimana.

Credito di immagine: Leungchopan/Shutterstock
Credito di immagine: Leungchopan/Shutterstock

Lo studio rivela che sia negli Stati Uniti che in Danimarca, aumentare livella di inquinamento atmosferico e la qualità dell'aria diminuente è associata con un aumento essere in media di 29 per cento nell'incidenza dei disordini bipolari. Gli autori hanno spiegato che ha stato la ricerca avanzata che prova a valutare i rischi genetici di disordini di salute mentale oltre ai fattori ambientali. Scrivono, “malgrado alcuni avanzamenti nell'identificazione delle varianti genetiche connesse con i disordini psichiatrici, la maggior parte delle varianti hanno piccoli diversi contributi da rischiare. Al contrario, l'aumento di rischio di malattia sembra essere meno sottile per gli insulti ambientali della malattia-predisposizione.„

Il gruppo degli autori usa il termine “insulti ambientali„ per descrivere la qualità dell'aria diminuente respiratoria da queste popolazioni. Per questo studio il gruppo ha compreso due insiemi di dati indipendenti dagli Stati Uniti e dalla Danimarca. Le precedenti 151 milione persone incluse (151.104.811 da essere esatti) e i 1,4 milioni inclusi posteriori (“1.436.702 persone sopportate fra il 1° gennaio 1979 ed il 31 dicembre 2002 "). Queste persone dagli Stati Uniti avevano cercato i reclami di assicurazione e le persone dalla Danimarca erano sui database o sui registri. Inoltre i ricercatori hanno raccolto i dati “degli dagli indici analitici livelli della contea di qualità (EPA) ambientale dell'ente per la salvaguardia dell'ambiente (EQIs) negli Stati Uniti e l'esposizione determinata determinato ad inquinamento atmosferico in Danimarca„.  L'ipotesi per questo studio secondo i ricercatori era, “agenti inquinanti pregiudica il cervello umano via le vie neuroinflammatory che egualmente sono state indicate per causare i fenotipi del tipo di depressione negli studi sugli animali.„

Le 151 milione persone dagli Stati Uniti sono state studiate fra 2003 e 2013. Gli insiemi di dati, erano dati dell'entrata unica delle persone e sono stati correlati con i dati ambientali. I partecipanti danesi sono stati reclutati fra 1979 e 2003. La loro esposizione inquinante dell'aria è stata registrata finché hanno girato 10 anni. L'impatto di questa esposizione sulla salute mentale è stato studiato in adulti tuttavia.

I risultati hanno rivelato che la Danimarca ha avuta una forte associazione con inquinamento atmosferico ed i problemi sanitari di salute mentale. I risultati dalla Danimarca hanno rivelato che quelli che inspirano l'aria inquinante erano 162 per cento più probabili avere disturbo di personalità confrontato a coloro che stava respirando l'aria di migliore qualità. C'era un aumento di 50 per cento nella prevalenza della depressione fra le persone che respirano l'aria inquinante confrontata a quelle migliore aria respirante. Egualmente è stato notato che il rischio di schizofrenia è aumentato di 148 per cento fra quelle aria ripugnante respirante confrontata a quelle che respirano la migliore aria nell'insieme di dati della Danimarca.

Gli autori scrivono, “l'analisi della Danimarca suggerisce che qualità dell'aria difficile durante gli anni iniziali di aumenti che della vita di una persona il rischio di tutti e 4 i disordini psichiatrici ha studiato qui (disordine bipolare, schizofrenia, disturbo di personalità e depressione principale). Nei dati degli Stati Uniti, vediamo una simile tendenza per disordine bipolare (e in parte per la depressione principale) come che in Danimarca, ma il segnale per la schizofrenia ed il disturbo di personalità è assenti.„

L'autore principale Andrey Rzhetsky, un professore di medicina e della genetica all'università di Chicago, ha detto in un'istruzione, “il takeaway principale è che l'ambiente importa. Ed ha compreso nella malattia psichiatrica.„ Il gruppo spiega che il cervello è esposto agli agenti inquinanti in aria in vari modi. Ciò ha potuto essere semplice quanto direttamente inalata via il radiatore anteriore o ha potuto raggiungere indirettamente i polmoni via la circolazione sanguigna. Qualsiasi modo, gli autori scrive, lo sbraccio dei prodotti chimici dell'agente inquinante il cervello ed egualmente causa il neuroinflammation. Rzhetsky ha detto, “ci sono parecchi modi in cui gli agenti inquinanti possono registrare il cervello. Una volta che sono nel cervello, causano i trattamenti anormali, quale infiammazione.„

