Lo studio rivela il meccanismo molecolare di malignità del cancro e lo sviluppo della leucemia

Da una ricerca guidata da università di Waseda ha scoperto il meccanismo molecolare di come un oncogene cancerogeno particolare potrebbe avviare un inizio della leucemia mieloide acuta (AML).

Caratterizzato dai sintomi quale fatica, la dispnea e le gomme di spurgo, AML è un tipo di cancro che gli inizio nel midollo osseo e rapidamente pregiudica il sangue dovuto crescita rapida delle celle di leucemia.

Questa anomalia è causata dai geni mutati in cromosomi, accendenti gli oncogeni mentre gira fuori la tumore-soppressione dei geni. La mutazione accade quando i cromosomi non sono ripiegati correttamente durante la divisione cellulare e unalignment anche di uno fuori il totale di 46 cromosomi in un missegregation di cause delle cellule.

Per impedire tali anomalie cromosomiche, una cella gestisce precisamente la distribuzione alle celle neonate con il suo sensore di tensione, che del cromosoma individua la regione centrale dei cromosomi duplicati chiamati il centromero ed individua se il microtubulo fissato sta applicando la destra fra di forza al kinetochore, un complesso della proteina al centromero.

Dalla scoperta della chinasi dell'aurora B degli enzimi (aurora B) nel 1996, abbiamo trovato che l'aurora B svolge un ruolo integrale come sensore di tensione registrando il collegamento del microtubulo al kinetochore per ottenere il regolamento del cromosoma e che la fosfatasi 2 (PP2A) della proteina egualmente funge da sensore di tensione gestendo l'allineamento del cromosoma nella correlazione con aurora B.

Tuttavia, il sistema è estremamente complesso ed il suo meccanismo molecolare non era buono capito.„

Yasuhiko Terada, il professor, università di Waseda a Tokyo

Nel loro ultimo studio pubblicato nel giornale di biologia cellulare, il gruppo di Terada ha trovato che SET/TAF1, un proto-oncogene di AML, anche funzioni come sensore di tensione regolando le attività dell'enzima di aurora B e PP2A.

Mentre i tre sensori di tensione interagiscono a vicenda, i cromosomi ripiegati si distribuiscono anche alle celle neonate ed impediscono le aberrazioni cromosomiche.

“La proteina codificata dall'oncogene dell'INSIEME (COLLOCHI) ha mantenuto l'attività dell'aurora B inibendo l'attività di PP2A ai centromeri. Inoltre, era intrigante osservare che sebbene l'INSIEME inibisse l'attività di PP2A per permettere un'alta attività dell'aurora B e per regolare il collegamento del microtubulo quando i cromosomi non sono stati allineati, stacca dal kinetochore e fa diminuire l'attività di aurora B per stabilizzare il collegamento dei microtubuli al kinetochore quando i cromosomi sono stati allineati,„ Terada ha spiegato.

Ulteriormente, gli esperimenti facendo uso delle tecniche biologiche molecolari hanno studiato la funzione oncogena dell'INSIEME per studiare se la localizzazione del centromero dell'INSIEME è essenziale per l'anomalia cromosomica.

I risultati hanno indicato che l'INSIEME interrompe il meccanismo del sensore di tensione al centromero, supportante la ricerca precedente che riferiscono come l'attività anormale di aurora B è osservata in molte cellule tumorali e come la sovraespressione di aurora B in celle normali induce il cattivo allineamento del cromosoma.

Sebbene molte domande rimangano senza risposta completamente capire il meccanismo molecolare del sensore di tensione, Terada crede che questa scoperta potrebbe servire da riferimento affinchè l'indagine successiva delucidi il meccanismo molecolare di malignità del cancro dal missegregation del cromosoma e lo sviluppo della leucemia come pure creare le droghe anticancro che INSIEME dell'obiettivo ed aurora B.

Source:
Journal reference:

Asai, Y. et al. (2019) Aurora B kinase activity is regulated by SET/TAF1 on Sgo2 at the inner centromere. Journal of Cell Biology. doi.org/10.1083/jcb.201811060.