Gocce di reddito annuo collegate a salubrità diminuita del cervello nel medio evo

I giovani adulti che avvertono i cali di reddito annuo di 25 per cento o più possono essere più a rischio di avere i problemi di pensiero e salubrità diminuita del cervello nel medio evo, secondo uno studio pubblicato online in neurologia®, il giornale medico dell'accademia americana della neurologia.

La volatilità di reddito è ad un livello record dall'inizio degli anni 80 e sta coltivando la prova che può avere effetti dominanti su salubrità. Il nostro studio ha seguito i partecipanti negli Stati Uniti in 30 anni, compreso il tempo di recessione verso la fine di 2000s quando molta gente ha avvertito l'instabilità finanziaria. I nostri risultati forniscono la prova che la volatilità di più alto reddito durante gli anni d'utile di punta è associata con invecchiamento peggiore del cervello nel medio evo.„

Al Hazzouri, PhD, assistente universitario di Adina Zeki di epidemiologia al banco del postino di Colombia dell'autore dell'anziano di studio e di salute pubblica

Lo studio ha compreso 3,287 persone che aveva 23 - 35 anni all'inizio dello studio ed è stato iscritto allo sviluppo di rischio dell'arteria coronaria in giovani adulti (CARDIAS) studia, che include una popolazione razziale diversa. I partecipanti hanno riferito al loro reddito domestico al lordo di imposte annuale ogni tre - cinque anni per 20 anni, dal 1990 al 2010.

Ricercatori esaminati ogni quanto tempo il reddito è caduto come pure la percentuale di cambiamento nel reddito fra 1990 e 2010 per ogni partecipante. Sulla base del numero dei cali di reddito, i partecipanti sono caduto in tre gruppi: 1,780 persone che non hanno avute un calo di reddito; 1.108 chi ha avuto una goccia di 25 per cento o di più dal reddito riferito precedente; e 399 persone che hanno avute due o più tali gocce.

I partecipanti sono stati dati il pensiero e le prove di memoria che le hanno misurate come hanno completato le mansioni e quanto tempo hanno catturato per completarle. Per una prova, i partecipanti hanno usato un tasto che ha accoppiato i numeri 1 - 9 con i simboli. Poi sono stati dati una lista dei numeri ed hanno dovuto annotare i simboli corrispondenti.

I ricercatori hanno trovato che la gente con due o più gocce di reddito ha avuto prestazioni peggiori nel completamento delle mansioni che la gente senza le gocce di reddito. In media, hanno segnato peggio da 3,74 punti o da 2,8 per cento.

“Per riferimento, questo rendimento insufficiente è maggior di che cosa è normalmente veduto dovuto un anno nell'invecchiamento, che è equivalente alla segnatura peggio da soltanto 0,71 punti in media o 0,53 per cento,„ ha detto prima l'autore Leslie Grasset, PhD, del centro di ricerca di Inserm in Bordeaux, la Francia.

I partecipanti con più reddito cade anche segnato peggio su quanto tempo ha catturato per completare alcune mansioni.

I risultati erano gli stessi dopo che i ricercatori hanno registrato per ottenere altri fattori che potrebbero pregiudicare le abilità di pensiero, come ipertensione, il livello di formazione, l'attività fisica e fumo.

Non c'era differenza fra i gruppi sulle prove che hanno misurato la memoria verbale.

Del gruppo di studio, 707 partecipanti egualmente hanno avuti scansioni di cervello con imaging a risonanza magnetica (MRI) all'inizio lo studio e 20 anni di più successivamente per misurare il loro volume totale del cervello come pure i volumi di varie aree del cervello.

I ricercatori hanno trovato quando rispetto alla gente senza le gocce di reddito, la gente a due o più gocce di reddito ha avuto più piccolo volume totale del cervello. La gente con una o più gocce di reddito egualmente aveva diminuito la connettività nel cervello, significante che c'erano meno connessioni fra le aree differenti del cervello.

Secondo i ricercatori, ci possono essere parecchie spiegazioni quanto a perché un reddito instabile può avere un'influenza su salubrità del cervello, compreso quella la gente con un più basso o il reddito instabile può diminuire l'accesso alla sanità di alta qualità che può provocare la gestione peggiore delle malattie come il diabete, o alla gestione dei comportamenti non sani come il fumo e bere. Mentre lo studio non prova che i cali nella causa di reddito hanno diminuito la salubrità del cervello, rinforza l'esigenza degli studi supplementari che esaminano il ruolo che i fattori sociali e finanziari svolgono nell'invecchiamento del cervello.

Source:
Journal reference:

Grasset, L., et al. (2019) Relation between 20-year income volatility and brain health in midlife. The CARDIA study. Neurology. doi.org/10.1212/WNL.0000000000008463.