Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

I pazienti di gotta hanno elevato rischio della malattia renale avanzata, ritrovamenti di studio

I pazienti con la gotta sono al rischio aumentato di malattia renale cronica e l'insufficienza renale, secondo la nuova università di limerick (UL), l'Irlanda piombo la ricerca.

In uno di più grandi e studi più dettagliati intrapresi mai, i pazienti reclutati nella pratica generale con una diagnosi della gotta erano più di due volte probabilmente per sviluppare l'insufficienza renale che quelli senza, secondo lo studio piombo dai ricercatori all'università di facoltà di medicina dell'entrata del laureato del limerick (UL) (GEMS).

I più grandi e dati usati a questo proposito mai pubblicati di studio più dettagliati da più di 620.000 pazienti nel sistema BRITANNICO di salubrità.

Ha trovato che i pazienti di gotta erano egualmente più probabili soffrire un deterioramento a breve termine nella funzione del rene come pure un deterioramento continuo della funzione a meno di 10% del normale, confrontato ai pazienti senza gotta.

I ricercatori hanno basato i loro risultati sui risultati di grande studio Regno Unito di ampiezza che ha analizzato i dati dai dati clinici Datalink (CPRD) di pratica della ricerca, un database della ricerca che raccoglie le informazioni cliniche sui pazienti che assistono ai centri di pronto intervento dall'altro lato del Regno Unito.

Nella loro analisi, i ricercatori hanno analizzato il rischio di malattia renale cronica avanzata (CKD) in 68.897 pazienti di gotta seguiti per una media di 3,7 anni e li hanno confrontati a 554.964 pazienti senza gotta.

“I risultati erano abbastanza sorprendenti,„ ha detto il professor Austin Stack, presidenza delle fondamenta di medicina alle GEMME dell'UL che è autore principale dello studio e ricercatore principale per il consorzio di salubrità del rene dell'UL all'istituto di ricerca di salubrità ed al nefrologo del consulente agli ospedali dell'UL.

“Mentre abbiamo creduto sempre che gli alti livelli di acido urico potrebbero essere cattivi per i reni e che i pazienti con la gotta possano avere un elevato rischio di insufficienza renale, proprio siamo stati sorpresi dalla grandezza del rischio imposto dalla gotta in questi pazienti. Eravamo particolarmente interessati nel rischio di malattia renale avanzata, poichè questi pazienti in generale hanno un elevato rischio di insufficienza renale e della morte.

“Nella nostra analisi, abbiamo definito la malattia renale avanzata basata su quattro criteri specifici; esigenza del trapianto del rene o di dialisi; il rene venente a mancare funziona meno di 10% del normale; raddoppiamento della creatinina del siero dal riferimento; e morte connessa con il CKD.

“In generale, abbiamo scoperto che i pazienti che hanno sofferto dalla gotta hanno fatti un elevato rischio di 29% confrontare del CKD avanzato a quelli senza gotta. Effettivamente quando abbiamo analizzato ciascuna delle componenti della malattia renale avanzata, abbiamo trovato che quella nei pazienti generali di gotta era all'elevato rischio di un deterioramento nella funzione del rene confrontata a quelle senza.

“Astonishingly, quando abbiamo guardato col rischio di insufficienza renale e di coloro che dialisi necessaria o un trapianto del rene, abbiamo trovato che i pazienti di gotte hanno avuti più di un elevato rischio di 200% di insufficienza renale che quelli senza gotta,„ il professor Stack abbiamo aggiunto dello studio, che è stato pubblicato appena dal giornale medico BMJ aperto.

Lo studio fa il nuovo indicatore luminoso sull'importanza e sull'impatto potenziale della gotta sulla funzione del rene. Sebbene gli studi precedenti abbiano indicato che i pazienti di gotta hanno un più alto carico della malattia renale, nessuno ha indicato in modo convincente che la gotta può contribuire allo sviluppo di insufficienza renale.

Il nostro studio ha avuto parecchie resistenze importanti che hanno sormontato le limitazioni degli studi precedenti. È uno di più grandi studi intrapresi mai con oltre 620.000 pazienti inclusi.

In secondo luogo, lo studio era rappresentante dei pazienti che sono veduti tipicamente nella pratica generale all'interno del sistema BRITANNICO di salubrità. In terzo luogo, l'analisi ha rappresentato saputo che i confounders - fattori che possono contribuire allo sviluppo o alla malattia renale come ipertensione ed il diabete - ed i nostri risultati più ulteriormente sono stati confermati in parecchi l'analisi supplementare. Catturati insieme, i risultati da questo studio suggeriscono che la gotta sia un fattore di rischio indipendente per la progressione del CKD e dell'insufficienza renale.„

Il professor Austin Stack, presidenza delle fondamenta di medicina alle GEMME dell'UL

La gotta è l'artrite infiammatoria più comune che causa il dolore severo e la sofferenza dovuto un'accumulazione di acido urico in giunzioni. Pregiudica quasi 2.5% della popolazione adulta e causa il dolore significativo e l'inabilità dovuto i sui effetti sulle articolazioni, sui tendini e sull'osso. I trattamenti che si abbassano acido urico livella nella circolazione sanguigna sono efficaci nell'impedire sia i chiarori acuti della gotta che il danno che a lungo termine causa in giunzioni, comunque la prova corrente indica che resti di gotta gestito male nella popolazione.

Il CKD è uno stato cronico comune che le influenze intorno a 15% degli adulti nel sistema irlandese di salubrità ed ha un effetto principale su una salubrità della persona.

“Ogni anno oltre 450 pazienti sviluppi l'insufficienza renale in Irlanda e richieda certo modulo del trattamento di dialisi o di un trapianto del rene,„ il professor spiegato Stack.

“Questo continua ad essere il caso malgrado i nostri migliori sforzi al diabete gestente di pressione sanguigna m. e ad altri fattori di rischio affermati. In effetti dentro durante una decade, i numeri dei pazienti che si sviluppano insufficienza renale in Irlanda è aumentato nel 2017 da 2.848 nel 2005 a 4.440 (una crescita di 56%).

“Il risultato di questa nuova ricerca indica che la gotta può anche svolgere un ruolo importante nella progressione della malattia renale. L'identificazione della gotta come fattore di rischio potenziale dà le nuove possibilità per la prevenzione della malattia renale e delle sue conseguenze,„ il professor aggiunto Stack.

La ricerca è stata condotta in collaborazione con i ricercatori dall'epidemiologia di OXON nel Regno Unito e AstraZeneca nel Regno Unito e negli Stati Uniti.

Source:
Journal reference:

Stack, A.G. et al. (2019) Gout and the risk of advanced chronic kidney disease in the UK health system: a national cohort study. BMJ Open. doi.org/10.1136/bmjopen-2019-031550.