Membri dei gruppi minoritari più probabilmente per avere diabete ai pesi più bassi

Essendo di peso eccessivo o obeso è associato comunemente con il diabete, ma ritrovamenti i nuovi di uno studio di Kaiser Permanente la connessione differisce ampiamente dalla corsa o dall'origine etnica. I membri dei gruppi di minoranza etnica e razziali erano molto più probabili avere il diabete o prediabetes ai pesi più bassi -- anche all'indice di massa corporea normale o sotto-normale (BMI), secondo ricerca pubblicata nella cura del diabete.

La grande analisi hanno incluso più di 4,9 milione di persone di diversi ambiti di provenienza e le geografie che fa parte della ricerca paziente nazionale di risultati per avanzare la rete di apprendimento. Il gruppo di studio PORTALE, di supporto dall'istituto di ricerca Paziente-Centrato di risultati, comprende i dati su più di 12 milione pazienti contribuiti da tutte le regioni di Kaiser Permanente, con HealthPartners nella salubrità di Denver e del Minnesota.

i hawaiani del Normale-peso e gli isolani pacifici erano 3 volte più probabili da avere diabete che la gente bianca del normale-peso. La prevalenza del diabete a BMI normale era 18% per i hawaiani/isolani pacifici contro appena 5% per i bianchi; la prevalenza era egualmente alta per i nero (13,5%), i latino-americani (12,9%), gli asiatici (10,1%) e gli indiani americani/nativi d'Alasca (9,6%).

Le disparità egualmente sono state trovate nei prediabetes ma non erano come pronunciate. I risultati egualmente hanno differito dal genere. Gli asiatici, i latino-americani ed i hawaiani/isolani pacifici hanno avuti un'più alta prevalenza dei prediabetes a BMIs più basso che altri gruppi, specialmente fra le donne.

Per i clinici di pronto intervento, i risultati potrebbero segnalare un cambiamento in come schermano i pazienti di minoranza etnica e razziali per il diabete e i prediabetes, hanno detto l'autore Assiamira senior Ferrara, il MD, il PhD, un ricercatore senior con la divisione di Kaiser Permanente della ricerca a Oakland, la California. “Questo studio suggerisce che con i pazienti della selezione che sono di peso eccessivo ed obesi, le minoranze dovrebbero probabilmente essere schermate anche se hanno un BMI normale, specialmente poichè ottengono più vecchie,„ Ferrara hanno detto.

Questo studio è uno dei più gran che abbiano esaminato la relazione fra BMI e prevalenza dei prediabetes e del diabete. Lo studio egualmente ha incluso i campioni abbastanza grandi di alcuni gruppi minoritari understudied per trarre le conclusioni circa loro, gli autori hanno detto. Lo studio offre nuove informazioni su prevalenza del diabete attraverso le categorie di BMI fra gli asiatici, i hawaiani, gli isolani pacifici, gli indiani americani ed i nativi d'Alasca attraverso il paese.

Questo studio ha considerato delle le misure livelle della vicinanza di reddito e di formazione, nessune di cui sono state trovate completamente per spiegare differenze razziali/etniche nella prevalenza del diabete oltre BMI. Mentre l'accesso a pronto intervento è un fattore principale nelle disparità di sanità, non è stato veduto poichè un contributore in questo studio perché tutti pazienti hanno avuti assicurazione sanitaria ed era membri dei sistemi integrati di salubrità.

Gli autori hanno speculato che ci potrebbero essere differenze fisiologiche fra la gente delle corse varianti ed origini etniche per quanto riguarda il diabete, citante l'esempio degli asiatici che hanno un'più alta azione di grasso corporeo e grasso viscerale allo stesso BMI di altri gruppi, in grado di piombo ad insulino-resistenza, prediabetes e diabete.

Autore principale Yeyi Zhu, PhD, un ricercatore con la divisione di Kaiser Permanente di ricerca, richiesta migliore comprensione di come i meccanismi fisiologici del diabete possono variare.

La ricerca futura potrebbe mettere a fuoco su composizione corporea, sulla genetica e su altri fattori di stile di vita che possono contribuire alle disparità nel carico della malattia cronica.„

Yeyi Zhu, PhD, autore principale

Egualmente ha notato che l'analisi ha identificato un gruppo di persone al rischio che non ottengono tant'attenzione per il rischio del diabete: coloro che è di peso scarso. Le differenze significative trovate studio nella prevalenza del diabete fra gli uomini di peso scarso, varianti da 7,3% nei bianchi a 16,8% in indiani americani/nativi d'Alasca.