Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Scoperta di proteina che può essere chiave a trattare le malattie tropicali

Le malattie tropicali trascurate formano un gruppo di malattie parassitarie contagiose che pregiudicano una grande percentuale della popolazione mondiale, principalmente nelle nazioni di emergenza. La malattia del sonno pregiudica milioni in Africa Subsahariana ed è causata dal parassita di protozoo, trypanosoma brucei, che è trasmesso dal mosca tse-tse. Se lasciato non trattato, la malattia del sonno è interna. I trypanosomiases animali causati da altri membri del genere Trypanosoma condizionano finanziari e sociali supplementari le nazioni di questa regione.

Le droghe correnti usate per trattare la malattia del sonno sono limitate nella loro utilità a causa della tossicità, degli effetti secondari severi e dell'amministrazione complicata. Inoltre, le malattie tropicali trascurate pregiudicano principalmente quei paesi con le meno risorse finanziarie o infrastrutturali per sviluppare o consegnare le nuove terapie. Di conseguenza, l'identificazione degli obiettivi novelli della droga e lo sviluppo di nuove droghe per questi obiettivi sono priorità stampanti.

In un nuovo studio dai ricercatori all'università di facoltà di alberta di medicina e dell'odontoiatria, hanno trovato una proteina che potrebbe essere il digitare che tratta le malattie tropicali. La proteina importante nelle celle di un parassita contagioso può fare luce sulla patologia di malattia ed a tempo, apre la porta ai trattamenti meno nocivi per milioni di persone.

(Da sinistra) i ricercatori Barbara Knoblach, Hiren Banerjee e Rick Rachubinski ora stanno usando la loro scoperta per identificare le nuove, droghe meno tossiche per trattare le malattie tropicali trascurate che pregiudicano milioni in Africa e nel Sudamerica. Credito di immagine: Ryan O
(Da sinistra) i ricercatori Barbara Knoblach, Hiren Banerjee e Rick Rachubinski ora stanno usando la loro scoperta per identificare le nuove, droghe meno tossiche per trattare le malattie tropicali trascurate che pregiudicano milioni in Africa e nel Sudamerica. Credito di immagine: Ryan O'Byrne

La proteina che esiste in parassiti è chiave per attuabilità

Una proteina speciale, PEX3, lungamente è creduta per non esistere nel parassita, trypanosome, che può essere trasmesso attraverso i morsi di insetto. Ma, i ricercatori dello studio pubblicato nelle scienze biologiche Alliance, trovato che la proteina è presente nel parassita ed è cruciale per la sua attuabilità.

PEX3 è una componente importante della biologia cellulare delle cose viventi, compreso gli impianti, gli esseri umani e trypanosome. Funziona regolamentando i peroxisomes che contribuiscono nella suddivisione degli amminoacidi e degli acidi grassi a creare l'energia.

Nei trypanosomes, contengono i peroxisomes speciali che sono importanti in uno trattato - convertire il glucosio nell'organismo di ospite in energia. Quindi, se l'obiettivo PEX3, di terapeutica potesse aiutare nell'uccisione del parassita, senza danneggiare o nuocere al host.

PEX3 è vitale per la formulazione dei trattamenti nuovi

Alla luce della scoperta, mirare a PEX3 potrebbe essere il tasto a trovare la maturazione per malattie parassitarie varie come la malattia di Chagas, la malattia del sonno africana e la leishmaniosi, che tutte minacciano milioni di persone universalmente.

“Trovare PEX3 nei trypanosomes è stata molto difficile. La gente sta cercando gli anni e non potrebbe trovarla,„ Rick Rachubinski, un membro di U delle donne di A e dell'istituto di ricerca della salubrità dei bambini, ha detto in un'istruzione.

“Qualche gente ha detto che non è esistito, quello era un meccanismo differente, ma abbiamo creduto che la risposta più semplice fosse che non lo avevamo trovato appena ancora,„ lui aggiungesse.

Attualmente, il gruppo è nel corso della determinazione del trattamento della droga che potrebbe contribuire a fare maturare le malattie tropicali causate dai trypanosomes. Hanno determinato una proteina chiave che può essere mirata a per impedire i parassiti la fabbricazione dell'abbastanza energia per sopravvivere a nell'organismo di ospite.

I trattamenti correnti per queste malattie possono diventare tossici ai host. Quindi, la scoperta può contribuire a diminuire gli effetti secondari. La ricerca dei trattamenti e delle terapie per le malattie tropicali trascurate è uno scopo per tutta la vita di uno dei ricercatori, Rachubinski.

“Questo, a me, è stato perché è stato un tema costante in tutto la mia carriera,„ Rachubinski rewarding ha detto.

“Questo è un problema mondiale ed ho creduto sempre che le nazioni ricche come nostre dovrebbero aiutare le nazioni di emergenza che non dispongono dei mezzi da occuparsi dei carichi come le malattie tropicali trascurate,„ lui aggiungessero.

Trypanosomes in una visualizzazione

Trypanosomes è i protozoi parassitari unicellulari dal genere della classe di Trypanosomatidae. Sono sfrenati nelle aree tropicali, compreso il continente africano. È ben noto come l'agente causativo di vari essere umano e malattie animali.

Per esempio, i trypanosomes causano la malattia del sonno, che in primo luogo è emerso in Africa. Ora è endemica in 36 paesi di Africa Subsahariana, in cui i mosca tse-tse trasmettono la malattia. La diagnosi ed il trattamento sono in personale complesso ed esperto, o i fornitori di cure mediche sono quei soli che possano dare il trattamento.

Journal reference:

Banerjee, H., Knoblack, B., and Rachubinski, R. (2019). The early-acting glycosome biogenic protein Pex3 is essential for trypanosome viability. Life Science Alliance. https://www.life-science-alliance.org/content/2/4/e201900421

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2019, August 27). Scoperta di proteina che può essere chiave a trattare le malattie tropicali. News-Medical. Retrieved on January 20, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190827/Discovery-of-protein-that-may-be-key-to-treating-tropical-diseases.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Scoperta di proteina che può essere chiave a trattare le malattie tropicali". News-Medical. 20 January 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190827/Discovery-of-protein-that-may-be-key-to-treating-tropical-diseases.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Scoperta di proteina che può essere chiave a trattare le malattie tropicali". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190827/Discovery-of-protein-that-may-be-key-to-treating-tropical-diseases.aspx. (accessed January 20, 2021).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2019. Scoperta di proteina che può essere chiave a trattare le malattie tropicali. News-Medical, viewed 20 January 2021, https://www.news-medical.net/news/20190827/Discovery-of-protein-that-may-be-key-to-treating-tropical-diseases.aspx.