Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La nuova ricerca esamina il vantaggio del completamento nutriente nella gente con i disturbi mentali

Facciamo sentire il tutto che “l'alimento è buono per il vostro umore„. Ora un nuovo studio sulla salute mentale e sul completamento degli elementi nutritivi ha fatto un salto in avanti stabilendo il sistema monetario aureo per cui le sostanze nutrienti si rivelano assistere nella gestione di un intervallo dei disordini di salute mentale.

Così come una relazione stabilita fra la dieta difficile e la malattia mentale, ci ora è un vasto organismo della ricerca che esamina il vantaggio del completamento nutriente nella gente con i disturbi mentali.

Per disimballare questa ricerca, un gruppo internazionale degli scienziati piombo dall'istituto di ricerca di salubrità del NICM di Sydney, università occidentale di Sydney ha esaminato “il meglio di migliore„ prova disponibile. Lo scopo era di fornire una chiara generalità del vantaggio dei supplementi nutrienti specifici - compreso dosaggio, i sintomi dell'obiettivo, la sicurezza e la tollerabilità - attraverso i disturbi mentali differenti.

La più grande rassegna del mondo (una meta-sintesi) di prova del superiore livello, pubblicata oggi online in psichiatria del mondo, esaminata 33 meta-analisi delle prove ripartite con scelta casuale di controllo (RCTs) e dati da 10,951 persone con i disordini di salute mentale compreso la depressione, disordini di ansia e di sforzo, disordine bipolare, disturbi di personalità, deficit di attenzione e di schizofrenia/disordine di iperattività (ADHD).

Sebbene la maggior parte dei supplementi nutrizionali valutati non migliori significativamente la salute mentale, i ricercatori hanno trovato la prova ben fondata che determinati supplementi sono un efficace trattamento supplementare per alcuni disturbi mentali, complementare del trattamento convenzionale.

Tutti i supplementi nutrienti sono risultati sicuri quando i dosaggi raccomandati e le istruzioni normative sono stati aderiti a e non c'era prova degli effetti contrari o delle controindicazioni seri con i farmaci psichiatrici.

Compendio dei risultati:

  • La prova più ben fondata è stata trovata per omega-3 i supplementi (un acido grasso poli-insaturo) come trattamento aggiunto per la depressione principale - diminuendo i sintomi della depressione oltre gli effetti degli antideprimente da solo.
  • C'era una certa prova per suggerire che i supplementi omega-3 potessero anche avere piccoli vantaggi per ADHD.
  • C'era prova emergente per l'N-acetilcisteina dell'amminoacido come trattamento aggiuntiva utile nei disordini e nella schizofrenia di umore.
  • I tipi speciali di supplementi folici possono essere efficaci come trattamenti aggiunti per la depressione e la schizofrenia principali, comunque l'acido folico era inefficace.
  • Non c'era prova ben fondata per omega-3 per la schizofrenia o altri stati di salute mentale.
  • C'è corrente una mancanza di prova coercitiva che supporta l'uso delle vitamine (quali la E, C, o D) e minerali (zinco e magnesio) per qualsiasi disturbo mentale.

L'autore principale dello studio, il Dott. Joseph Firth, ricercatore senior all'istituto di ricerca di salubrità di NICM, all'università occidentale di Sydney ed al ricercatore onorario all'università di Manchester ha detto che i risultati dovrebbero essere usati per produrre all'l'orientamento più basato a prova sull'uso ai dei trattamenti basati a sostanza per vari stati di salute mentale.

Mentre c'è stato un interesse di lunga durata nell'uso dei supplementi nutrienti nel trattamento della malattia mentale, l'argomento spesso abbastanza sta polarizzando e circondato dall'uno o l'altro i reclami sovra-pubblicizzati o il cinismo eccessivo.

In questa ricerca più recente, abbiamo riunito i dati dalle dozzine e dozzine di test clinici condotti dappertutto, dentro oltre 10.000 persone curate per la malattia mentale.

Questa massa dei dati ha permesso che noi studiassimo i vantaggi e la sicurezza di varie sostanze nutrienti differenti per gli stati di salute mentale - su vasta scala che che cosa è stato mai prima possibile.„

Dott. Joseph Firth, ricercatore senior all'istituto di ricerca di salubrità di NICM, università occidentale di Sydney

L'autore senior sullo studio, il professor Jerome Sarris dell'istituto di ricerca di salubrità di NICM ha detto come il ruolo di nutrizione nella salute mentale sta essendo sempre più riconosciuto, era vitale che ad un approccio basato a prova è adottato.

“La ricerca futura dovrebbe mirare a determinare quali persone potrebbero trarre giovamento la maggior parte ai dai supplementi basati a prova e capire meglio i meccanismi di fondo in modo da possiamo adottare un approccio mirato a ad uso di supplemento nel trattamento di salute mentale.„ Il professor Sarris ha detto.

“Il ruolo del microbiome dell'intestino nella salute mentale è un campo di ricerca rapido emergente, comunque la più ricerca è necessaria nel ruolo “dello psychobiotics„ nel trattamento di salute mentale.„

Source:
Journal reference:

Firth, J. et al. (2019) The efficacy and safety of nutrient supplements in the treatment of mental disorders: a meta‐review of meta‐analyses of randomized controlled trials. World Psychiatry. doi.org/10.1002/wps.20672.