Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il batterio africano resiste a quasi tutte le droghe

Assomiglia è tempo di pagare il pifferaio. Il primo estesamente sforzo resistente alla droga (XDR) del salmonella typhimurium, chiamato ST313 sublineage II.1, è emerso nel Repubblica Democratica del Congo (DRC). Ciò non riesce a rispondere a c'è ne degli antibiotici che sono comunemente usati nel DRC, eccezione fatta per ciprofloxacina. E per rendere le cose peggiori, un campione è stato isolato che mostra la risposta incompleta anche a questa ultima droga.

Il batterio

Lo S. typhimurium, che molti ricercatori dicono è provenuto da Africa Subsahariana determinate decadi fa, sta mostrando la resistenza sempre più vasta agli antibiotici durante le ultime decadi. Secondo il nuovo studio che riferisce l'emergenza di questo nuovo sforzo dello S. typhimurium nelle comunicazioni della natura del giornale il 19 settembre 2019, questa è una minaccia che avrà bisogno di stretta collaborazione dei microbiologi, genetisti ed epidemiologi, oltre ai clinici e ad altri specialisti, se deve essere identificata e gestita nelle posizioni differenti.

Batteri della salmonella. Tifo dello S., S. typhimurium e l
Batteri della salmonella. Tifo dello S., S. typhimurium e l'altra salmonella, batteri a forma di bastoncino gram-negativi, 3D illustrazione - credito dell'illustrazione: Kateryna Kon/Shutterstock

La salmonella è conosciuta più comunemente per causare l'intossicazione alimentare, comunque molto scomodo non necessariamente pericoloso. Tuttavia, le cose sono differenti quando si tratta degli sforzi typhimurium e relativi dello S., che sono meglio conosciuti causare due terzi delle infezioni della circolazione sanguigna in questa regione. Infatti, questi hanno guadagnato il loro proprio nome: salmonellosi non tifidee dilaganti (iNTS). Tale influenza di infezioni quasi 3,5 milione di persone all'anno e quasi 700.000 mila genti incontrano la loro morte questo modo - con il più grande pericolo che viene dallo S. typhimurium. La cosa peggiore è che le infezioni del iNTS sono abbondanti nei posti stessi che hanno la disponibilità più bassa della sanità, di un sistema male fornito e di bassi livelli di immunità. In questi posti, è i bambini al di sotto di 5 anni che sopportano l'urto.

Lo sforzo esatto del iNTS di produzione typhimurium dello S. in questa regione è tipicamente ST313, che è conosciuto per essere resistente alle droghe. Ciò egualmente ha provocato due nuove varianti chiamate stirpe I e stirpe II, che si sono sparse indipendente per coprire la maggior parte dell'Africa, rifornito da due fattori: Prevalenza del HIV e resistenza del multidrug (MDR). Le infezioni di stirpe II ora sono la causa principale di iNTS.

Che cosa il XDR significa?

Gli agenti patogeni di MDR sono resistenti ad ampicillina, a trimetoprim/a sulfamethoxazole ed a cloramfenicolo. Ciò non dovrebbe creare un problema con iNTS, che è trattato tipicamente con la ciprofloxacina dell'antibiotico di fluoroquinolone. D'altra parte, il iNTS complicato richiede il ceftriaxone - ma ST313 lo stirpe II ora sta mostrando la presenza di beta-lactamase enzimi di esteso-spettro, che i mezzi essi non rispondono alle più nuove cefalosporine neanche, come il ceftriaxone. Ciò misura la definizione del XDR per i tifo dello S., cioè, resistenti a cinque droghe.

In espansione, questo significa la manifestazione MDR dei batteri con la resistenza alle due droghe del secondo line, ceftriaxone (attraverso i beta-lactamase enzimi di esteso-spettro) ed azithromycin. Ciò lascia soltanto i fluoroquinolones. Tuttavia, un campione già è stato isolato che non è suscettibile del questo neanche - un agente patogeno pan-resistente. Questo sforzo evolventesi, lo stirpe definito II.1, è responsabile di più di 10% degli isolati nella parte centrale del DRC.

Nuovi cambiamenti dilaganti

Preoccupare la parte deve ancora venire. Non solo è diventare del batterio sempre più resistente a tutti gli antibiotici, ma sta spostandosi verso trasformarsi in un agente patogeno primario della circolazione sanguigna. Nel primo caso, i ricercatori hanno trovato che un singolo plasmide ha portato tutti i geni di resistenza. Un plasmide è un pacchetto di materiale genetico che può essere trasferito dalla cella alla cella. Inoltre, il nuovo sforzo di stirpe II sta subendo parecchi cambiamenti, sia in suo genoma che nel suo comportamento, che i mezzi che sta diventando sempre più hanno aumentato la marcia per le infezioni della circolazione sanguigna - diventando “dilaganti„, in altre parole.

