Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Programma unico per iniziare allattamento al seno negli infanti vulnerabili

I vantaggi di allattamento al seno per sia la madre che il bambino sono incontestati, includendo per gli infanti prematuri recenti (LPI). Ma perché le LPI non hanno cervelli a sviluppo completo, possono incontrano le difficoltà che chiudono e/o che sostengono un agganciare il petto per fare il trasferimento del latte accadere. Ciò significa che questi infanti sono ad ad alto rischio per il completamento di formula e/o la sospensione di allattamento al seno. Senza latte umano, questi infanti perdono una componente critica per la protezione e lo sviluppo ottimale dei loro cervelli.

Uno studio primo de suo gentile dal banco dell'università della Pennsylvania di professione d'infermiera (professione d'infermiera di Penn) descrive i risultati umani positivi di allattamento al seno e del latte in un programma di cura all'ospedale pediatrico della Pensilvania per la LPI sopportata con myelomeningocele (MMC) che egualmente è conosciuto come spina bifida. Il MMC è una circostanza in cui la spina dorsale ed il canale spinale dell'infante non si chiudono prima della nascita ed è uno dei difetti più comuni negli Stati Uniti.

Questo studio dimostra quello con agli gli interventi basati a prova appropriati di allattamento al seno, le madri che hanno infanti con myelomeningocele possono pensare alimentare ai loro infanti il latte umano come pure diretto allatti.„

Diane L. Spatz, PhD, RN-BC, FAAN, professore di professione d'infermiera perinatale ed il professore di nutrizione, il principale inquirente di Helen M. Shearer Term dello studio

Utilizzando un programma unico di via del transizione--petto, una maggioranza degli infanti nello studio stava alimentando il latte umano materiale non arricchito a scarico. La via comprende una nutrizione prenatale personale (lattazione) si consulta per tutte le madri nel programma di visita prenatale, che si concentra su latte umano come un intervento medico ed i bisogni unici dell'infante con il MMC. Il programma egualmente include, tra l'altro, presto e frequente pompaggio per stabilire l'offerta di latte e contatto dell'interfaccia--interfaccia dalla nascita come pure l'opzione affinchè i genitori faccia i loro completare infanti con latte umano erogatore pastorizzato (PDHM) contro la formula tradizionale. Avendo famiglie abbia accesso a PDHM, noi può tenere i bambini avere una dieta umana esclusiva del latte che è migliore per l'integrità neonata dell'intestino. PDHM è usato come un ponte al proprio latte della mamma e può aiutare i genitori a raggiungere i loro scopi personali di allattamento al seno.

Source:
Journal reference:

Spatz, D & Froh, E. (2019) Human Milk and Breastfeeding Outcomes in Infants With Myelomeningocele. Advances in Neonatal Care. doi.org/10.1097/ANC.0000000000000653.