Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il chimico esplora il collegamento fra Alzheimer e le molecole di proteina del rame in cellule cerebrali

Un'università di chimico di Houston sta esplorando il collegamento fra le molecole di proteina di rame in cellule cerebrali e le malattie neurodegenerative come Alzheimer.

“Gli scienziati hanno studiato il morbo di Alzheimer per 100 anni ed ancora nessuno conosce la causa,„ ha detto l'assistente universitario di Tai-Yen Chen di chimica, che useranno il suo premio $1,9 milioni dall'istituto nazionale delle scienze mediche generali per avanzare la sua teoria che il bilanciamento di proteina di rame all'interno di un unicellulare può essere un colpevole.

Il rame è una sostanza nutriente essenziale della cellula cerebrale, i neuroni d'aiuto comunicano, o messaggi di relè, l'un l'altro. In celle in buona salute, la quantità di rame è regolamentata strettamente per restare ai livelli adeguati. Gli scienziati tempo fa hanno trovato che la gente con Alzheimer ha insolitamente alti livelli di rame nelle beta placche dell'amiloide che sono un'impronta della malattia.

“Era un'individuazione insolita e vogliamo conoscere più,„ ha detto Chen, che esaminerà il regolamento biologico di rame per identificare le cause potenziali delle malattie tracciate dagli importi anormali di rame in celle. Parecchie malattie sono collegate per ramare gli squilibri, compreso la malattia di Menkes, un disordine del sistema nervoso tracciato dai bassi livelli di rame e di malattia di Wilson, una malattia genetica in cui troppo rame è presente.

Piccolo è conosciuto circa come questi metalloproteins sono regolamentati determinato o come cooperano a vicenda nel loro ambiente indigeno, celle viventi.

“Vogliamo capire come le celle regolamentano o manipolano il rame loro per mantenere il livello di rame ottimale,„ abbiamo detto Chen, che esaminerà le diverse celle di fegato e del neurone. “Useremo un metodo unico, studiante un unicellulare per esaminare il suo comportamento, quindi lo ripetiamo su molte di loro per ottenere le informazioni dal comportamento collettivo.„

La ricerca fornirà le comprensioni meccanicistiche nei trattamenti di rame metalloprotein-mediati della secrezione e di assorbimento e nella distribuzione di rame. Per assicurare i suoi risultati della ricerca fornirà la comprensione apprezzata nelle sanità, Chen sta usando le cellule staminali per ricreare le celle umane di fegato e del neurone con entrambi i livelli di rame normali e con la carenza di rame.

Se possiamo capire come il regolamento del rame è differente fra le celle normali e malate, farà luce sulla comprensione della patologia del morbo di Alzheimer e di altre malattie neurodegenerative.„

Tai-Yen Chen, assistente universitario di chimica, università di Houston

Chen è la prima università di ricercatore di Houston per ricevere il premio d'elevazione della ricerca dei ricercatori dall'istituto nazionale delle scienze mediche generali.