Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Gli scienziati scoprono il nuovo sforzo dello streptococco batteri del gruppo A in Inghilterra e Galles

Un gruppo degli scienziati piombo dall'istituto universitario imperiale Londra ha scoperto un nuovo sforzo dello streptococco batteri del gruppo A.

Raggruppi lo streptococco di A (o lo streptococco A) è conosciuto per causare la scarlattina, le infezioni della gola e - nei casi molto rari - la malattia dilagante, dove il batterio entra nella circolazione sanguigna o nel tessuto e può avviare la sepsi e la scossa tossica.

Il gruppo di ricerca, che ha studiato i ceppi batterici fino al 2016 ed ha pubblicato la loro opera nelle malattie infettive di The Lancet del giornale, dice che il nuovo sforzo (chiamato M1UK) sembra emergere dal 2010 in Inghilterra e Galles per trasformarsi nella causa dominante delle infezioni dello streptococco A. Il gruppo aggiunge il nuovo sforzo può essere trattato facilmente con gli antibiotici.

L'analisi suggerisce che il nuovo sforzo sia aumentato di numeri fra i casi della scarlattina, delle infezioni della gola e delle infezioni dilaganti molto più rare dal 2014. L'analisi egualmente ha rivelato il nuovo sforzo produce più di un tipo di tossina streptococcica che gli sforzi attuali - facendolo potenzialmente più probabilmente per causare le infezioni e la scarlattina comuni della gola, in grado di rappresentare un aumento nell'infezione dilagante.

Il gruppo ora sta richiedendo vigilanza globale per identificare ulteriori casi dello sforzo in altri paesi ed evidenzia l'importanza di sviluppare un vaccino contro lo streptococco A.

Il professor Shiranee Sriskandan, autore senior dal dipartimento della malattia infettiva ad imperiale ha detto:

Abbiamo veduto dal 2014 un aumento senza precedenti nel numero dei casi della scarlattina ma era soltanto nel 2016 là era un aumento nel numero dei casi seri e dilaganti dovuto gli streptococchi A - che sono riconoscente coincidenza molto rara con l'aumento stagionale nella scarlattina. La nostra ricerca, effettuata in collaborazione con la salute pubblica Inghilterra, ha mirato a determinare se ci fosse un collegamento fra l'aumento nella scarlattina e l'aumento nelle infezioni dilaganti. Nell'intraprendere questa ricerca, abbiamo identificato il nuovo sforzo, collegato agli aumenti in entrambi.

La scarlattina è un segnale molto visibile di quanto streptococco A sta facendo circolare nell'più ampia comunità e causando le gole irritate. Gli sforzi degli streptococchi A che causano queste infezioni più comuni e la scarlattina della gola sono gli stessi sforzi che causano le malattie dilaganti più rare - e quindi un aumento in queste infezioni più comuni della gola compreso la scarlattina potrebbero piombo agli aumenti in tutti i moduli dell'infezione dello streptococco A.„

La scarlattina è una malattia contagiosa causata dallo streptococco A che infetta tipicamente i bambini piccoli, avviando una gola ad alta temperatura ed irritata. La malattia, che alza intorno a tempo di sorgente (marzo a maggio), è trattata facilmente con gli antibiotici - ma ha indicato negli ultimi anni un impulso drammatico, con oltre 19.000 casi nel 2016.

Quando i batteri infettano l'organismo che rilasciano le tossine chiamate esotossine pirogene streptococciche (anche conosciute come le tossine di scarlattina), che sono responsabili dei sintomi di malattia nella scarlattina e promuova l'infiammazione nelle infezioni della gola e nella malattia dilagante.

I ricercatori notati in primavera di 2016 un aumento 1.5x nel numero dello streptococco dilagante laboratorio-confermato infezioni del gruppo A, rispetto ai cinque anni precedenti. Questo aumento ha accaduto nel momento stesso in cui i casi della scarlattina hanno alzato.

Il gruppo, che è basata sul dipartimento della malattia infettiva e affiliato all'unità di tutela della salute di NIHR nella sanità ha associato le infezioni e la resistenza antimicrobica ad imperiale, precisato per studiare se i batteri che causano le infezioni dello streptococco A stavano cambiando in tutti i modi.

Potevano studiare questo grazie al Biobank imperiale di infezione dell'istituto universitario che è stato installato per raccogliere i ceppi batterici dall'altro lato di Londra di nord-ovest con l'aiuto del laboratorio diagnostico della fiducia imperiale di NHS di sanità dell'istituto universitario, di supporto dal centro di ricerca biomedico imperiale imperiale di NIHR. Tutti i tipi di streptococco del gruppo A dalla scarlattina o di infezioni comuni della gola sono raccolti con tutti gli sforzi dilaganti.

