Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio esamina la distribuzione quotidiana delle droghe all'ospedale pediatrico principale degli Stati Uniti

Troppi ospedali forniscono i farmaci secondo le praticità dei loro programmi d'assunzione di personale piuttosto che i tempi di dosaggio ideali per i loro pazienti, secondo un nuovo studio piombo dagli esperti ai bambini di Cincinnati.

Lo studio, pubblicato il 1° ottobre 2019, in PNAS, piombo da David Smith, MD, PhD, divisioni dell'otorinolaringoiatria pediatrica e medicina polmonare; Marc Ruben, PhD; e John Hogenesch, PhD, co-direttore, centro per medicina circadiana ai bambini di Cincinnati.

Lo studio ha esaminato la distribuzione quotidiana di circa 500.000 dosi di 12 droghe in 1.486 ricoverati ad un ospedale pediatrico importante degli Stati Uniti.

“Per ogni droga, tempi di ordine erano del tempo de giorno dipendente, con gli impulsi di mattina ed i periodi di calma di notte. Questi ritmi hanno corrisposto ai cambiamenti dello spostamento e tempi di arrotondamento,„ lo stato dei co-author.

Tuttavia, questi picchi di volta non abbinano sempre quando i pazienti hanno bisogno dei farmaci più, sia per alleviare il dolore, pressione sanguigna di controllo, o infezioni di battaglia.

Per esempio, lo studio ha trovato un ordine ritmico spostamento spostamento del giorno per morfina, acetaminofene ed altri farmaci di dolore, cui solleva le questioni circa se il dolore di notte va undertreated. Nel frattempo, alcuni corticosteroidi sono amministrati nella sera, che può piombo ad insonnia ed a fame di notte.

Smith e Hogenesch dicono che il loro gruppo sta lavorando con altri medici ed infermieri ai bambini di Cincinnati per regolare i protocolli dell'amministrazione della droga dove autorizzato. Egualmente stanno ricordando ai badante di condurre le registrazioni di notte con i pazienti all'elevato rischio di avvertire il dolore.

“C'è grande potenziale qui di allineare che cosa conosciamo circa la sincronizzazione della droga a partire dai 60 anni ultimi della ricerca ed applichiamo questa conoscenza in ospedali,„ Smith dice. “Ci sono immediatamente punti perseguibili.„

Il lavoro pilota che accade ai bambini di Cincinnati rappresenta alcuni dei punti iniziali in un riconoscimento crescente di come i ritmi circadiani (il nostro insieme degli orologi di organismo interni) possono influenzare i risultati di assistenza medica.

“L'aspetto più emozionante di questi risultati è l'opportunità di intraprendere gli studi su più vasta scala dei periodi di dosaggio e come le droghe funzionano,„ Hogenesch dice.

Source:
Journal reference:

Ruben, M. D. et al. (2019) A large-scale study reveals 24-h operational rhythms in hospital treatment. Proceedings of the National Academy of Sciences. doi.org/10.1073/pnas.1909557116