Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

La tariffa di parto gemellare cade negli Stati Uniti dovuto i miglioramenti nella tecnologia riproduttiva

Dopo circa tre decadi di un aumento constante, la tariffa dei parti gemellari negli Stati Uniti è caduto per la prima volta, con una tendenza verso il basso osservata fra 2014 e 2018.

Secondo un nuovo rapporto dal centri per il controllo e la prevenzione delle malattie degli Stati Uniti (CDC), la tariffa di parto gemellare è caduto da 4% fra 2014 - 2018. Gli esperti dicono che il declino può riflettere gli avanzamenti nelle tecnologie riproduttive che aumentano la probabilità di singole nascite.

Ragazzi gemellatiZoia Kostina | Shutterstock

Fra 1980 ed ora

A seguito degli anni di stabilità relativa, il tasso di natalità degli Stati Uniti per i gemelli iniziati per scalare nell'inizio degli anni 80, aumentando di 79% fra 1980 e 2014, dice il CDC. Nel 1980, uno in ogni 53 nascite era un parto gemellare, mentre nel 2014 questa figura era caduto ad una in ogni 29.

L'aumento nei parti gemellari, che era diffuso ed osservato in tutti gli stati di Stati Uniti pricipalmente era stato attribuito al prendere delle tecniche di fertilizzazione in vitro.

Che cosa è cambiato?

Fino ad oggi, la fertilizzazione in vitro comprenderebbe spesso il trasferimento degli embrioni multipli per aumentare la probabilità di successo. Tuttavia, questo egualmente aumenterebbe la probabilità delle nascite multiple se più di un embrione riuscisse.

Tuttavia, gli avanzamenti recenti nella tecnologia riproduttiva hanno significato che molti medici di fertilità ora trasferiscono soltanto un embrione per volta. I progressi realizzati nel congelamento dell'embrione ed il test genetico hanno aiutato l'aumento l'indice di successo di singoli trasferimenti dell'embrione.

È importante riflettere le tariffe di parto gemellare

Il CDC dice che è importante riflettere la tariffa dei parti gemellari, poiché i gemelli sono ad un rischio aumentato per i risultati difficili rispetto agli unici nati, compresi la nascita prematura e la morbosità e la mortalità neonate.

Facendo uso dei dati dal sistema anagrafico nazionale, hanno condotto un'analisi di tendenza in camice gemellato di gravidanza fra 1980 pure 2018, pure basato sull'età, corsa ed origine del latino-americano e stato materni della residenza fra 2014 e 2018.

I risultati chiave del rapporto erano come segue:

  • A seguito di più di tre decadi degli aumenti, la tariffa di parto gemellare è diminuito da 4% fra 2014 e 2018. 2018 ha veduto il più a tariffa ridotta in più di una decade, che era 32,6 gemelli per 1.000 nascite totali.
  • Il numero delle consegne gemellate è diminuito dal 2014 da una media di 2% all'anno da parte a parte a 2018, cadente alle 123.536 nascite nel 2018.
  • Le tariffe di parto gemellare sono diminuito fra le madri invecchiate 30 e più, con i più grandi declini osservati per le madri invecchiate 40 e più vecchio.
  • La tariffa di parto gemellare è caduto da 7% fra le madri bianche del non Latino-americano fra 2014 e 2018, ma è rimanere essenzialmente la stessa fra le madri nere e ispane del non Latino-americano.
  • Le tariffe di parto gemellare sono diminuito in 17 stati e sono aumentato in tre stati.

Il CDC non ha pubblicato dipende i tripletti o altre nascite multiple, ma ha detto i dati suggeriscono che stiano tendendo lo stesso modo.

Diminuisca guidato dalle donne bianche e da quelle 30 o più vecchio invecchiati

Il declino globale di 4% osservato per il periodo 2014-2018 non era universale attraverso l'età, la corsa e l'Latino-americano-origine materne, o attraverso gli stati di Stati Uniti, il rapporto dice.

