Il simulatore di fumo cattura i prodotti sintetici di combustione di cannabinoido

I ricercatori hanno sviluppato un simulatore di fumo che permette all'analisi precisa ed alla rilevazione affidabile dei prodotti di combustione che sono formati quando i cannabinoidi sintetici sono affumicati.

Combustione della cannabis - fumoAlexander Marushin | Shutterstock

Questi cannabinoidi sintetici sono una classe importante di nuove sostanze psicoattive che, inalate una volta through fumando una sigaretta convenzionale o elettronica, possono provocare i prodotti sconosciuti di combustione con attività biologica/tossica sconosciuta.

Il nuovo simulatore di fumo creato da Ian Blagbrough e colleghi all'università di bagno permette all'intrappolamento efficiente dei prodotti di combustione, uno sviluppo che potrebbe aiutare gli analisti ed i tossicologi della droga ad esaminare i campioni dagli utenti o dagli oltraggiatori sospettati delle droghe ed a condurre la ricerca sugli effetti biologici di usando i cannabinoidi sintetici.

Cannabinoidi sintetici primi e di seconda generazione

L'inizio degli anni 90 ha veduto l'introduzione di una serie di cannabinoidi sintetici con una struttura di memoria di naphthoylindole. Ciò ha costituito la prima onda di SCs illecito per emergere sulle vie nel 2008, con i venditori che li promuovono come i prodotti chimici della ricerca, l'incenso di erbe e “livelli legali.„

Finalmente, la vendita dei prodotti sintetici di cannabinoido è stata vietata attraverso introduzione della Legge psicoattiva della sostanza nel 2016. Più successivamente, i cannabinoidi sintetici che conservano la memoria dell'indolo, ma con differenti modifiche del gruppo funzionale erano illecitamente fabbricati, che hanno provocato la disponibilità delle centinaia di prodotti di seconda generazione.

Il divieto mondiale continuo dei cannabinoidi sintetici dai governi ha spinto i produttori a creare più composti, compreso un con un indazole piuttosto che l'indolo come la struttura di memoria e con gli amminoacidi nelle componenti cape piuttosto che il naftalene.

Questo SCs, che sono conosciuti dal nome “spezia della via,„ ancora è venduto come miscele delle erbe quale Damiana, l'impianto della caramella gommosa e molle, potpourri che sono state inzuppareate o polverizzato state nei cannabinoidi sintetici. I metodi analitici per analizzare i campioni grezzi sono utili agli analisti della droga, ma il fatto che i cannabinoidi sintetici nelle miscele di erbe sono inalati generalmente con gli studi di fumo di mezzi è necessario analizzare i prodotti di combustione.

I cannabinoidi sintetici fungono da agonisti agli stessi ricevitori di cannabinoido (CB1R e CB2R) dei cannabinoidi naturali, ma agiscono in tal modo con la potenza molto più alta.

Perché sono i prodotti sintetici di combustione di cannabinoido interessare?

I prodotti di combustione che sorgono quando i cannabinoidi sintetici sono affumicati è un'area che richiede ulteriore ricerca dovuto la possibilità che i prodotti potenzialmente nocivi potrebbero essere generati che altererebbero l'affinità del ricevitore dell'obiettivo o di un prodotto per quel ricevitore. È particolarmente importante che la natura di tutti i prodotti volatili di combustione è risoluta per una migliore comprensione di cui esattamente gli utenti o gli oltraggiatori sintetici di cannabinoido realmente stanno inalando.

Tuttavia, simulare le circostanze di fumo è difficile, pricipalmente dovuto le sfide per quanto riguarda la temperatura e la portata.  Gli atomi dell'azoto che sono solitamente presenti in cannabinoidi sintetici potrebbero indurre la variabilità chimica dei prodotti di combustione dovuto le loro obbligazioni instabili al calore di C−N ed affinchè la simulazione di fumo siano accurata, una portata di 30 L min−1 deve essere mantenuto.  

