Attenzione: questa pagina è una traduzione automatica di questa pagina originariamente in lingua inglese. Si prega di notare in quanto le traduzioni sono generate da macchine, non tutte le traduzioni saranno perfetti. Questo sito web e le sue pagine web sono destinati ad essere letto in inglese. Ogni traduzione del sito e le sue pagine web possono essere imprecise e inesatte, in tutto o in parte. Questa traduzione è fornita per comodità.

Il sistema nervoso svolge un ruolo nella debolezza relativa all'età

L'invecchiamento è un trattamento inevitabile e normale di vita. Mentre la gente si sviluppa più vecchia, perdono la massa del muscolo causata dal sarcopenia relativo all'età. In adulti più anziani, il mantenimento della massa del muscolo e la resistenza contribuiscono a mobilità che urta la qualità di vita. Una delle ragioni per le quali gli adulti più anziani diventano delicati è a causa della debolezza di muscolo relativa all'età.

Credito di immagine: Dmytro Zinkevych/Shutterstock
Credito di immagine: Dmytro Zinkevych/Shutterstock

I meccanismi responsabili dei cambiamenti migliorerebbero la comprensione dei loro effetti su salubrità e come impedirli la diminuzione della qualità di vita. Ora, un nuovo studio indica che il sistema nervoso svolge un ruolo importante nella debolezza relativa all'età.

Pubblicato nella rete di JAMA aperta, i ricercatori hanno mostrato e confrontato gli adulti più anziani di quanta forza muscolare possono incontrare volontariamente con quanta forza i loro muscoli esercitano quando sono stimolati elettricamente. Hanno trovato che la debolezza relativa all'età è dovuto i problemi nella funzione di nervo e del cervello, invece dei cambiamenti che accadono nei muscoli.

La ricerca rivela che la debolezza di muscolo durante la vecchiaia non è a causa dei muscoli stessi, ma a causa di alcuni danni nel cervello e nei nervi, che tutti sono inclusi nel sistema nervoso.

I ricercatori hanno sbarcato sui loro risultati quando hanno analizzato i dati da 66 adulti più anziani, con un'età media di 70 anni. Sono stati raggruppati in debole, modestamente debole e forte, in base ad una prova standardizzata per misurare la loro forza fisica.

Nella prova fisica, il gruppo dei ricercatori ha chiesto ai partecipanti alla forza di spinta contro la resistenza con i loro muscoli di estensore del cosciotto, con tutti gli sforzo e resistenza potrebbero esercitare. Una volta che raggiungessero il loro limite, i ricercatori hanno stimolato elettricamente il muscolo che hanno utilizzato durante la prova. Se il muscolo metterà più forza, significa che la limitazione di resistenza della persona ha avuta, è venuto da da qualche altra parte, piuttosto che il muscolo.

“Se la forza va su (quando lo stimolo è applicato), quella ci lascia conoscere che c'è un certo deficit o danno alla capacità del sistema nervoso di attivare il muscolo,„ Brian Clark, professore della fisiologia e la neuroscienza, ha detto.

I ricercatori egualmente hanno trovato che il più debole, più vecchi gli adulti, il più grande una spinta che i muscoli hanno avuti e quelli nel gruppo severamente debole hanno avuti un aumento di circa 14,2 per cento, che è due volte l'aumento di 7,2 per cento veduto nella gente nel gruppo potente.

“La debolezza in adulti più anziani è concettualizzata da molti come disordine del muscolo scheletrico. Tuttavia, questo lavoro presenta la prova che indica che gli adulti più anziani deboli hanno deficit significativi nei loro sistemi nervosi' capacità completamente di attivare i loro muscoli di estensore del cosciotto,„ i ricercatori ha scritto nello studio.

Ci sono posizioni multiple nella via neuromuscolare che potrebbe rappresentare i deficit che sono stati osservati. Per esempio, questo deficit potrebbe essere dovuto unità discendente suboptimale dovuto neurofisiologico e fattori motivazionali, i motoneuroni stessi che rispondono non ottimamente all'unità discendente, o altri fattori,„ hanno aggiunto.

I dati non suggeriscono un meccanismo di fondo, le informazioni riunite dai ricercatori possono suggerire che i trattamenti medici che mirano al sistema nervoso, possano essere applicati per migliorare la forza muscolare, particolarmente in adulti più anziani.

Che cosa è una debolezza relativa all'età?

La debolezza in adulti più anziani o il sarcopenia può piombo a molte complicazioni e può urtare drammaticamente la loro qualità di vita. Sarcopenia è una circostanza legata al trattamento di invecchiamento. Pregiudica solitamente la sue massa e resistenza del muscolo, che piombo ai problemi con andatura, bilanciamento e capacità globale eseguire le attività della vita quotidiana.

I sintomi del sarcopenia comprendono la perdita di vigore e di debolezza, che può interferire con attività fisica. Con attività in diminuzione, i muscoli si restringeranno e possono piombo ad un gran numero di problemi.

Sebbene il sarcopenia sia veduto principalmente in adulti più anziani che sono meno attivo o inattivi, può accadere nella gente che è attiva. Ciò può suggerire altri problemi quale una diminuzione in cellule nervose, responsabili dell'invio i messaggi al cervello ed ai muscoli di movimento, la capacità diminuita trasformare le proteine in energia, delle concentrazioni in diminuzione di ormoni e di non ottenere abbastanza attività.

Journal reference:

Clark BC, Manini TM, Wages NP, Simon JE, Clark LA. Voluntary vs Electrically Stimulated Activation in Age-Related Muscle Weakness. JAMA Netw Open. Published online September 25, 20192(9):e1912052. doi:10.1001/jamanetworkopen.2019.12052, https://jamanetwork.com/journals/jamanetworkopen/fullarticle/2751891?resultClick=1

Angela Betsaida B. Laguipo

Written by

Angela Betsaida B. Laguipo

Angela is a nurse by profession and a writer by heart. She graduated with honors (Cum Laude) for her Bachelor of Nursing degree at the University of Baguio, Philippines. She is currently completing her Master's Degree where she specialized in Maternal and Child Nursing and worked as a clinical instructor and educator in the School of Nursing at the University of Baguio.

Citations

Please use one of the following formats to cite this article in your essay, paper or report:

  • APA

    Laguipo, Angela. (2019, October 10). Il sistema nervoso svolge un ruolo nella debolezza relativa all'età. News-Medical. Retrieved on November 29, 2020 from https://www.news-medical.net/news/20191010/Nervous-system-plays-a-role-in-age-related-weakness.aspx.

  • MLA

    Laguipo, Angela. "Il sistema nervoso svolge un ruolo nella debolezza relativa all'età". News-Medical. 29 November 2020. <https://www.news-medical.net/news/20191010/Nervous-system-plays-a-role-in-age-related-weakness.aspx>.

  • Chicago

    Laguipo, Angela. "Il sistema nervoso svolge un ruolo nella debolezza relativa all'età". News-Medical. https://www.news-medical.net/news/20191010/Nervous-system-plays-a-role-in-age-related-weakness.aspx. (accessed November 29, 2020).

  • Harvard

    Laguipo, Angela. 2019. Il sistema nervoso svolge un ruolo nella debolezza relativa all'età. News-Medical, viewed 29 November 2020, https://www.news-medical.net/news/20191010/Nervous-system-plays-a-role-in-age-related-weakness.aspx.