Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Diarrea collegata significativamente ad obesità

Un nuovo studio mostra che quello avere più alto peso corporeo è collegato con diarrea cronica, l'indipendente dall'altro stile di vita o le abitudini dietetiche. L'obesità è una preoccupazione in più di 40% degli Americani e già è conosciuta per essere collegata ad una serie di malattie come la malattia di cuore, i disordini dell'intestino ed il diabete.

Tuttavia, la ricerca corrente esamina l'indice di massa corporea relativamente alle abitudini delle viscere mentre rappresenta la maggior parte degli altri fattori che potrebbero fare una differenza in questa associazione e trova che i due sono connessi forte. Ciò potrebbe aiutare i professionisti a prendere le migliori decisioni mediche nella cura dei pazienti obesi che hanno periodi più sporadici di diarrea.

La nostra ricerca conferma un'associazione positiva fra l'obesità e la diarrea cronica e rivela per la prima volta che questa relazione non è determinata confondendo i fattori quale il livello di attività fisica o di dieta.„

Ricercatore Sara Ballou

diarrea-obesitàProduzioni/Shutterstock di Syda

Lo studio

I dati usati studio corrente dall'esame nazionale di nutrizione e di salubrità esaminano (NHANES) 2019-2010, che è un'esecuzione di indagine dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) per esaminare la salubrità ed i parametri nutrizionali in Americani.

I ricercatori hanno esaminato le risposte sui movimenti di viscere oltre da 5.000 pazienti in 20 anni che non hanno avuti cronologia della sindrome di viscere irritabili, della malattia celiaca o del cancro delle viscere. Egualmente hanno esaminato il BMI ed hanno classificato i pazienti in cinque categorie: peso di peso scarso e normale, peso eccessivo, obesi e severamente obesi.

Hanno esaminato le abitudini delle viscere in questi gruppi pure. Hanno registrato i risultati per ottenere gli effetti di altri fattori come la dieta, esercizio, l'uso dei lassativi, il diabete e l'età, il sesso, lo stato socioeconomico, l'origine etnica ed altri fattori demografici.

Che cosa lo studio ha mostrato?

I risultati direzione: un elevato rischio di 60% di diarrea cronica ha confrontato a costipazione o ad abitudini normali delle viscere quando la persona era obesa o severamente obesa.

In generale, soltanto 4,5% delle persone che erano di peso normale hanno avuti diarrea cronica, contrariamente a 8,5% di obeso e a 11,5% delle persone severamente obese. Di tutti i dichiaranti, soltanto 21% erano obesi e 17% severamente obesi.

Le persone obese erano due volte più probabili e le persone severamente obese erano tre volte probabili avere diarrea rispetto alla gente a BMI normale.

Ciò è in accordo altra studia, sia dagli Stati Uniti che dall'Australia, dalla Nuova Zelanda e dall'Australia, che mostrano le più alte tariffe di diarrea in gente obesa. Tuttavia, questo è il primo studio nazionalmente basato che egualmente riguarda tutte le categorie di BMI.

Lo studio presente ha usato il disgaggio di modulo delle feci di Bristol (BSFS) che standardizza la definizione di diarrea attraverso tutti gli intervalli, usando sia le maschere che i termini descrittivi. Egualmente è raccomandato tramite l'amministrazione federale della droga per standardizzare le misure dei risultati del trattamento nella diarrea.

Perché la connessione?

Naturalmente, questo ci non dice la ragione per la differenza. Lo studio corrente gestito per l'assunzione dei carboidrati e grasso e scoperto che questo solo non potrebbe rappresentare la tariffa differente di diarrea cronica.

Questo studio anche gestito per i fattori gradisce il diabete, stato o cattiva salute mentale (quale la depressione) ed altri fattori che potrebbero pregiudicare indipendente la frequenza ed il modulo delle feci. I fattori dietetici egualmente non sono stati indirizzati da altri studi.

Altri studi indicano che la gente obesa è più probabile avere malassorbimento dell'acido biliare rispetto a quelli a peso normale.

Egualmente hanno un'più alta tariffa del trasporto colico dell'alimento, di più alta permeabilità intestinale, di un microbiome più squilibrato dell'intestino e dei livelli elevati dei lipopolysaccharides batterici dovuto i batteri gram-negativi.

I due fili batterici dell'intestino predominante sono Firmicutes e Bacteroidetes ed il rapporto fra loro è più alto nell'obesità, che è egualmente il caso in quei pazienti che hanno diarrea relativamente alla sindrome di viscere irritabili. Tutto queste hanno potuto essere la ragione per la connessione fra l'obesità e la diarrea.

Le limitazioni di studio comprendono l'non uso dei criteri convalidati di Roma per diagnosticare la diarrea, la mancanza di dati sull'assunzione fermentabile del carboidrato, che può causare la diarrea e sull'uso delle droghe o dei farmaci sopra il contatore che stimola le viscere.

Il trattamento dell'obesità e delle condizioni mediche in relazione con l'obesità richiede la gestione pluridisciplinare.„

Anthony Lembo, ricercatore

Journal reference:

Sarah Ballou, Prashant Singh, Vikram Rangan, Johanna Iturrino, Judy Nee, & Anthony Lembo. (2019). Obesity is associated with significantly increased risk for diarrhoea after controlling for demographic, dietary and medical factors: a cross‐sectional analysis of the 2009‐2010 National Health and Nutrition Examination Survey. Alimentary Pharmacology & Therapeutics. https://doi.org/10.1111/apt.15500.

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, September 19). Diarrea collegata significativamente ad obesità. News-Medical. Retrieved on December 01, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190919/Diarrhea-linked-significantly-to-weight-gain.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Diarrea collegata significativamente ad obesità". News-Medical. 01 December 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190919/Diarrhea-linked-significantly-to-weight-gain.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Diarrea collegata significativamente ad obesità". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190919/Diarrhea-linked-significantly-to-weight-gain.aspx. (accessed December 01, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Diarrea collegata significativamente ad obesità. News-Medical, viewed 01 December 2021, https://www.news-medical.net/news/20190919/Diarrhea-linked-significantly-to-weight-gain.aspx.