Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Nanoparticelle dell'oro utilizzate con successo nella prova del tumore della prostata

I ricercatori alla scuola di medicina di Icahn, monte Sinai, New York hanno riferito un test clinico pilota con “ad una terapia photothermal basata a nanoparticella del cancro„ per i carcinoma della prostata. La loro opera con questa terapia mirata a è pubblicata in uno studio nominato, “ablazione photothermal nanoshell-localizzata oro dei tumori della prostata in uno studio pilota clinico dell'unità,„ nell'ultima emissione degli atti del giornale dell'Accademia delle Scienze nazionale.

L
L'arte Rastinehad, FA, professore associato dell'urologia e la radiologia alla scuola di medicina di Icahn al monte Sinai, piombo il primo test clinico delle nanoparticelle dell'oro per curare il carcinoma della prostata.

Scrivono che i carcinoma della prostata sono uno dei cancri dell'non interfaccia più comuni negli Stati Uniti ed influenze intorno 10 per cento di tutti gli uomini nella loro vita. Il gruppo ha spiegato che del carcinoma della prostata la bugia solitamente vicino a parecchie strutture addominali più basse importanti e vitali come l'uretra, i nervi ed i vasi sanguigni e trattamento del cancro diventa difficile senza danneggiare o nuocere a queste strutture adiacenti.

Il gruppo ha inventato queste nanoparticelle della D'oro silice che sono state destinate per assorbire “l'indicatore luminoso vicino all'infrarosso alle lunghezze d'onda di alta trasparenza del tessuto„. Queste nanoparticelle poi sono state usate al trattamento localizzato fornito al carcinoma della prostata. Hanno spiegato che questa terapia mirata a ha contribuito a salvare gli organi adiacenti ed egualmente hanno diminuito gli effetti secondari riferiti il trattamento. Gli autori dello studio scrivono la presentazione delle nanoparticelle dell'oro, “nanoparticelle dell'oro assorbono l'indicatore luminoso intensamente, provocando la colorazione ottica viva delle finestre di vetro macchiato diffusa durante i periodi medievali, i beni ora conosciuti come l'eccitazione elettronica collettiva o la risonanza del plasmon.„

Gold Nanoparticles

Hanno spiegato, “… nanoparticelle dell'oro della cavità potrebbero spostare sostanzialmente le risonanze alle lunghezze d'onda più lunghe che le nanoparticelle dell'oro solido, con una frequenza di risonanza controllata dalle dimensioni sferiche dello shell.„ Hanno scritto che il nanomedicine vicino all'infrarosso potrebbe essere usato dentro, “alla la rappresentazione basata a sonda del margine del tumore„, “della consegna a distanza triggerable„ ecc. del gene o della droga. Il campo di promessa in cui questa tecnologia potrebbe essere usata, scrivono sono “la terapia photothermal mirata a del cancro.„ Hanno chiamato le nanoparticelle della d'oro silice o il GSNs Auroshells.

Il gruppo ha scritto che queste “nanoparticelle biocompatibili dell'oro„. Abbia una capacità speciale di assorbire l'indicatore luminoso alla lunghezza d'onda vicina all'infrarosso e di trasformarlo nel calore. Questa generazione localizzata delle guide di calore nell'uccisione delle cellule tumorali mirate a ed infine diminuito il tumore senza pregiudicare le celle in buona salute. Lo studio ha indicato che uso di queste nanoparticelle contribuite per prolungare la remissione dei malati di cancro una volta usata accanto “a rappresentazione magnetica di fusione di risonanza-ultrasuono„ che è stata usata localmente per bruciare “i tumori del basso intermedio grado all'interno della prostata.„

I ricercatori hanno scritto, “la terapia di AuroLase (Nanospectra Biosciences, Inc., Houston, TX) è una modalità focale di ablazione che conta sull'eccitazione del laser di GSN per mirare e trattare selettivamente alle lesioni focali all'interno della prostata.„ In questa terapia le particelle si raccolgono nel tessuto solido del tumore in cui possono agire. La tecnologia basata terapia è inventata dalla Rice University dall'ingegnere e dal chimico Naomi Halas, dal bioengineer Jennifer di Duke University e di PhD verso ovest, PhD. L'autore principale Ardeshir Rastinehad, FA, professore associato dell'urologia e la radiologia, alla scuola di medicina di Icahn al monte Sinai ha andato avanti inventare la terapia clinica che potrebbe essere utilizzata nello studio pilota.