L'autore principale del rapporto, Joyce Martin, ha notato il declino è stato guidato dalle donne bianche e le donne hanno invecchiato 30 anni o più vecchio. Quei due gruppi rappresentano il più grande numero dei clienti per pagare fuori i trattamenti costosi di fertilizzazione in vitro, che sono compresi in approssimativamente 15% delle nascite multiple.

Ci egualmente sono stati cambiamenti in come la tecnica è effettuata.

La tecnica comprende chirurgicamente eliminare le uova dalle ovaie di una donna, mescolante li con lo sperma in laboratorio e, dopo alcuni giorni, trasferenti gli embrioni fertilizzati nell'utero della donna.

Più di dieci anni fa, la pratica normale era di impiantare due o più embrioni per aumentare la probabilità di successo. Da allora, i ricercatori hanno scoperto come coltivare gli embrioni per i periodi più lunghi in laboratorio e fatto gli avanzamenti nel test genetico per controllare per vedere se ci sono problemi.

Ciò ha migliorato capacità dei clinici' di selezionare l'embrione più possibile usare, dice Aaron Styer, uno specialista del trattamento della sterilità in Chestnut Hill, Massachusetts.

L'indice di successo per un singolo embrione che il trasferimento è aumentato è aumentato oggi da intorno 20% degli anni 80 a circa 50%, ha detto.

Circa due terzi delle procedure di IVF ora usano un embrione

Oggi, circa due terzi delle procedure di IVF usano soltanto un embrione, secondo il ricercatore Dmitry Kissin di CDC.

Sebbene la goccia di 4% sia soltanto modesta, i funzionari della sanità stanno accogliendo favorevolmente le notizie. Le nascite multiple aumentano i rischi di complicazioni e di morte per sia la madre che il bambino.

“Nei media, ci sono spesso storie circa i gemelli molto svegli,„ dice Kissin. “Queste storie non mettono a fuoco sul rischio.„

Gli esempi dei rischi per le madri comprendono il diabete, l'ipertensione, hemorrhaging e la depressione successiva al parto, mentre i bambini sono più probabili essere prematuro sopportato ed avere un basso peso alla nascita.

“Sono esaltato,„ ha detto uno specialista di fertilità dal Texas. “Che cosa porto via da questo è che stiamo lavorando duro per assicurarlo che le famiglie abbiano le gravidanze più sane possibili,„ concludiamo.

Sally Robertson

Written by

Sally Robertson

Sally has a Bachelor's Degree in Biomedical Sciences (B.Sc.). She is a specialist in reviewing and summarising the latest findings across all areas of medicine covered in major, high-impact, world-leading international medical journals, international press conferences and bulletins from governmental agencies and regulatory bodies. At News-Medical, Sally generates daily news features, life science articles and interview coverage.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Robertson, Sally. (2019, October 04). La tariffa di parto gemellare cade negli Stati Uniti dovuto i miglioramenti nella tecnologia riproduttiva. News-Medical. Retrieved on January 20, 2021 from https://www.news-medical.net/news/20191004/Twin-birth-rate-falls-in-the-US-due-to-improvements-in-reproductive-technology.aspx.

  • MLA

    Robertson, Sally. "La tariffa di parto gemellare cade negli Stati Uniti dovuto i miglioramenti nella tecnologia riproduttiva". News-Medical. 20 January 2021. <https://www.news-medical.net/news/20191004/Twin-birth-rate-falls-in-the-US-due-to-improvements-in-reproductive-technology.aspx>.

  • Chicago

    Robertson, Sally. "La tariffa di parto gemellare cade negli Stati Uniti dovuto i miglioramenti nella tecnologia riproduttiva". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191004/Twin-birth-rate-falls-in-the-US-due-to-improvements-in-reproductive-technology.aspx. (accessed January 20, 2021).

  • Harvard

    Robertson, Sally. 2019. La tariffa di parto gemellare cade negli Stati Uniti dovuto i miglioramenti nella tecnologia riproduttiva. News-Medical, viewed 20 January 2021, https://www.news-medical.net/news/20191004/Twin-birth-rate-falls-in-the-US-due-to-improvements-in-reproductive-technology.aspx.