Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

USF ha assegnato $2,2 milioni per studiare gli effetti neuromuscolari della chemioterapia nei superstiti del cancro al seno

Un'università di istituto universitario del sud di Florida (USF) del ricercatore di professione d'infermiera ha ricevuto una concessione $2,2 milioni dagli istituti nazionali dell'istituto nazionale contro il cancro della salubrità da studiare se un regime da casa di esercizio contribuire a migliorare l'andatura e saldare e rinforzare i muscoli può diminuire gli effetti neuromuscolari avversi fronte di taglio di molti superstiti del cancro al seno dopo la chemioterapia.

In uno studio quinquennale nominato “intervento da casa di attività fisica per da CIPN Indotto da taxano,„ il ricercatore principale Constance Visovsky, il PhD, la Marina militare, ACNP, FAAN, esaminerà se il programma di esercizio di 16 settimane può fare diminuire la severità dei sintomi del muscolo e del nervo dalle dalla neuropatie periferiche indotta da chemioterapia (CIPN).

Lo studio della ricerca è significativo perché è il primo per verificare la consegna a domicilio dei malati di cancro puntati su di esercizio un intervento che continuano a soffrire da CIPN - uno stato irreversibile caratterizzato da dolore, l'intorpidimento, formicolante nelle estremità e nell'andatura alterata ed a saldare relativo a ricevere la classe comune di droghe di cancro chiamate taxani.

Se riuscito, fornirà il solo all'intervento basato a prova per i pazienti che soffrono dalla neuropatia persistente dalla chemioterapia. E può essere consegnato nella casa, in modo da è tradotto facilmente a pratica clinica.„

Constance Visovsky, professore associato di professione d'infermiera, salubrità di USF

Visovsky ed il suo gruppo interdisciplinare recluteranno 312 donne con cancro al seno che hanno completato i loro trattamenti di chemioterapia di taxano per almeno un anno, ma chi ancora riferisca CIPN.

La metà delle donne seguirà la formazione da casa di resistenza della resistenza più un'andatura e salderà il programma di esercizio mentre tiene un giornale di esercizio. I 156 rimanenti riceveranno un programma di controllo dell'attenzione dei materiali educativi sulla sopravvivenza del cancro. Lo studio valuterà la forza muscolare dell'estremità inferiore di ogni partecipante, andatura e bilanciamento, la conduzione del nervo, sintomi della neuropatia e qualità di vita ogni quattro settimane per 16 settimane.

Specificamente, i partecipanti subiranno un'analisi specializzata di moto e di andatura al banco di salubrità di USF delle scienze di ripristino e di terapia fisica. I ricercatori nel dipartimento di salubrità di USF della neurologia svolgeranno gli studi della conduzione del nervo per misurare le funzioni periferiche di motore e sensitive. I ricercatori egualmente raccoglieranno le variabili differenti che possono confondere i risultati, quali un'età dei pazienti, l'indice di massa corporea, il numero dei cicli della chemioterapia ricevuti e tutti i farmaci catturati per trattare il dolore neuropatico, Visovsky ha detto.

Visovsky ha condotto la ricerca sugli effetti neuromuscolari della chemioterapia del cancro per oltre 20 anni ed è promettente questo intervento ha potuto contribuire a diminuire i sintomi dolorosi, diminuisce il rischio di caduta e di lesione ed infine migliora la qualità di vita di un superstite del cancro al seno.

Lavorerà con un gruppo dei ricercatori di salubrità di USF che si specializzano nelle scienze della biostatistica, della neurologia, di terapia fisica e di ripristino.