I risultati egualmente hanno indicato che come la terra riscaldata, inquinamento atmosferico tende a peggiorare con formazione aumentata di smog. I ricercatori hanno trovato che le persone di colore come pure quelle che appartengono alle categorie dei redditi più basse negli Stati Uniti hanno vissuto vicino alle regioni dove l'inquinamento era maggior. Queste persone egualmente hanno avute accesso più difficile alla sanità e così erano egualmente ad un maggior rischio di salute mentale difficile.

Secondo Rzhetsky ed i colleghi, questo studio potrebbe essere un allarme sonoro in modo che i governi ed i ricercatori mettessero a fuoco sugli impatti ambientali su salubrità psichiatrica ed approntassero le misure necessarie per migliorare la qualità dell'aria.

Gli autori hanno concluso, “… noi hanno osservato una forte associazione positiva fra l'esposizione ad inquinamento ambientale e un aumento di prevalenza nei disordini psichiatrici in pazienti commoventi… tuttavia, queste forti associazioni necessariamente non significa la causa; ulteriore ricerca sarà necessaria valutare se gli impatti neuroinflammatory dell'inquinamento atmosferico dividono le vie comuni con altre circostanze indotte da stress.„

Questo studio è stato costituito un fondo per dal progetto 75007 NordForsk nominato, “capendo il collegamento fra inquinamento atmosferico e distribuzione degli impatti e benessere relativi di salubrità nei paesi nordici (NordicWelfAir)„ ed il grande programma del meccanismo di DARPA e gli istituti nazionali delle concessioni di salubrità.

John Ioannidis, professore di medicina e la ricerca e polizza di salubrità alla Stanford University, in un articolo accompagnante con lo studio nella biologia di PLOS ha detto che l'insieme di dati degli Stati Uniti non era rappresentativo di intera popolazione. Ha detto N un'istruzione, “vedo questo studio come apertura del viale nuovo della ricerca. I dati correnti devono essere veduti con la grande avvertenza, niente è provato eppure considerando una relazione di causa-e-effetto fra inquinamento atmosferico e la malattia mentale. Ma l'osservazione non può essere trascurata, deve essere perseguita più ulteriormente ed essere esaminata con i dati supplementari.„ “Questa ricerca potrebbe avere implicazioni di polizza (per esempio regolamento di inquinamento atmosferico) e potrebbe cambiare la direzione di dove cerchiamo le cause di salute mentale. La maggior parte della ricerca di salute mentale è mettente a fuoco e spendendo la moneta di ricerca sulla biologia e sulla neuroscienza piuttosto che l'ambiente e fattori sociali/sociali,„ ha aggiunto.

Journal reference:

Environmental pollution is associated with increased risk of psychiatric disorders in the US and Denmark, Atif Khan, Oleguer Plana-Ripoll, Sussie Antonsen, Jørgen Brandt, Camilla Geels, Hannah Landecker, Patrick F. Sullivan, Carsten Bøcker Pedersen, Andrey Rzhetsky, Published: August 20, 2019, https://doi.org/10.1371/journal.pbio.3000353, https://journals.plos.org/plosbiology/article?id=10.1371/journal.pbio.3000353

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, August 22). Peggiorando inquinamento atmosferico collegato alla salute mentale difficile. News-Medical. Retrieved on August 13, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20190822/Worsening-air-pollution-linked-to-poor-mental-health.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Peggiorando inquinamento atmosferico collegato alla salute mentale difficile". News-Medical. 13 August 2020. <https://www.news-medical.net/news/20190822/Worsening-air-pollution-linked-to-poor-mental-health.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Peggiorando inquinamento atmosferico collegato alla salute mentale difficile". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190822/Worsening-air-pollution-linked-to-poor-mental-health.aspx. (accessed August 13, 2020).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Peggiorando inquinamento atmosferico collegato alla salute mentale difficile. News-Medical, viewed 13 August 2020, https://www.news-medical.net/news/20190822/Worsening-air-pollution-linked-to-poor-mental-health.aspx.