Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio trova la prevalenza dei geni resistenti agli antibiotici in acqua freatica

Con mutamento climatico viene mancanze di acqua aumentare e periodi potenzialmente più lunghi di siccità. Mentre i responsabili della politica guardano urgentemente ad acqua di scarico che ricicla per staccare lo spazio dal gambo nelle risorse idriche, la domanda è-- quanto il più bene riutilizzare acqua ed assicurare pubblica sicurezza. I nuovi ed agenti inquinanti emergenti come i geni resistenti agli antibiotici (ARGs) posano un rischio potenziale a pubblica sicurezza e ad obbligazione dell'acqua. Una preoccupazione è la diffusione di ARGs con il sistema a acqua e un aumento in via di sviluppo degli errori eccellenti resistenti agli antibiotici.

Adam Smith, assistente universitario nel dipartimento di Sonny Astani di assistenza tecnica civile ed ambientale all'università della California del Sud e ad un gruppo di ricercatori compreso Moustapha Harb, un assistente universitario all'American University libanese e dei campioni confrontato al banco di USC Viterbi degli studenti Phillip Wang di Ph.D. di assistenza tecnica e di Ali Zarei-Baygi, studiato e da una funzione avanzata di trattamento dell'acqua freatica in strati acquiferi dell'acqua freatica e di California del sud per individuare le differenze nelle concentrazioni di ARG. Mentre hanno trovato che la funzione avanzata del trattamento dell'acqua freatica ha ridotto quasi tutto il ARGs mirato a ai limiti di segnalazione sotto, i campioni dell'acqua freatica hanno avuti una presenza onnipresenta di ARGs sia nelle posizioni di controllo che nelle posizioni ricaricati con acqua dalla funzione avanzata di trattamento delle acque.

Storicamente, i metodi di trattamento indiretti di riutilizzazione in cui una barriera ambientale è un punto intermedio nel trattamento di pulizia dell'acqua sono stati più popolari “della toilette diretta spillare„ il trattamento. Mentre i metodi indiretti di trattamento di riutilizzazione dell'acqua provenivano, da una percezione pubblica ed appetito, considerato più affidabile, è realmente riutilizzazione diretta “toilette per spillare„ gli approcci che non introducono un buffer ambientale che produce l'acqua più sicura e più pura per potabilità. La ragione per questa si trova nel modo che ARGs nell'ambiente può contaminare l'acqua potabile di riutilizzazione. Questi risultati sono stati evidenziati in uno studio pubblicato nelle lettere della tecnologia & di scienza ambientale.

Come ARGs si è sparso tramite i sistemi di depurazione delle acque

Mentre un certo ARGs è naturale nelle comunità microbiche, gli antibiotici, ARGs e gli agenti patogeni resistenti agli antibiotici sono sull'aumento nelle fonti d'acqua come conseguenza dell'esagerare degli antibiotici in generale. In un ciclo tipico di trattamento delle acque, l'acqua di scarico è trattata in primo luogo ad una funzione di trattamento delle acque reflue. Lo studio ha trovato che questa acqua rimane alta in ARGs, poichè persistono in tutto il trattamento del trattamento. Di qui, l'acqua destinata a riutilizzazione potabile più ulteriormente è depurata facendo uso delle tecniche fisiche e chimiche avanzate compreso osmosi inversa--un trattamento che utilizza una membrana parzialmente permeabile per depurare l'acqua potabile.

In uno schema indiretto di riutilizzazione, l'acqua depurativa sarà infusa nuovamente dentro un buffer ambientale, come uno strato acquifero dell'acqua freatica. Più successivamente, l'acqua è tirata dallo strato acquifero e dall'più ancora trattata in un impianto per il trattamento delle acque bevente prima dell'aggiunta al rifornimento idrico pubblico. Al contrario, negli approcci diretti di riutilizzazione, l'acqua depurativa non ritorna ad un buffer ambientale, ma invece, resti all'interno del ciclo costruito dell'acqua, andante dall'impianto di trattamento delle acque reflue all'impianto di riutilizzazione dell'acqua all'impianto per il trattamento delle acque bevente e poi fuori al vostro rubinetto

Esaminando le differenze in ARGs fra le varie fonti d'acqua è incredibilmente importante nella considerazione dei rischi per la salute futuri, come lo sviluppo degli errori eccellenti, ha detto Smith. Poiché gli impianti di trattamento delle acque reflue non sono progettati generalmente per rimozione dei microinquinanti come gli antibiotici, essi tendono a persistere nei sistemi di trattamento, piombo alle alte densità dei batteri resistenti di ARG nelle fasi differenti del trattamento. Quando questa acqua è presentata in uno strato acquifero, in cui ARGs è già naturale, può essere contaminato con ARGs ed i batteri resistenti agli antibiotici. Per più ulteriormente complicare l'emissione, ARGs è trasferito facilmente con il trasferimento orizzontale del gene, aumentante il rischio per gli agenti patogeni resistenti agli antibiotici.

ARGs non è regolamentato in tutti i modi ed è un agente inquinante emergente stimolante di preoccupazione dovuto il nostro ricorso al trattamento biologico nel ciclo costruito dell'acqua. Poiché sono agenti inquinanti biologici--piccoli frammenti di DNA che sono rilasciati all'ambiente--i batteri presenti nella ricezione degli ambienti inscatolano l'assorbimento loro, diventando resistenti stessi ed avanzano perpetuare la diffusione della resistenza.„

Adam Smith, assistente universitario, dipartimento di Sonny Astani di assistenza tecnica civile ed ambientale, università della California del Sud

La riutilizzazione dell'acqua di scarico è l'opzione prevalente per occuparsi di una pressione di montaggio sul rifornimento idrico globale e potrebbe essere preferibile alle opzioni come desalificazione, che è costosa ed energia inefficiente tramite il confronto. Tuttavia, il pericolo di resistenza a antibiotici di diffusione è una che dovrebbe informare quali metodologie guadagnano più trazione e l'investimento mentre guardiamo avanti Smith ha detto. L'eliminazione degli sconosciuti che persistono nei buffer ambientali dell'acqua potrebbe essere un modo assicurare l'acqua che raggiunge i nostri rubinetti è pulita di ARGs e di altri agenti inquinanti nocivi.

“Diminuire la diffusione globale di resistenza a antibiotici richiederà un approccio interdisciplinare che misura i sistemi ambientali e clinici. Dobbiamo agire veloci prima che entriamo in un cosiddetto “mondo dell'post-antibiotico„ dove che le infezioni batteriche diventano impossibli da trattare,„ Smith ha detto.

Source:
Journal reference:

Harb, M. et al. (2019) Background Antibiotic Resistance and Microbial Communities Dominate Effects of Advanced Purified Water Recharge to an Urban Aquifer. Environmental Science & Technology Letters. doi.org/10.1021/acs.estlett.9b00521.