Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'estratto brasiliano dell'impianto combatte la candidosi

Ci sono molti funghi che vivono nell'organismo che compone la flora microbica dell'ente normale. Un tipo, il candida, un tipo di lievito, prospera normalmente nelle piccole quantità nelle aree quali l'interfaccia, l'addome e la bocca, senza causare alcun problema. Ma, quando l'ambiente dell'organismo è alterato, il lievito può proliferare e causare incontrollabile la malattia.

La candidosi è una micosi causata da lievito, con i albicans del candida come la causa predominante della malattia. Se si sviluppa nella gola o nella bocca, è definita come il tordo orale o candidosi orofaringea. L'infezione che si sviluppa nella vagina è definita come infezione di lievito e se le specie entrano nella circolazione sanguigna e pregiudica gli organi vitali, è chiamata la candidosi dilagante.

3D illustrazione del candida dei funghi, l
3D illustrazione del candida dei funghi, l'agente causativo di candidosi, tordo, infezioni dilaganti sistematiche. Fungo o lievito patogeno - credito dell'illustrazione: Kateryna Kon/Shutterstock

L'infezione di combattimento della candidosi è stata uno scopo globale di salubrità. Ora, un gruppo dei ricercatori all'istituto di scienze biologiche di São Paulo State University (IB-UNESP) in São Vicente, Brasile, ha trovato quattro sostanze isolate dal caesalpiniaefolia delle mimose, è più efficace nel tordo e nel candida di combattimento che il fluconazole, una medicina antifungosa comunemente usata.

Pubblicato nel giornale dei prodotti naturali, i ricercatori hanno trovato due composti per combattere il candida. L'impianto, caesalpiniaefolia delle mimose, è un nativo dell'arbusto nel Brasile. I ricercatori raccomandano i composti sono utilizzati nella formulazione dell'unguento per usare come trattamento alternativo per la candidosi.

Credito di immagine: mauroguanandi - [brasiliano di https://www.flickr.com/photos/41597043@N00/4198505478/ (caesalpiniaefolia delle mimose)] caricato dal berichard, cc da 2,0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8926244
Credito di immagine: mauroguanandi - [brasiliano di https://www.flickr.com/photos/41597043@N00/4198505478/ (caesalpiniaefolia delle mimose)] caricato dal berichard, cc da 2,0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8926244

Lo studio della ricerca fa parte di più grande studio, in cui i ricercatori provano a cercare le medicine di erbe per trattare le malattie croniche.

“Questa scoperta e lo sviluppo delle entità terapeutiche novelle, in grado di nella giusta combinazione piombo ad una considerevole riduzione della concentrazione necessaria di droghe, possono minimizzare gli effetti secondari e la tossicità degli agenti antimicrobici nell'uso convenzionale,„ Wagner Vilegas, professore ordinario all'istituto di scienze biologiche di São Paulo State University (IB-UNESP), ha detto.

“Il costo del trattamento definitivo può anche essere diminuito, come può la resistenza acquistata da alcuni microrganismi. La più ricerca è necessaria, compreso sia la prospezione studia come questa che studia facendo uso dei modelli biologici,„ ha aggiunto.

Unguento potente come alternativa ai antifungals

I ricercatori hanno isolato complessivamente 23 composti dall'impianto, con cinque nuovi flavonoidi, compreso mimocaesaloin A, B, C, D ed E. Quando hanno sperimentato sui composti e sui loro effetti su due campioni del candida, vale a dire glabrata del candida e krusei del C. Dei 23 composti isolati dall'arbusto, quattro video l'efficace attività antifungosa che la droga comunemente usata, fluconazole.

Per sbarcare ai loro risultati, il gruppo ha applicato i vari composti sulle specie fungose. Comunque la maggior parte hanno avuti poco o nessun effetto affatto, quattro dell'attività di promessa video 23. Pianificazione provare questi composti come unguenti.

“L'estratto di caesalpiniifolia del M. è molto complesso. Contiene un gran numero di clorofilla e di acidi grassi, che ostacolano l'identificazione dei composti presenti. Grazie alla nostra associazione con i colleghi all'università di Cádiz, potevamo separarli e mettere a fuoco la nostra ricerca sulle frazioni più possibili,„ il Silva di Marcelo José Dias, un collega postdottorale all'istituto di scienze biologiche di São Paulo State University (IB-UNESP), ha detto.

Che cosa sono i segni ed i sintomi della candidosi?

La candidosi viene in tre moduli, quello che pregiudica la bocca e la gola, quella che pregiudica la vagina e più seria quella, che pregiudica gli organi vitali.

In tordo orale, che è più comune in neonati, in adulti più anziani ed in quelli con i sistemi immunitari indeboliti, si sviluppa come toppe bianche ed irregolari sulle gomme della linguetta, sulla gola, sulle maschette interne e sulle tonsille. Le lesioni possono essere irritanti e dolorose, con il rischio di spurgo una volta raschiate. Se l'infezione è peggiore, potrebbe piombo ad inghiottire i problemi e l'infezione può spargersi all'esofago, il passaggio di alimento allo stomaco.

Nell'infezione di lievito vaginale, la diffusione del lievito può causare lo scarico, il itchiness intenso della vagina o della vulva e l'irritazione. Alcuni chiamano l'infezione come candidosi vaginale, una circostanza che pregiudica circa 3 su 5 donne ad un certo punto nelle loro vite.

Source:
Journal reference:

Dias Silva, M., Simonet, A., Silva, N., Dias, A., Vilegas, W., and Macias, F. (2019). Bioassay-Guided Isolation of Fungistatic Compounds from Mimosa caesalpiniifolia Leaves. Journal of Natural Products. https://pubs.acs.org/doi/full/10.1021/acs.jnatprod.8b01025

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2019, September 17). L'estratto brasiliano dell'impianto combatte la candidosi. News-Medical. Retrieved on August 03, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20190917/Brazilian-plant-extract-fights-Candidiasis.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "L'estratto brasiliano dell'impianto combatte la candidosi". News-Medical. 03 August 2020. <https://www.news-medical.net/news/20190917/Brazilian-plant-extract-fights-Candidiasis.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "L'estratto brasiliano dell'impianto combatte la candidosi". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190917/Brazilian-plant-extract-fights-Candidiasis.aspx. (accessed August 03, 2020).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2019. L'estratto brasiliano dell'impianto combatte la candidosi. News-Medical, viewed 03 August 2020, https://www.news-medical.net/news/20190917/Brazilian-plant-extract-fights-Candidiasis.aspx.