Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Lo studio è sovvenzionato di NSC per esplorare il migliore trattamento per i tumori cerebrali in bambini

I bambini con i tumori cerebrali ricorrenti o i tumori recentemente diagnosticati e specialmente aggressivi chiamati gliomi intrinsechi diffusi di pontine stanno iscrivendi al primo studio per esaminare l'efficacia di una droga che inibisce un enzima uso di questi tumori proteggersi dalla risposta immunitaria naturale del bambino.

Lo studio, promosso da una concessione $3 milioni dall'istituto nazionale contro il cancro, sta esplorando se aggiungere un inibitore del dioxygenase di indoleamine 2,3 degli enzimi, o IDO, al trattamento dei bambini permetterà alle dosi più basse della chemioterapia e della radiazione, migliore qualità di vita durante il trattamento ed ancora raggiungerà la sopravvivenza migliore per questi bambini.

Principali inquirenti DRS. Teodoro II Johnson e David Munn, oncologi pediatrici all'istituto universitario medico del centro del Cancro della Georgia e della Georgia, ha prova sia nelle ricerche di laboratorio che in un test clinico più iniziale di fase, che l'aggiunta di un inibitore di IDO permetterà più vigoroso al sistema immunitario del bambino all'attacco il tumore.

Non è che il sistema immunitario è addormentato all'opzione e che non sa che ha supposto attaccare. Attivamente è soppresso come quel cane del rottamaio su una catena. L'idea dietro gli entrambi cosiddetti blocchi del controllo che sono utilizzati negli adulti ed ora l'inibitore di IDO nei capretti è di eliminare i freni da un sistema che vorrebbe attaccare il tumore.„

David Munn, oncologo pediatrico, istituto universitario medico di Georgia

“Egualmente abbiamo prova che l'aggiunta di un inibitore di IDO al trattamento di questi bambini ci aiuterà a diminuire la tossicità connessa spesso con trattamento del cancro aggressivo, miglioriamo la qualità di vita durante il trattamento ed in alcuni casi offriamo almeno il potenziale per la maturazione,„ Johnson dice.

L'ospedale pediatrico della Georgia ed il centro del Cancro della Georgia all'università di Augusta sono il sito primario di studio. La sanità dei bambini di Atlanta all'Emory University a Atlanta è il secondo sito.

Il nuovo test clinico comprende dare il indoximod dell'inibitore di IDO congiuntamente alla chemioterapia e con o senza la radioterapia della basso dose, in 91 paziente con gli ependimome, i meduloblastomas e i glioblastomas ricorrenti. La maturazione standard di terapie circa 60 per cento dei bambini con questi tipi di tumore cerebrale e la speranza dei ricercatori il loro nuovo approccio possono aiutare i 40 per cento che hanno malattia ricorrente.

La prova egualmente fornirà il trattamento di linea di battaglia a 30 bambini il glioma intrinseco diffuso recentemente diagnosticato di pontine, un tumore cerebrale per cui là non è terapia standard ha considerato curativo, Munn dice. Per questi bambini, il indoximod e la radiazione di paia di prova hanno seguito dalla terapia di manutenzione con la chemioterapia e il indoximod, con lo scopo della sopravvivenza globale migliore rispetto agli approcci correnti, che producono tipicamente soltanto una risposta a breve termine.

I ricercatori egualmente stanno guardando nel sangue dei bambini per i biomarcatori che indicano se le terapie stanno funzionando.

Munn e Johnson hanno indicato che l'inibitore di IDO può riposizionare sia il trattamento del cancro tradizionale che il sistema immunitario per lavorare meglio contro cancro. Per esempio, l'un chemioterapia di modo sia che lavoro di radioterapia è uccidendo le cellule tumorali, che rilascia gli antigeni, sostanze non Xeros che inducono una risposta immunitaria, quindi l'uso IDO dei tumori contribuire a proteggersi da quella risposta.

IDO sopprime le celle di T, che possono orchestrare quella risposta immunitaria e promuove l'attivazione delle celle di T regolarici che la sopprimono. IDO funziona per manipolare la risposta immunitaria in un'ampia varietà di scenari dai tumori e di cancri di sangue alle infezioni ai trapianti di organi.

Aggiungendo il indoximod dell'inibitore di IDO ai trattamenti standard di guide della miscela lavori meglio -- anche ad una dose più bassa -- collocando il sistema immunitario libero di rispondere come debba.

I bambini nello studio, per esempio, cattureranno una basso dose, una volta che pillola quotidiana della chemioterapia conosciuta per avere effetti secondari relativamente modesti. Nella loro prova di fase 1 degli primo in esseri umani, che ha messo a fuoco più sulla sicurezza che l'efficacia, i ricercatori hanno veduto la High School di finitura dei bambini, catturano il loro SATs e cominciano e fanno bene in istituto universitario mentre sul protocollo. “Non potreste fare che se steste ottenendo la dose elevata, chemioterapia endovenosa,„ Munn dice.

