Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Produzione accelerante di Nanobody facendo uso degli anticorpi Anti--VHH policlonali

insights from industryDr. Dave FancyChief Operating OfficerJackson ImmunoResearch (JIR)

Il Dott. Dave Fancy discute le sfide comuni che gli scienziati affrontano quando sviluppando i nanobodies e come gli anticorpi secondari dell'anti-alpaga possono essere usati per produrre i nanobodies di alto-affinità e le librerie di VHH.

In quali campi i nanobodies stanno adottandi?

Nanobodies è stato scoperto negli anni 90, ma soltanto è stato preso molto dalla comunità di ricerca durante i 10 anni ultimi. L'aumento drammatico di interesse nei nanobodies è nel 2010 osservabile, quando c'era un punto di flessione per “i nanobodies„ fra i colpi del motore di ricerca. Prima del 2010, c'era una media di 200 - 300 nuove citazioni all'anno per i nanobodies. Il del 2019, questo è aumentato oltre a 2.000 nuove citazioni all'anno.

Immagine fluorescente di alta risoluzione del microscopio dei cluster delle cellule tumorali nel rosso circondato dalle celle normali e dallCarl Du Pont | Shutterstock

Mentre ci sono parecchie ragioni per le quali i nanobodies stanno aumentando nella popolarità, un grande fattore di contributo è che la loro lavorazione recentemente si è staccata del brevetto. dovuto questo, molte società farmaceutiche e diagnostiche dei ricercatori, hanno iniziato ad abbracciarli e stanno comprendendole nella loro casella degli strumenti della conduttura o del reagente della ricerca.

Che cosa sono le funzionalità principali dei nanobodies che rendono loro così utili?

Ci sono parecchi vantaggi chiave che piombo all'approvazione dei nanobodies:

In primo luogo, i camelids, quali alpaga o il lama, producono due sottoclassi degli anticorpi, IgG2 e 3. Queste sottoclassi interessanti sono comprese soltanto due catene pesanti, ciascuna con un dominio variabile monomerico (VHH) da cui un nanobody è generato.

Secondariamente, i nanobodies hanno un terzo CDR lungo. Ciò li rende ben adattati per l'epitopo entrante “caselle.„ A differenza degli anticorpi convenzionali che comprendono sia indicatore luminoso che le catene pesanti e tenda ad essere piana o accettare le superfici convesse, nanobodies può raggiungere nelle superfici concave che legano a quelle aree che gli anticorpi tipici siano poveri a. Il risultato di questo è che gli epitopi sugli agenti patogeni o sulla droga mira a normalmente inaccessibile agli anticorpi integrali sono ora aperti per l'ottimizzazione da un anticorpo del dominio di VHH.

Il advanatge definitivo dei nanobodies è il loro di piccola dimensione. Questi beni farmacocinetici molto supplichevoli li permettono di passare rapidamente attraverso i reni ed altre barriere altrimenti inaccessibili. Combinato con la loro specificità, questo permette ai carichi utili, quali le droghe o le molecole fluorescenti, di essere fissato per la consegna mirata a in vivo, rendendole molto attraenti alle ditte farmaceutiche.

Come i nanobodies sono prodotti?

Tradizionalmente, se volete un anticorpo di qualità coerente e nella grande offerta, dovete eliminare i linfociti B da un roditore immunizzato e preparare un anticorpo monoclonale dall'ibridoma. Per i nanobodies tuttavia, ci sono una coppia di approcci alterni che sono attraenti.

Il primo approccio è di isolare semplicemente i linfociti B da un camelid non immunizzato, PCR fuori il segmento del gene di VHH e di creare una libreria del naïve che esprime miliardi di domini di VHH sul fago. Questa libreria contiene appena i precedenti VHH e non è stata influenzata a qualche cosa, comunque alcune alta strategie della selezione elaborata di capacità di lavorazione e dell'ingegneria genetica devono essere impiegate se un nanobody obbligatorio stretto è desiderato.

Il secondo approccio è di isolare i linfociti B da un lama o da un'alpaga immunizzato. La sfida con questa sta conoscendo il momento ottimale di raccogliere i linfociti B. L'animale passa con il trattamento naturale di maturazione di affinità, che provoca anticorpi che sono stati selezionati per legare agli epitopi con più alte affinità e specificità.

È di importanza fondamentale da riflettere la risposta immunitaria di IgG2 e di 3 sottoclassi (dove VHH è trovato) prima che raccogliate i linfociti B. Poichè IgG1 è tipicamente la sottoclasse predominante, la risposta immunitaria totale misurata può fuorviare i ricercatori nel pensiero del titolo ottimale è stata raggiunta e potrebbero mancare il punto dolce per la raccolta delle cellule di IgG2 e della sottoclasse 3 che esprimono le celle.

Via a sviluppo recombinante dellVia a sviluppo recombinante dell'anticorpo di VHH. (Immagine fornita da Jackson ImmunoResearch).

Come possono i nuovi anticorpi secondari sviluppati da JIR aiutare gli scienziati ad identificare, sviluppare e produrre i nanobodies?

Per aiutare gli scienziati che lavorano con i nanobodies, Jackson ImmunoResearch ha creato un portafoglio dei prodotti per la scoperta di VHH:

Per capire la risposta immunitaria, abbiamo sviluppato gli anticorpi secondari che specificamente riconoscono sia sottoclassi IgG2 che IgG3, con reattività crociata minima a IgG1. Questo reagente permette ai clienti di cominciare con un animale immunizzato, sangue del campione, osserva i titoli IgG2 e IgG3 e quando siero o linfociti B desiderati del raccolto.

