Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La linea guida di ASTRO fornisce le raccomandazioni su uso della radioterapia al cancro del pancreas dell'ossequio

Una nuova linea guida clinica dalla società americana per l'oncologia di radiazione (ASTRO) fornisce le raccomandazioni sull'uso della radioterapia ai pazienti dell'ossequio diagnosticati cancro del pancreas, l'inclusione quando i trattamenti radioattivi sono appropriati come pure il dosaggio, cronometrare ed il frazionamento ottimali per questi trattamenti. La linea guida, che egualmente delinea le strategie per impedire ed attenuare gli effetti secondari comuni della radioterapia pancreatica, è pubblicata online in oncologia pratica di radiazione, il giornale clinico di pratica di ASTRO.

Malgrado essere 11th il cancro più comune diagnosticato fra gli adulti degli Stati Uniti, cancro del pancreas è la terza causa principale della morte del cancro, con 45.570 morti stimate e 56.770 nuove diagnosi nel 2019. Il tasso di sopravvivenza relativo quinquennale per cancro del pancreas è 9%, che è fra il più basso per qualunque tipo del cancro. I fattori multipli sono alla base di questi alti tassi di mortalità: la malattia è molto aggressivo confrontata ad altri cancri, i sintomi possono essere vaghi e la selezione è difficile. Più della metà delle diagnosi accadono dopo che il cancro si è riprodotto per metastasi, quando il tasso di sopravvivenza relativo quinquennale cade a 2,9%.

La linea guida di ASTRO riguarda quattro aree principali: (1) l'uso di radiazione nelle impostazioni prechirurgiche, post-chirurgiche, definitive e palliative di trattamento; (2) stereotactic contro la radioterapia convenzionale; (3) aspetti tecnici della radioterapia; e (4) effetti secondari comuni attenuarsi. Sottolinea un approccio paziente-centrato che integra i valori e le preferenze dei pazienti nelle decisioni del trattamento ed egualmente sollecita l'importanza delle consultazioni, della progettazione e di seguito pluridisciplinari.

Il trattamento standard per cancro del pancreas localizzato, o la malattia che non si è sparsa fuori del pancreas, comprende la chirurgia per eliminare il tumore, combinato con radiazione e/o la chemioterapia prima di chirurgia e/o dopo chirurgia per mirare alla malattia residua potenziale. Più di 80% dei pazienti sono diagnosticati con i tumori che si sono sparsi oltre il pancreas e non possono essere eliminati chirurgicamente, tuttavia e perfino pazienti che subiscono il locale della fronte di taglio della chirurgia e le tariffe distanti di ricorrenza di 50-90%.

Le innovazioni recenti compreso le nuove terapie sistematiche e l'emergenza di radiazione stereotactic hanno determinato i cambiamenti significativi nel trattamento di cancro del pancreas, che piombo ASTRO per emanare la sua prima linea guida su questo argomento.

Storicamente, molto i tassi alti di malattia metastatica distante con il cancro del pancreas hanno adombrato la sua tendenza a ricorrere localmente. Negli ultimi anni, le più nuove terapie sistematiche stanno risultando essere più efficaci a gestire questo cancro quando si sparge e meno gente sta morendo dalla malattia distante. Ciò fa i trattamenti come radiazione per gestire malattia locale più significativa.„

Manisha Palta, MD, co-presidente della forza convenzionale della linea guida ed oncologo di radiazione alla Duke University

Raccomandazioni per la radioterapia per i pazienti di cancro del pancreas

La linea guida in primo luogo presenta le indicazioni per la radioterapia nelle impostazioni ausiliarie, neoadjuvant e definitive. Delinea fra la radioterapia convenzionalmente frazionata e stereotactic, fornente il primo orientamento clinico sul più nuovo, approccio di breve-corso. “Una cosa che questa linea guida offre che non è stata disponibile precedentemente è contesto circa lo stato attuale della radioterapia ablativa quale la radioterapia stereotactic dell'organismo (SBRT) e dove potrebbe essere utile per i pazienti con cancro del pancreas,„ ha detto il Dott. Palta.

Le raccomandazioni sulle indicazioni della radioterapia per il cancro del pancreas sono come segue:

  • Regolazione ausiliaria/postoperatoria, la radiazione convenzionalmente frazionata è raccomandata condizionalmente per i pazienti con le funzionalità ad alto rischio quali i linfonodi ed i margini positivi che seguono la resezione chirurgica. SBRT è raccomandato soltanto se il paziente è iscritto ad una registrazione dati/di test clinico.
  • Regolazione neoadjuvant/preoperatoria, la radioterapia convenzionalmente frazionata o SBRT è la chemioterapia condizionalmente seguente raccomandata per i pazienti con la malattia resectable. La chemioterapia di Neoadjuvant più radiazione (convenzionale o stereotactic) è raccomandata condizionalmente dopo la terapia sistematica per i pazienti selezionati con la malattia resectable limite.
  • Per i pazienti con la malattia localmente avanzata (chi non sono candidati per chirurgia), la chemioterapia sistematica seguita dal chemoradiation o da SBRT è raccomandata condizionalmente come opzione per il trattamento definitivo.