Per questo studio il gruppo ha incluso 16 uomini (invecchiati fra 58 e 79 anni) con la diagnosi “di basso o il intermedio-rischio ha localizzato il carcinoma della prostata.„ Erano tutti infusioni endovenose date delle nanoparticelle della silice dell'oro e “dell'ablazione di alta precisione del laser„, con “MRI multiparametric della prostata a 48 - 72 ore.„ Per queste biopsie guida ultrasuono dei pazienti sono stati catturati dai tumori a 3 e 12 mesi dopo la terapia. Con queste biopsie mirate a di fusione, i pazienti egualmente hanno subito una biopsia sistematica di 12 memorie a 12 mesi dopo la terapia.

I risultati hanno rivelato che i pazienti sulle nanoparticelle della silice dell'oro hanno mostrato la migliore ablazione locale del tumore (nei casi di 94 per cento o in 15 dei 16 pazienti). Fra tutti gli uomini curati, “il punteggio internazionale di sintomo della prostata o l'inventario sessuale di salubrità per punteggi degli uomini„ è stato raccolto ed i risultati hanno indicato che i punteggi erano simili in tutti gli uomini che ricevono il trattamento. In generale il tipo di terapia è risultato sicuro e fattibile per gli uomini presentare con il rischio basso o intermedio ha localizzato il cancro della prostata o il cancro che non si sono sparsi ad altri organi. Questo trattamento non ha pregiudicato il sistema urogenitale dei pazienti e non c'erano complicazioni serie.

Il Dott. Rastinehad ha detto in un'istruzione, “l'infusione dei nanoshells della D'oro silice tiene conto una terapia messa a fuoco che tratta il cancro, mentre risparmiando il resto della prostata, così conservando la qualità di vita di un paziente diminuendo gli effetti secondari indesiderati, in grado di comprendere la disfunzione erettile e/o la dispersione di urina.„

Gli autori hanno scritto in conclusione, “questo studio pilota corrente dell'unità dimostra che l'eccitazione GSN-diretta e l'ablazione del laser è una cassaforte e una procedura tecnicamente fattibile per la distruzione mirata a dei tumori della prostata.„ Il Dott. Ash Tewari, presidenza del dipartimento dell'urologia al sistema di salubrità di monte Sinai e il Kyung Hyun Kim, professore di MD dell'urologia alla scuola di medicina di Icahn al monte Sinai, in un'istruzione hanno detto, “programma interventional dell'urologia del monte Sinai è guidati da ricerca ed offre a pazienti come minimo le terapie dilaganti del trattamento che migliorano la qualità di vita. La ricerca di nanoparticella dell'oro del Dott. Rastinehad indica che i pazienti non solo stanno traendo giovamento da questo trattamento, ma anche avvertendo gli effetti secondari minimi.„

Journal reference:

Gold nanoshell-localized photothermal ablation of prostate tumors in a clinical pilot device study, Ardeshir R. Rastinehad, Harry Anastos, Ethan Wajswol, Jared S. Winoker, John P. Sfakianos, Sai K. Doppalapudi, Michael R. Carrick, Cynthia J. Knauer, Bachir Taouli, Sara C. Lewis, Ashutosh K. Tewari, Jon A. Schwartz, Steven E. Canfield, Arvin K. George, Jennifer L. West, Naomi J. Halas, Proceedings of the National Academy of Sciences Aug 2019, 201906929; DOI: 10.1073/pnas.1906929116, https://www.pnas.org/content/early/2019/08/20/1906929116

Dr. Ananya Mandal

Written by

Dr. Ananya Mandal

Dr. Ananya Mandal is a doctor by profession, lecturer by vocation and a medical writer by passion. She specialized in Clinical Pharmacology after her bachelor's (MBBS). For her, health communication is not just writing complicated reviews for professionals but making medical knowledge understandable and available to the general public as well.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Mandal, Ananya. (2019, August 28). Nanoparticelle dell'oro utilizzate con successo nella prova del tumore della prostata. News-Medical. Retrieved on October 25, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190828/Gold-nanoparticles-used-successfully-in-prostate-tumour-trial.aspx.

  • MLA

    Mandal, Ananya. "Nanoparticelle dell'oro utilizzate con successo nella prova del tumore della prostata". News-Medical. 25 October 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190828/Gold-nanoparticles-used-successfully-in-prostate-tumour-trial.aspx>.

  • Chicago

    Mandal, Ananya. "Nanoparticelle dell'oro utilizzate con successo nella prova del tumore della prostata". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190828/Gold-nanoparticles-used-successfully-in-prostate-tumour-trial.aspx. (accessed October 25, 2021).

  • Harvard

    Mandal, Ananya. 2019. Nanoparticelle dell'oro utilizzate con successo nella prova del tumore della prostata. News-Medical, viewed 25 October 2021, https://www.news-medical.net/news/20190828/Gold-nanoparticles-used-successfully-in-prostate-tumour-trial.aspx.