La gente con dolore alla schiena persistente, emicranie due volte probabilmente da soffrire da entrambi i disordini

La gente con dolore alla schiena persistente o le emicranie persistenti è due volte probabili soffrire da entrambi i disordini, un nuovo studio dall'università di Warwick ha rivelato.

I risultati, pubblicati nel giornale dell'emicrania e del dolore, indicano un'associazione fra i due tipi di dolori che potrebbero indicare un trattamento comune per entrambi.

I ricercatori dalla facoltà di medicina di Warwick che sono costituiti un fondo per dall'istituto nazionale per la ricerca di salubrità (NIHR) piombo un esame sistematico di quattordici studi con complessivamente 460.195 partecipanti che tentano di quantificare l'associazione fra le emicranie persistenti ed il dolore lombo-sacrale persistente.

Hanno trovato un'associazione fra avere dolore lombo-sacrale persistente ed avere emicranie (croniche) persistenti, con i pazienti che sperimentano uno tipicamente che è due volte probabile sperimentare l'altro ha confrontato alla gente senza emicranie o dolore alla schiena. L'associazione è egualmente più forte per la gente influenzata dall'emicrania.

I ricercatori hanno messo a fuoco sulla gente con la maggior parte dei giorni per almeno tre mesi e la gente di emicrania i disordini cronici, coloro che avrà avuto emicranie con dolore lombo-sacrale persistente che avverte quel dolore giorno dopo giorno. Questi sono due disordini molto comuni che sono cause principali dell'inabilità universalmente.

Intorno uno in cinque genti ha dolore lombo-sacrale persistente ed uno in 30 ha emicranie croniche. I ricercatori stimano che appena al disopra uno in 100 persone (o bene sopra mezzo milione di persone) nel Regno Unito abbia entrambi.

In la maggior parte degli studi che abbiamo trovato che le probabilità erano circa doppio qualsiasi modo, voi sia circa due volte probabile avere le emicranie o dolore lombo-sacrale cronico in presenza dell'altro. Quale è molto interessante perché questi sono stati guardati tipicamente come disordini separati e poi sono stati gestiti dalla gente differente. Ma questo vi incita a pensare che ci potrebbe essere, almeno per qualche gente, una certa comunanza in che cosa sta causando il problema.„

Il professor Martin Underwood, dalla facoltà di medicina di Warwick

“Ci può essere qualcosa nella relazione fra come la gente reagisce al dolore, rendente qualche gente più sensibili sia alle cause fisiche dell'emicrania, specialmente l'emicrania che le cause fisiche nella parte posteriore e come l'organismo reagisce a quello e come siete invalido da. Ci possono anche essere modi più fondamentali in come il cervello interpreta i segnali di dolore, in modo dalla stessa quantità di input nel cervello può essere ritenuta diversamente dalla gente differente.

“Suggerisce la possibilità di una relazione biologica di sostegno, almeno qualche gente con l'emicrania ed il dolore alla schiena, che potrebbero anche essere un obiettivo per il trattamento.„

Corrente, ci sono i trattamenti specifici della droga per i pazienti con l'emicrania persistente. Per dolore alla schiena, i fuochi del trattamento sull'esercizio e la terapia manuale, ma possono anche comprendere gli approcci comportamentistici conoscitivi e gli approcci psicologici di sostegno per la gente che molto è resa non valida con dolore alla schiena. I ricercatori suggeriscono che quei tipi di sistemi di appoggio comportamentistici possano anche aiutare la gente che vive con le emicranie croniche.

Il professor Underwood ha aggiunto: “Un approccio unito sarebbe appropriato perché c'è i trattamenti specifici per le emicranie e la gente con l'emicrania. Molti dei modi ci avviciniamo al dolore osteomuscolare cronico, specialmente dolore alla schiena, siamo con la gestione complementare aiutando la gente a vivere meglio con il loro dolore.

“Potremmo osservare i programmi di sviluppo di consiglio e di sostegno che sono appropriati per questa popolazione. Ed essere informato di questa relazione ha il potenziale di cambiare come pensiamo a gestire questa gente in NHS su una base di ogni giorno. C'è una necessità per medici ed altri professionisti di sanità di pensare che quando tratta un'emissione per chiedere notizie sull'altra e per adattare di conseguenza il trattamento. Per la ricerca futura, c'è probabilmente lavoro che deve essere fatto per capire che cosa i meccanismi di fondo dietro questa relazione sono.„

Source:
Journal reference:

Vivekanantham, A. et al. (2019) The association between headache and low back pain: a systematic review. Journal of Headache and Pain. doi.org/10.1186/s10194-019-1031-y.