Le raccomandazioni egualmente indirizzano:

  • dosaggio e frazionamento ottimali per i sottogruppi differenti di pazienti;
  • ordinamento della radiazione con le chemioterapie sistematiche nelle impostazioni neoadjuvant e definitive dell'adiuvante;
  • simulazione e strategie installate, quali orientamento di immagine e la gestione paziente-specifica di moto;
  • tecniche per la programmazione del trattamento e la consegna, compreso una raccomandazione viva per l'uso della radioterapia modulata consegnare trattamento; e
  • trattamento nella regolazione palliativa, compreso una raccomandazione viva per la radioterapia palliativa al tumore primario o ai siti metastatici selezionati contribuire ad alleviare altri sintomi del paziente il dolore e.

Effetti secondari attenuarsi

La linea guida egualmente indirizza i modi attenuare gli effetti secondari collegati con radiazione pancreatica, se dato da solo o con la chemioterapia. Mentre gli effetti secondari dalla radioterapia dipendono da come la radiazione è amministrata, le tossicità più comuni comprendono la fatica ed effetti digestivi/gastrointestinali quali la nausea, il vomito e la diarrea.

La linea guida raccomanda vivamente che i pazienti che subiscono i trattamenti radioattivi per cancro del pancreas siano dati le medicine profilattiche di anti-nausea. Egualmente raccomanda condizionalmente l'uso dell'antiacido o farmaci di acido-diminuzione.

Dott. Palta spiegato come questi farmaci sono usati preventivo con radiazione: “Se sappiamo che determinati effetti secondari tendono ad accadere con relativamente un modesto o ad alta frequenza - quali la nausea ed il dolore di stomaco - ci sono farmaci che possiamo dare ai pazienti prima del trattamento per contribuire per attenuare quegli effetti secondari.„

Orientamenti futuri

La linea guida commenta le relazioni sul collaudo emergenti ed imminenti che aggiungeranno alla prova su radiazione stereotactic e su altri aspetti del trattamento di cancro del pancreas e che successivamente modelleranno gli aggiornamenti clinici futuri della linea guida e di pratica.

“Tutto il paziente che è diagnosticato con cancro del pancreas merita di avere una valutazione pluridisciplinare, dove lei o lui può avere conversazioni sfumate circa i vantaggi ed i rischi di tipi di trattamenti differenti basati sull'informazione disponibile più corrente. È egualmente essenziale che qualsiasi paziente che potrebbe essere un candidato appropriato per radiazione abbia accesso ad un oncologo di radiazione che può fornire la prospettiva sui pro - e - contro del trattamento, di modo che il paziente può prendere una decisione informata,„ ha detto il Dott. Palta. “Questo è un campo in piena evoluzione ed alcuni studi potenzialmente pratica-cambianti che non sono inclusi in questa linea guida possono diventare disponibili in futuro relativamente prossimo.„

Circa la linea guida

La linea guida è stata basata su una revisione bibliografica sistematica di 179 articoli pubblicati dal maggio 2007 al gennaio 2017. La forza convenzionale di 14 membri ha incluso un gruppo pluridisciplinare degli oncologi di radiazione da varie impostazioni di pratica, di un fisico medico, di un oncologo medico, di un oncologo chirurgico, di un residente dell'oncologia di radiazione e di un rappresentante paziente. La linea guida è stata emanata in collaborazione con la società americana dell'oncologia clinica (ASCO) e la società dell'oncologia chirurgica (SSO), che ha fornito ai rappresentanti ed ai critici del pari.

Le linee guida cliniche di ASTRO sono intese come uno strumento da promuovere giustamente ha individualizzato, processo decisionale comune fra i medici e pazienti. Nessuno dovrebbero essere intesi come rigoroso o sostituizione dei giudizi giustamente informati e considerati di diversi medici e pazienti.

“Radioterapia per cancro del pancreas: Una linea guida di pratica clinica di ASTRO„ è disponibile come articolo in oncologia pratica di radiazione, giornale clinico di libero accesso della pratica di ASTRO. Per una copia della linea guida o intervistare le presidenze della forza convenzionale o gli esperti nell'esterno nel cancro del pancreas, nel gruppo di relazioni di media del contatto ASTRO a [email protected] o in 703-286-1600.

Source:
Journal reference:

Palta, M. et al. (2019) Radiation Therapy for Pancreatic Cancer: Executive Summary of an ASTRO Clinical Practice Guideline. Practical Radiation Oncology. doi.org/10.1016/j.prro.2019.06.016.