Le caratteristiche dilaganti sono state individuate sia negli esperimenti del laboratorio come pure tramite l'uso innovatore degli algoritmi di apprendimento automatico. Queste tecniche hanno contribuito a prendere i reticoli caratteristici nel DNA che indicano quali sforzi stanno diventando dilaganti. Questi comprendono meno stimolo del sistema immunitario ospite, del metabolismo più basso, della perdita di un tipo di flagelli e di maggior tendenza formare i biofilms.

Perché questo è accaduto?

Potrebbe essere dovuto l'eccessivo uso degli antibiotici, dice lo studio. Il Azithromycin era recentemente utilizzato in una campagna di massa eliminare il tracoma, una causa contagiosa di cecità ed egualmente estesamente è utilizzato in bambini. Il plasmide trovato negli sforzi di stirpe II precedentemente è stato trovato nell'altro S. iNTS-associato typhimurium.

Sguardo in avanti

Negli ultimi dieci anni, tutte le infezioni della circolazione sanguigna sono state messe nell'ambito di sorveglianza da due agenzie, dal Institut National de Recherche Biomédicale (INRB) del DRC e dall'istituto di medicina tropicale (ITM) a Anversa. L'isolamento sistematico degli organismi causativi dai pazienti attraverso il paese ha dimostrato un grande aiuto nel prendere le indicazioni più iniziali delle infezioni della circolazione sanguigna con questo sforzo del XDR dello S. typhimurium. Con le centinaia di campioni di sangue raccolti dai pazienti nel DRC che sono stati sospettati per avere sepsi, l'emergenza di farmacoresistenza allo S. typhimurium su un ordine mai prima immaginato sta diventando chiara. Gli scienziati hanno stabilito uno sforzo mondiale per illustrare lo sviluppo continuo di ST313 e per valutare la sua resistenza agli antibiotici.

La bioinformatica sta diventando più importante mentre contribuisce ad individuare questi segni di invasività. Il carraio di Nicole del ricercatore dice, “la speranza è che nell'immediato futuro potremo spiegare l'apprendimento automatico in un ruolo più premonitore per contribuire a gestire l'emergenza e la diffusione degli sforzi resistenti alla droga dei batteri quale lo S. typhimurium.„

Osservazioni del professor Gordon Dougan di Cambridge: “Gli studi come questo sono unici poichè stiamo facendo il ponte fra le emissioni di salubrità più importanti osservate in ospedali attraverso il mondo con la ricerca biologica approfondita per cui facciamo domanda le tecnologie dell'avanguardia. Le collaborazioni come questa sono tasto e saranno importanti in futuro da guadagnare ulteriori comprensioni sulle malattie emergenti.„

Journal reference:

An African Salmonella typhimurium ST313 sublineage with extensive drug-resistance and signatures of host adaptation. Sandra Van Puyvelde, Derek Pickard, Koen Vandelannoote, Eva Heinz, Barbara Barbé, Tessa de Block, Simon Clare, Eve L. Coomber, Katherine Harcourt, Sushmita Sridhar, Emily A. Lees, Nicole E. Wheeler, Elizabeth J. Klemm, Laura Kuijpers, Lisette Mbuyi Kalonji, Marie-France Phoba, Dadi Falay, Dauly Ngbonda, Octavie Lunguya, Jan Jacobs, Gordon Dougan & Stijn Deborggraeve. Nature Communications, volume 10, Article number: 4280 (2019). https://doi.org/10.1038/s41467-019-11844-z. https://www.nature.com/articles/s41467-019-11844-z

Dr. Liji Thomas

Written by

Dr. Liji Thomas

Dr. Liji Thomas is an OB-GYN, who graduated from the Government Medical College, University of Calicut, Kerala, in 2001. Liji practiced as a full-time consultant in obstetrics/gynecology in a private hospital for a few years following her graduation. She has counseled hundreds of patients facing issues from pregnancy-related problems and infertility, and has been in charge of over 2,000 deliveries, striving always to achieve a normal delivery rather than operative.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Thomas, Liji. (2019, September 22). Il batterio africano resiste a quasi tutte le droghe. News-Medical. Retrieved on May 14, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20190922/African-bacterium-resists-almost-all-drugs.aspx.

  • MLA

    Thomas, Liji. "Il batterio africano resiste a quasi tutte le droghe". News-Medical. 14 May 2021. <https://www.news-medical.net/news/20190922/African-bacterium-resists-almost-all-drugs.aspx>.

  • Chicago

    Thomas, Liji. "Il batterio africano resiste a quasi tutte le droghe". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20190922/African-bacterium-resists-almost-all-drugs.aspx. (accessed May 14, 2021).

  • Harvard

    Thomas, Liji. 2019. Il batterio africano resiste a quasi tutte le droghe. News-Medical, viewed 14 May 2021, https://www.news-medical.net/news/20190922/African-bacterium-resists-almost-all-drugs.aspx.