CannabisVuk Stajic | Shutterstock

Un simulatore di fumo della gemello-trappola

Come riportato nei metodi analitici del giornale, Blagbrough ed il gruppo hanno costruito un simulatore di fumo della gemello-trappola che imita l'inalazione umana e gli hanno usato per analizzare i cannabinoidi sintetici differenti e per individuare i loro prodotti di combustione.

Il modello è un impianto di perforazione a due stadi della trappola fatto facendo uso di due bottiglie di lavaggio di gas 250mL riempite per metà con le perle di vetro di 8mm per area aumentata. Le teste della bottiglia di lavaggio di gas sono esenti dai filtri, con due trappole acetone/del ghiaccio secco permettendo il bloccaggio efficiente dei prodotti volatili derivando dalla combustione.

Le trappole sono state connesse ad una pompa con un quadrante che è stato utilizzato per gestire la portata, che è stata fissata fra 28-30 la L min−1 e la temperatura è stata riflessa facendo uso di una termocoppia. Un'erba inzuppata in cannabinoidi sintetici è stata laminata in una sigaretta ed è stata inserita in un tubo del quarzo in cui era poi Lit.

Tre aree del simulatore sono state provate a presenza di sei cannabinoidi sintetici, vale a dire, di trappola 1, di trappola 2 e della zona di combustione nel tubo del quarzo.

Con successo catturare i prodotti di combustione

L'analisi facendo uso di cromatografia a fase mobile liquida della ultra-alto-prestazione accoppiata con ionizzazione-quadruplo-periodo electrospray di spettrometria della cromatografia-massa di spettrometria (UHPLC-ESI-Q-TOF-MS) e del gas della volo-massa (GC-MS) ha permesso alla rilevazione di tutti e sei i cannabinoidi sintetici provati. I cannabinoidi hanno dimostrato la buona volatilità, con il genitore SCs che è catturato nelle trappole e poco a nessun cannabinoidi sintetici lasciati nella zona di combustione.

L'apparato ha permesso all'intrappolamento efficiente dei prodotti di combustione. La combustione di un cannabinoido sintetico ha chiamato MDMB-CHMICA ha provocato la formazione di − novello del prodotto di combustione un dihydro-1H-pyridoindole-dione, con la sui struttura e meccanismo di formazione proposti.

I ricercatori concludono:

Questo studio dei prodotti di combustione dei cannabinoidi sintetici fornisce gli indicatori che possono essere utili per gli analisti ed i tossicologi della droga in campioni d'esame ottenuti dagli utenti sintetici sospettati di cannabinoido. Quindi, catturato insieme, facendo i metodi attendibili per l'identificazione e la quantificazione dei terzi cannabinoidi sostituiti del sintetico della generazione.„

Journal reference:

Blagbrough, I et al. Analysis of synthetic cannabinoid agonists and their degradation products after combustion in a smoking simulator. Analytical Methods, 2019;11:3101-3107 DOI: 10.1039/C9AY00722A

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, August 26). Il simulatore di fumo cattura i prodotti sintetici di combustione di cannabinoido. News-Medical. Retrieved on January 18, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20190826/Smoking-simulator-captures-synthetic-cannabinoid-combustion-products.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "Il simulatore di fumo cattura i prodotti sintetici di combustione di cannabinoido". News-Medical. 18 January 2020. <https://www.news-medical.net/news/20190826/Smoking-simulator-captures-synthetic-cannabinoid-combustion-products.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "Il simulatore di fumo cattura i prodotti sintetici di combustione di cannabinoido". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190826/Smoking-simulator-captures-synthetic-cannabinoid-combustion-products.aspx. (accessed January 18, 2020).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. Il simulatore di fumo cattura i prodotti sintetici di combustione di cannabinoido. News-Medical, viewed 18 January 2020, https://www.news-medical.net/news/20190826/Smoking-simulator-captures-synthetic-cannabinoid-combustion-products.aspx.