Il gruppo ha studiato le infezioni fra i tempi di sorgente di 2014-2016 di identificare i sottogruppi genetici principali che causano la scarlattina o le infezioni comuni della gola (questi sottogruppi sono contrassegnati emm, dovuto un tipo di gene che i batteri portano).

I dati di Londra hanno rivelato che sebbene la maggior parte dei casi nel 2014 fossero causati dagli sforzi emm3 e emm4, infezioni di sforzo emm1 hanno aumentato di anno in anno - responsabile di 5 per cento dei casi nel 2014, di 19 per cento nel 2015 e di 33 per cento nel 2016.

Ciò ha suggerito che lo sforzo emm1 potesse cambiare in qualche modo - e potenzialmente stesse ottenendo il fitter. Per studiare questo, il gruppo ha analizzato i genoma di tutti gli sforzi emm1 a Londra di nord-ovest fra 2009 - 2016. Ciò ha smascherato un tipo di nuovo sforzo all'interno del gruppo emm1 di batteri, che hanno differito dagli altri sforzi emm1 da appena 27 mutazioni genetiche, alcune di cui erano in geni potenzialmente implicati nella produzione della tossina.

Gli esperimenti dallo stesso gruppo hanno rivelato il nuovo sforzo produce l'esotossina pirogena più streptococcica A di nove-tempi (SpeA) che altri emm1 sforzi - possibilmente fornire una spiegazione per l'aumento nei casi dello streptococco A.

I ricercatori hanno definito questo nuovo sforzo M1UK.

Fra le casse dilaganti dello streptococco A, è stato notato che gli sforzi emm1 erano negli ultimi anni la causa principale delle infezioni ed in particolare, primavera 2016.

I ricercatori hanno cercato la presenza di nuovo sforzo in campioni da 552 casse emm1 dello streptococco dilagante A in Inghilterra e Galles fra i periodi di tempo della sorgente di 2013-2016.

I risultati hanno rivelato 77 per cento dei casi della malattia dilagante causati emm1 dallo streptococco A in Inghilterra e Galles in primavera 2016 è stato causato dallo sforzo recentemente identificatoUK M1.

Quando l'analisi si è espanta per includere tutti gli emm1 sforzi (1240 sforzi) che era stato ordinato sugli anni 10 dall'altro lato del Regno Unito, pricipalmente dai casi dilaganti della malattia, questa hanno raggiunto 84 per cento dei campioni emm1 da ora al 2016.

Il gruppo egualmente ha analizzato 2800 sequenze del genoma dello streptococco A intorno al mondo ed ha trovato i singoli casi di M1UK in Danimarca e U.S.A.

Tuttavia, il gruppo ha sollecitato il nuovo sforzo non ha svolto un ruolo significativo nell'iniziale 2014 aumenti nei casi BRITANNICI della scarlattina - e non era lo sforzo dietro uno scoppio dello streptococco A in Essex questo anno.

Aggiungono questa ricerca osservata soltanto gli sforzi che circolano fino al 2016 su e l'analisi degli sforzi dello streptococco A durante gli anni da allora ora è necessaria.

Dott. Elita Jauneikaite, primo autore dello studio da imperiale spiegato:

C'è ancora incertezza intorno alla causa dell'aumento nella scarlattina - e se è un risultato del cambiamento di pratica, della popolazione o dei fattori ambientali. La ricerca che studia il la maggior parte modo appropriato di diminuzione del carico delle infezioni dello streptococco A è corrente in corso - compreso lavoro nello sviluppare un vaccino. Possiamo anche avere bisogno di di considerare se le linee guida per la diagnostica ed il trattamento delle infezioni della gola possano avere bisogno di di catturare l'evoluzione di nuovi sforzi e delle complicazioni come la scarlattina e le infezioni dilaganti in considerazione.„

Dott. Nicola Lynskey, co-primo autore, aggiunto:

L'emergenza di questo nuovo sforzo suggerisce che possiamo avere bisogno della sorveglianza aumentata del tipo di sforzi che causano la scarlattina, le infezioni della gola e la sepsi - entrambe ad un livello BRITANNICO e globale.„

Il Dott. Theresa Lamagni, salute pubblica Inghilterra, ha detto:

La salute pubblica Inghilterra continuerà a lavorare con i partner per studiare la rinascita della scarlattina e per capire meglio la diffusione di questa infezione nelle impostazioni differenti e nei gruppi pazienti. Attraverso i cambiamenti di video possiamo valutare l'impatto su tutti gli nuovi sforzi sui pazienti ed assicurare la risposta rapida alle minacce emergenti.„

Source:
Journal reference:

Lynskey,N.N. et al. (2019) Emergence of dominant toxigenic M1T1 Streptococcus pyogenes clone during increased scarlet fever activity in England: a population-based molecular epidemiological study. The Lancet Infectious Diseases. doi.org/10.1016/S1473-3099(19)30446-3.