Fin qui inoltre hanno veduto pochi effetti secondari in bambini dall'inibitore di IDO, probabile perché i tumori dipendono dalle vie di IDO che siamo, dicono Munn. Nota che abbiamo vie multiple per tenere il nostro sistema immunitario dall'uscire del controllo e dall'attacco del nostro proprio tessuto in modo da otteniamo le malattie autoimmuni come lupus, l'artrite reumatoide e la colite ulcerosa.

Quanto tempo le terapie devono continuare rimane uno sconosciuto, sebbene nella prova più iniziale di fase, bambini è rimanere sul regime per tre anni, oltre la loro durata della vita prevista. “Saranno sulle droghe finchè continuano ad avvantaggiare il bambino,„ Johnson dicono di nuova prova.

Il nuovo studio confronta i risultati in tumori cerebrali di ricorso con e senza la radioterapia a causa della realtà che a volte la radiazione non è un'opzione con la ricorrenza, spesso a causa della posizione, o a causa della dose cumulativa i bambini già hanno ricevuto, Munn dice.

“Ci sono due domande realmente,„ dice Johnson. “I capretti che ottengono il indoximod stanno andando fare il migliore camice che i comandi storici? E, se aggiungiamo la radiazione a quella piattaforma, fanno anche migliorano?„

Poiché indipendentemente da fatto che usare la radiazione non può essere così in bianco e nero. Johnson già sta usando le dosi più basse sopra almeno una certa area del tumore per uccidere non appena direttamente le celle del tumore, ma per lavorare tanto come un vaccino interno per focalizzare di nuovo il sistema immunitario sul tumore.

I tumori cerebrali sono i tumori più comuni in bambini. I gliomi intrinsechi diffusi di pontine sono trovati tipicamente alla base del cervello, in un'area che gestisce le funzioni di base dell'organismo come la respirazione e la frequenza cardiaca. Si sviluppa nelle cellule cerebrali che supportano i neuroni, è aggressiva e difficile da trattare. Il loro ambulatorio di mezzi di posizione non è spesso un'opzione in modo dal trattamento comprende la radioterapia.

Comunque i bambini con i gliomi intrinsechi diffusi di pontine che già hanno avuti appena chirurgia non si escluderanno dalla prova, Johnson dice. Nella fase più in anticipo della prova, i ricercatori hanno trovato quello dopo la nuova strategia di terapia, i tumori di alcuni bambini si sono restretti al punto che l'ambulatorio era un'opzione per migliorare la qualità di vita e la lunghezza della sopravvivenza.

Un ependimoma è un tumore che comincia nelle celle che allineano il passaggio per liquido cerebrospinale nel cervello e nel midollo spinale. Un medulloblastoma tende a cominciare alla base del cervello ed a spargersi ad altre aree del cervello e del midollo spinale. Il multiforme di Glioblastoma è un tumore a crescita rapida che si sviluppa nelle cellule cerebrali che supportano i neuroni. Glioblastoma è il tumore cerebrale più letale in adulti ma c'è una migliore prognosi e un tasso di sopravvivenza a lungo termine in bambini.

Munn fa parte del gruppo che ha riferito nel 1998 nella scienza del giornale che la placenta esprime IDO per contribuire a proteggere il feto, che ha DNA da entrambi i genitori, dalla risposta immunitaria della madre. Più successivamente troverebbero che i tumori reclutano IDO pure, probabilmente dal sistema immunitario stesso, che produce l'enzima come componente di un assegno e di un bilanciamento.

Johnson era autore corrispondente di un documento 2014 nel giornale per immunoterapia della rappresentazione del Cancro che almeno in un modello animale, guide di IDO protegge il glioblastoma dagli effetti della radioterapia e della chemioterapia e che IDO inibire aumenta l'impatto di entrambi i trattamenti e sopravvivenza prolungata. Ma quando hanno aggiunto l'inibitore di IDO alla miscela, essenzialmente ha permesso al sistema immunitario di attaccare il tumore con vigore rinnovato, la crescita rallentata del tumore e la sopravvivenza significativamente prolungata.

L'anno prossimo, il Munn ed il Johnson hanno cominciato una prova di fase 1 degli primo in esseri umani dell'inibitore di IDO in bambini con i tumori cerebrali ricorrenti. La prova ha iscritto più di 80 bambini e mentre ancora analizzava i dati, Johnson e Munn pianificazione pubblicare un documento nell'anno che dettaglia più circa l'impatto del trattamento sulla sopravvivenza. I risultati preliminari indicano che combinando l'inibitore di IDO con il trattamento standard ben-è stato tollerato, sopravvivenza globale sicura e migliore dei bambini, Johnson dice.

IDO ha molti processi importanti, come l'aiuto noi eviti le allergie alimentari e tolleri i microrganismi utili ma non Xeros nel nostro intestino. L'alta espressione di IDO è stata documentata in vari tumori e nei linfonodi di scarico ed è stata associata con i risultati difficili.