Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

L'aggiunta degli anestetici locali può migliorare il trattamento per cancro al seno incurabile, melanoma

Un nuovo studio ha esaminato gli effetti degli anestetici locali combinati con la chemioterapia standard per il trattamento di cancro al seno triplo-negativo (TN) incurabile come pure del melanoma. I risultati indicano che il trattamento combinato può abbassare l'efficace dosaggio della chemioterapia, diminuire gli effetti secondari, migliorare il apoptosis delle cellule del tumore e diminuire la migrazione delle cellule del tumore.

I ricercatori all'organismo di ricerca di salubrità di Sbarro (SHRO), al centro per biotecnologia, Temple University, Filadelfia e l'università di L'Aquila, di Italia e dell'università di Siena, Italia, hanno esaminato gli effetti di due anestetici, ropivacaine e levobupivacaine, su due linee cellulari umane differenti del cancro, MDA-MB-231, cancro al seno triplo-negativo e A375, melanoma. Questa scoperta può avere implicazioni importanti per la progettazione di nuove droghe e gli interventi terapeutici per questi tumori ricorrenti ed incurabili.

I risultati sono stati pubblicati il 20 settembre 2019 nel giornale della fisiologia cellulare.

I ricercatori stanno perseguendo le strategie possibili per la sconfitta il cancro al seno e del melanoma di TN attraverso l'interferenza con la proliferazione delle cellule e l'induzione di apoptosis perché questi moduli di cancro sono notoriamente difficili da trattare. L'edilizia sull'effetto precedentemente indicato degli anestetici in celle di cancro al seno ed in altri tipi di cancri nell'opposizione della progressione del ciclo cellulare, questo studio esplora più approfondito come gli anestetici possono essere utilizzati nella terapia del cancro e gli autori suggeriscono che ulteriore studio sia autorizzato.

I nostri studi indicano verso un modo possibile neutralizzare la crescita e la ricorrenza del tumore interferendo con la progressione del ciclo cellulare, l'induzione di apoptosis e la migrazione.„

Annamaria Cimini dell'università di L'Aquila, autore principale dello studio

La progettazione di nuovi protocolli con gli anestetici regionali può fornire le nuove prospettive per le terapie del melanoma e del petto che diminuiscono la ricorrenza del cancro dopo la chirurgia neutralizzando il loro potenziale e resistenza metastatici.„

Antonio Giordano, MD, PhD, fondatore e Direttore dell'istituto di Sbarro per ricerca sul cancro e medicina molecolare

Source:
Journal reference:

Castelli, V. et al. (2019) Local anesthetics counteract cell proliferation and migration of human triple-negative breast cancer and melanoma cells. Journal of Cellular Physiology. doi.org/10.1002/jcp.29236.