Il trattamento rapido può piombo ai risultati migliori per i bambini con la idrocefalia causata dalla toxoplasmosi

I bambini sopportati con la toxoplasmosi, che è causata tramite un'infezione parassitaria congenita, possono sviluppare la idrocefalia, una circostanza dove il liquido in eccesso crea la pressione offensiva nel cervello.

Un nuovo studio piombo dai ricercatori della medicina dell'università di Chicago, collaboranti con un gruppo di scienziati del medico in Chicago, suggerisce che il più veloce un bambino con la toxoplasmosi congenita possa essere dato uno scambio discarico per trattare la loro idrocefalia - anche nei casi della idrocefalia severa - il migliore il loro risultato conoscitivo.

Sulla base di uno studio longitudinale di 65 pazienti sopportati con le infezioni di gondii del toxoplasma che hanno sviluppato la idrocefalia durante gli anni 38, la ricerca, pubblicata nel giornale di pediatria di neurochirurgia, trovato che trattamento di richiesta piombo ai risultati sostanzialmente migliori per i bambini con le circostanze debilitanti. I pazienti erano tutta la parte di più grande progetto di ricerca in corso, allo lo studio congenito Basato a Chicago di collaborazione nazionale della toxoplasmosi.

Ciò è un altro passo avanti per i bambini che traggono giovamento presto dallo smistamento. Egualmente dà coloro che studia la toxoplasmosi un poco di più di una finestra nel cervello di un bambino infettato, perché ancora completamente non capiamo la che toxoplasmosi fa al cervello.„

David Frim, MD, PhD, capo della sezione di neurochirurgia alla medicina di UChicago

Un'infezione diffusa e comune

Il gondii del toxoplasma è un parassita ha trovato nel mondo intero che ha infettato approssimativamente 2 miliardo genti, più di 40 milioni di chi vivono negli Stati Uniti. Le persone si trasformano in in carne infettata quando mangiano non abbastanza cotto e contaminata o sono esposte a materiale contaminato dalle feci da un capone acutamente infettato. La maggior parte della gente in buona salute che è infettata non ha sintomi riconoscibili, ma gente con i sistemi immunitari indeboliti è più probabile sviluppare la toxoplasmosi, una malattia che può danneggiare il cervello, eyes e perfino morte di causa. Il toxoplasma può anche passare da una madre infettata per la prima volta al suo bambino futuro.

“Ha lasciato non trattato, problemi di cause di questa infezione, anche in bambini che inizialmente sembrano normali,„ ha detto Rima McLeod, MD, autore principale dello studio e un professore dell'oftalmologia e delle malattie infettive pediatriche visive e di scienza che dirige il centro della toxoplasmosi a UChicago. “Un'infezione presto nella gravidanza può piombo alla malattia severa nel bambino e perfino con la partecipazione più delicata alla nascita, virtualmente tutti questi bambini non trattati finiscono avendo malattia dell'occhio prima che siano adolescenti ed alcuni possano avvertire una diminuzione nella cognizione pure.„

I bambini sopportati con la toxoplasmosi possono sviluppare la idrocefalia, quando il liquido cerebrospinale che circola normalmente attraverso i ventricoli del cervello fa un backup e danneggia il cervello. Per trattare questo, i chirurghi collocano un tubo chiamato uno scambio in questi bambini in moda da potere vuotare il liquido di eccesso nei ventricoli all'addome.

Piccolo è stato conosciuto circa l'efficacia di questo trattamento sulla funzione neurologica a lungo termine di questi pazienti, tuttavia. Ancora, l'ambulatorio dello scambio per i bambini con lesione cerebrale irreparabile severa e presunta dalla idrocefalia toxoplasmosi-collegata alla nascita aveva luogo nel passato reputato improbabile essere utile.

Trattamento rapido, migliori risultati

Dei 46 pazienti che hanno subito il collocamento dello scambio, quasi tutto il miglioramento indicato dopo il collocamento. Quattro pazienti non hanno mostrato miglioramento, un paziente è morto ed uno è stato perso per continuare. Gli aumenti drammatici di spessore del mantello corticale, la materia grigia esterna del cervello, non erano rari. D'importanza, c'erano pazienti che hanno presentato con la idrocefalia severa e l'assottigliamento corticale del mantello chi, dopo il collocamento dello scambio, ha avvertito un'ri-espansione corticale impressionante e una funzione conoscitiva infine normale.

I ricercatori hanno trovato che più lungamente catturasse per intervenire chirurgicamente con uno scambio dopo la diagnostica della idrocefalia, peggiore il risultato. Nei 28 pazienti per cui i dati erano disponibili, un collocamento in ritardo dello scambio di 25 o più giorni dopo che una diagnosi della idrocefalia è stata associata con i punteggi più bassi di quoziente d'intelligenza confrontati ai pazienti che hanno subito i collocamenti dello scambio i meno di 25 giorni dopo la diagnosi. Per il 31 paziente per cui i dati del motore erano abilità motorie disponibili e lorde tese verso peggio poichè tempo ad intervento aumentato, sebbene non raggiungano il significato statistico.

“Sebbene ci sia un intervallo dei risultati per questi bambini, il collocamento dello scambio combinato con trattamento medico ha dato a questi bambini una probabilità vivere in pieno, vite normali,„ ha detto William Cohen, uno studente di UChicago che ha aiutato con l'analisi di dati di studio.

I ricercatori ora stanno cercando l'FDA-approvazione per una rapida, test diagnostico (POC) di punto-de-cura che può essere amministrato durante la gravidanza. La prova di POC analizza rapidamente il sangue da una barretta-puntura per determinare se una donna è stata infettata con il gondii del toxoplasma durante la gravidanza, significando che il trattamento può essere iniziato più rapidamente per i risultati migliori.

Source:
Journal reference:

McLone, D. et al. (2019) Outcomes of hydrocephalus secondary to congenital toxoplasmosis. Journal of Neurosurgery Pediatrics. doi.org/10.3171/2019.6.PEDS18684.