Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova tecnologia di AI ha potenziale di individuare i segni in anticipo di attacco di cuore

La tecnologia sviluppata facendo uso di intelligenza artificiale (AI) potrebbe identificare la gente ad ad alto rischio di un attacco di cuore interno almeno 5 anni prima che direzione, secondo la nuova ricerca costituita un fondo per dalle fondamenta britanniche del cuore (BHF). I risultati stanno presentandi alla società europea del congresso della cardiologia (ESC) a Parigi e stanno pubblicandi nel giornale europeo del cuore.

I ricercatori all'università di Oxford hanno sviluppato un nuovo biomarcatore, o “l'impronta digitale„, ha chiamato il profilo radiomic grasso (FRP), facendo uso dell'apprendimento automatico. L'impronta digitale individua le bandiere rosse biologiche nei vasi sanguigni perivascolari del rivestimento dello spazio che forniscono il sangue al cuore. Identifica l'infiammazione, lo sfregio ed i cambiamenti a questi vasi sanguigni, che sono tutti i puntatori ad un attacco di cuore futuro.

Quando qualcuno va all'ospedale con dolore toracico, una componente standard di cura è di avere un angiogramma coronario di CT (CCTA). Ciò è una scansione delle arterie coronarie da controllare per vedere se c'è tutti i segmenti limitati o bloccati. Se c'è limitazione non significativa dell'arteria, che rappresenta circa 75 per cento delle scansioni, la gente è inviata a casa, eppure alcune di loro ancora avranno un attacco di cuore ad un certo punto in futuro. Non ci sono metodi impiegati ordinariamente da medici che possono macchiare tutte bandiere rosse di fondo per un attacco di cuore futuro.

In questo studio, il professor Charalambos Antoniades ed il suo gruppo in primo luogo hanno usato le biopsie grasse da 167 persone che subiscono l'ambulatorio cardiaco. Hanno analizzato l'espressione dei geni connessi con infiammazione, lo sfregio e la formazione nuova del vaso sanguigno ed hanno abbinato questi alle immagini di scansione di CCTA per determinare il quali meglio delle funzionalità indica i cambiamenti al grasso circondando le imbarcazioni del cuore, chiamato grasso perivascolare.

Dopo, il gruppo ha confrontato le scansioni di CCTA di 101 persone, da un gruppo di 5487 persone, che hanno acceso avere un attacco di cuore o una morte cardiovascolare in 5 anni di avere un CCTA con i comandi abbinati che non hanno fatto, per capire i cambiamenti nello spazio perivascolare che indicano che qualcuno è all'elevato rischio di un attacco di cuore. Facendo uso dell'apprendimento automatico, hanno sviluppato l'impronta digitale di FRP che cattura il livello di rischio. Più scansioni del cuore si aggiungono, più accurate le previsioni diventeranno e più informazioni diventerà “conoscenza di memoria„.

Hanno verificato la prestazione di questa impronta digitale perivascolare in 1,575 persone nella prova di SCOT-HEART, indicante che il FRP ha avuto un valore notevole negli attacchi di cuore di predizione, sopra che cosa può essere raggiunto con c'è ne degli strumenti corrente utilizzati nella pratica clinica.

La speranza del gruppo che questa tecnologia potente permetterà ad un maggior numero della gente di evitare un attacco di cuore e la pianificazione di laminarlo fuori ai professionisti di sanità nell'anno prossimo, con la speranza che sarà inclusa nella pratica sistematica di NHS accanto a CCTA scandisce nei prossimi 2 anni.

Il professor Charalambos Antoniades, professore di medicina cardiovascolare e collega clinico senior di BHF all'università di Oxford, ha detto:

Solo perché qualcuno la scansione delle loro manifestazioni dell'arteria coronaria là non è limitazione, quella non significa che sono sicure da un attacco di cuore.

Che sfruttando la potenza di AI, abbiamo sviluppato un'impronta digitale per trovare “le cattive„ caratteristiche intorno alle arterie della gente. Ciò ha potenziale enorme di individuare i sintomi in anticipo e di potere intraprendere tutte le azione preventive prima che un attacco di cuore direzione, infine salvandi vite.

Genuino crediamo che questa tecnologia potrebbe essere salvandi vite nell'anno prossimo.„

Il professor Metin Avkiran, associa Direttore medico alle fondamenta britanniche del cuore ha detto:

Ogni 5 minuti, qualcuno è ammesso ad un ospedale BRITANNICO dovuto un attacco di cuore. Questa ricerca è un esempio potente di come l'uso innovatore della tecnologia di apprendimento automatico ha il potenziale di rivoluzionare come identifichiamo la gente a rischio di un attacco di cuore ed impediamo loro di accadere.

Ciò è un avanzamento significativo. La nuova “impronta digitale„ estrae l'ulteriore informazione circa biologia di fondo dalle scansioni usate ordinariamente per individuare le arterie limitate. Tale tecnologia AI basata per predire un attacco di cuore imminente con maggior precisione ha potuto rappresentare un grande passo avanti nella cura personale per la gente con la coronaropatia sospettata.„

Oltre al BHF, questa ricerca è stata costituita un fondo per dall'istituto nazionale per la ricerca di salubrità (NIHR).