Per risolvere i problema che accadono tipicamente quando usando gli anticorpi monoclonali del anti-tag, in cui il risultato può essere segnale debole o alto sfondo, abbiamo sviluppato un anticorpo secondario anti--VHH policlonale che riconosce gli epitopi multipli. Molti secondaries coniugati anti--VHH possono legare simultaneamente un nanobody e generare un più alto segnale.

Per il multi-contrassegno complicato sperimenta facendo uso di parecchi anticorpi dalle specie differenti, abbiamo sviluppato un anticorpo secondario anti--VHH che altamente inter-è stato adsorbito che reagisce come minimo a bovino, ad umano, mouse, coniglio e ratto IgGs e proteine del siero.

Rifletta il titolo della sottoclasse di IgG 2+3 per cronometrare idealmente il raccolto di PBMCRappresenti graficamente la mostra del titolo di IgG 2+3 col passare del tempo. (Immagine fornita da Jackson ImmunoResearch).

Come possono gli anticorpi secondari di JIR per la scoperta di VHH essere usati per schermare e convalidare i nanobodies?

Capiamo che i nostri clienti utilizzino molte analisi differenti della selezione, come citometria a flusso e ELISA. Di conseguenza, abbiamo imballato i nostri anticorpi secondari specifici alla scoperta di VHH in quantità abbastanza grande ad un prezzo ragionevole per renderli favorevoli per l'alta selezione di capacità di lavorazione. Egualmente viene in vari coniugati che includono, ma non è limitata: Perossidasi del rafano, tinture di Alexa Fluors®, di Cy™, R-Ficoeritrina (R-PE) e biotina.

Che vantaggi gli anticorpi secondari di JIR per la scoperta di VHH offrono sopra i metodi attuali?

Tipicamente, quando i ricercatori cominciano esprimere i domini di VHH, immediatamente hanno messo un tag di epitopo su loro per aiutare nella depurazione e nel video. Mentre questi tag possono essere utili, possono interferire con l'associazione nanobody o limitare la rilevazione nanobody. I piccoli tag di epitopo sono limitati generalmente da un anticorpo coniugato in modo dal segnale tende ad essere povero. Secondo la qualità dell'anticorpo del anti-tag, ci può anche essere molto sfondo, che può confondere alcuni esperimenti.

I vantaggi degli anticorpi secondari di Jackson ImmunoResearch per la scoperta di VHH sono semplici. Questi reagenti sono policlonali ed altamente specifici, tenendo conto le interazioni multiple con il dominio di VHH. Poiché ogni anticorpo secondario contiene i fluorophores o gli enzimi multipli, il segnale: il rapporto segnale è molto meglio.

Che cosa è seguente per la società?

Jackson ImmunoResearch continua ad esplorare i progetti all'interno dello spazio nanobody. Abbiamo convalidato gli anticorpi anti--VHH in varie analisi e recentemente abbiamo pubblicato un whitepaper che documentiamo la loro prestazione per aiutare la gente a capire i vantaggi che fondamentali offrono. Egualmente stiamo lavorando costantemente per migliorare la nostra specificità dell'anticorpo e per innovare nuovi prodotti.

Mentre la tecnologia continua ad avanzare, gli strumenti diventano più sensibili e le analisi diventano più complicate, noi sono determinate incontrare bisogni dei nostri clienti' mentre sollevano la barra. I ricercatori hanno bisogno di grandi strumenti di fare le grandi scoperte e Jackson ImmunoResearch si vede come partner a tutti gli scienziati in questo sforzo.

Circa Dott. Dave Fancy

Immagine di colpo in testa di Dott. Dave FancyL'immaginazione di Dave è il COO di Jackson ImmunoResearch (JIR), una posizione che ha tenuto per i 5 anni scorsi. Prima del suo ruolo a JIR, Dave ha lavorato come scienziato senior a SDIX, dove ha messo a fuoco sullo sviluppo degli anticorpi policlonali e monoclonali per i immunoassays.

Dave ha ricevuto un Ph.D. in chimica organica dall'università del Texas ad Austin nel 1997. Poi è diventato un ricercatore postdottorale nella biologia strutturale al centro medico sudoccidentale dell'università del Texas e dopo due anni è diventato un assistente universitario.

Nel suo ruolo corrente, Dave piombo lo sviluppo e la commercializzazione ai dei prodotti basati a anticorpo e dei servizi per i ricercatori che lavorano nelle scienze biologiche.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Jackson ImmunoResearch Laboratories, Inc.. (2019, October 14). Produzione accelerante di Nanobody facendo uso degli anticorpi Anti--VHH policlonali. News-Medical. Retrieved on January 26, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190912/Accelerating-Nanobody-Production-using-Polyclonal-Anti-VHH-Antibodies.aspx.

  • MLA

    Jackson ImmunoResearch Laboratories, Inc.. "Produzione accelerante di Nanobody facendo uso degli anticorpi Anti--VHH policlonali". News-Medical. 26 January 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190912/Accelerating-Nanobody-Production-using-Polyclonal-Anti-VHH-Antibodies.aspx>.

  • Chicago

    Jackson ImmunoResearch Laboratories, Inc.. "Produzione accelerante di Nanobody facendo uso degli anticorpi Anti--VHH policlonali". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190912/Accelerating-Nanobody-Production-using-Polyclonal-Anti-VHH-Antibodies.aspx. (accessed January 26, 2021).

  • Harvard

    Jackson ImmunoResearch Laboratories, Inc.. 2019. Produzione accelerante di Nanobody facendo uso degli anticorpi Anti--VHH policlonali. News-Medical, viewed 26 January 2021, https://www.news-medical.net/news/20190912/Accelerating-Nanobody-Production-using-Polyclonal-Anti-VHH-Antibodies.aspx.